Neve

Film 2024 | Drammatico, +13 90 min.

Anno2024
GenereDrammatico,
ProduzioneItalia
Durata90 minuti
Regia diSimone Riccioni
AttoriSimone Riccioni, Azzurra Lo Pipero, Margherita Tiesi, Simone Montedoro Alessandro Sanguigni.
Uscitagiovedì 7 marzo 2024
DistribuzioneLinfa Crowd
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,52 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Simone Riccioni. Un film con Simone Riccioni, Azzurra Lo Pipero, Margherita Tiesi, Simone Montedoro. Cast completo Genere Drammatico, - Italia, 2024, durata 90 minuti. Uscita cinema giovedì 7 marzo 2024 distribuito da Linfa Crowd. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,52 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Neve tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 11 marzo 2024

Neve vive con la mamma ma scuola viene derisa e si chiude nel mutismo. Entra però in un corso di teatro dove conosce l'attore Leo. In Italia al Box Office Neve ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 192 mila euro e 10,4 euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,52/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA
PUBBLICO 4,54
CONSIGLIATO SÌ
Il punto di svolta di un giovane uomo e la funzione terapeutica del teatro. Con un cast funzionale alla narrazione.
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 26 febbraio 2024
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 26 febbraio 2024

Neve è una bambina che ha un ottimo rapporto con la madre. A scuola viene bullizzata a causa del lavoro materno (pulizia di un vivaio di pesci) e si chiude nel mutismo. Trova però comprensione in Leo, un attore che conduce un corso di recitazione che ben presto si dovrà occupare di lei.

Un ritratto di un giovane uomo che si trova a trasformare la propria vita in seguito all'incontro con una bambina.

Simone Riccioni ha deciso di passare alla regia mettendo le sue doti di attore al servizio di una storia da lui stesso ideata e scritta, insieme ad altri. Ha potuto collocarla, sapendo anche come metterli in luce, negli splendidi scenari, naturali e non, che le Marche, suo set preferito da tempo, gli hanno offerto. La storia si basa sui rapporti parentali nel momento in cui si trovano a confronto con delle difficoltà. Questo è il tema centrale del film che viene sicuramente seguito con passione ed interesse dal regista/attore grazie anche alla presenza muta ma attiva della piccola Azzurra Lo Pipero.

Lo è molto di più rispetto a quello del bullismo che viene proposto come causa iniziale della chiusura nel silenzio della ragazzina ma che poi viene lasciato totalmente sullo sfondo senza che ci sia un'analisi del fenomeno o un suo sviluppo narrativo sul piano del rapporto con l'istituzione scolastica. Molto più a fuoco è invece la funzione, anche terapeutica, del teatro che consente di intervenire sulle emozioni e di convogliarle sulla scena anche se ci si trova in situazioni di difficoltà.

Una maggiore presenza femminile tra gli sceneggiatori (c'è solo la firma di Federica Biondi) avrebbe però forse evitato qualche disattenzione che invece è presente. Viene da chiedersi ad esempio perché Neve si trovi di fronte a una situazione molto grave (che non viene qui anticipata per non fare spoiler) senza che le sue reazioni cambino in maniera sensibile. Così come viene altrettanto da domandarsi perché all'improvviso compaiano due figure parentali senza che prima le si siano, se non presentate in modo particolare almeno citate come presenze nella vita della ragazzina e della madre.

Nel complesso però tutto il cast è funzionale alla narrazione e ad un attore come Simone Montedoro viene assegnato il ruolo di un sacerdote capace di stare vicino alle persone senza pre-giudizi essendo in grado di comprendere qual è il meglio per ognuna di loro e di aiutarle a raggiungerlo.

Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 26 febbraio 2024
Eleonora Riccioni

Neve, titolo più azzeccato. ll Nome scelto per la protagonista e di conseguenza per il film ti fa gustare la leggerezza e la profondità che vuole esprireme. Questi due aspetti che "danzano" come la mamma e Neve in una scena del film. Non è facile mantenere alta la qualità, trattando un tema molto sensibile senza banalizzarlo o al contrario appesantirlo.

lunedì 26 febbraio 2024
Maria teresa

Molto bello, e delicato 

sabato 24 febbraio 2024
buitre65

I film indipendenti sono in aumento, e anche nella qualità, Neve presenta una narrativa intelligente ed attiva, che tiene incollato lo spettatore evento dopo evento, i personaggi sono ben strutturati ed ognuno ha il suo posto nella pellicola intervenendo nella vicenda, dialoghi spessi e scelta della tematica intelligente, non il solito film, è stata una bella sorpresa!

lunedì 26 febbraio 2024
rambosmash

Film toccante, umano, vero. Una piacevole scoperta!

lunedì 26 febbraio 2024
Mina

lunedì 26 febbraio 2024
Gian

Sceneggiature bellissime che valorizzano il nostro territorio. Musiche accattivanti che ti accompagnano passo passo nella trama delicata ed intrigante. Mi ha molto colpito tutto!

lunedì 26 febbraio 2024
Litzy

Partendo da una tematica non semplice come il bullismo nello scorrere del film sbocciano rapporti profondi che dicono di una umanità attenta all'altro. È un film che descrive la realtà così come ciascuno di noi vorrebbe poterla vivere.

venerdì 8 marzo 2024
maria

Ieri ho visto al cinema NEVE insieme a mia figlia. Abbiamo letto alcune recensioni e il film ci ha incuriosito. E' un film indipendente italiano per ragazzi ma lo raccomando a tutti. Il film è molto commovente e non nascondo che in più punti abbiamo pianto entrambe. Ma sono quel tipo di lacrime che ti fanno stare bene come la sensazione positiva quando lasci la sala.

giovedì 7 marzo 2024
Marco Gramaccia

Film toccante, tra sorriso e pianto, leggerezza e profondità. Neve è sublime, e tutto il cast è meraviglioso. Quando finisce, vorresti che continuasse, come quel libro che ti piace tanto.

martedì 5 marzo 2024
Simone Messi

Giocata da veterano per Simone Riccioni nella sua opera prima da regista. Film che mescola tantissimi elementi tra tematiche, emozioni, spunti di riflessione, intrecci di trama e scelte registiche di racconto. Un film che trasporta chi lo guarda accompagnandolo nel racconto con continui sbalzi temporali ricostruendo il corso della storia soltanto quando lo spettatore è pronto per scoprirlo. Vai alla recensione »

lunedì 26 febbraio 2024
matteo rustemi

Un film che pur non essendo diciamo tra i nomi più grandi é davvero un capolavoro,ho avuto la fortuna di incontrare il cast e sono davvero delle bravissime persone e si vede che fanno il loro lavoro perché lo amano,nonostante ciò parlando solo del film posso dire che la trama é davvero coinvolgente e ti fa riflettere su molte tematiche importanti,con un colpo di scena che mi ha quasi fatto sentire [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 febbraio 2024
Mina

Intenso, commovente, coinvolgente, ho pianto, riso, è qualcosa di emozionante. Davvero pazzesco.

lunedì 26 febbraio 2024
Litzy

Partendo da una tematica non semplice come il bullismo nello scorrere del film sbocciano rapporti profondi che dicono di una umanità attenta all'altro. È un film che descrive la realtà così come ciascuno di noi vorrebbe poterla vivere.

Frasi
Noi non siamo responsabili solo di quello che facciamo, ma anche di quello che non, facciamo.
Antonio Alberti (Alessandro Sanguigni)
dal film Neve - a cura di Flavio
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 12 marzo 2024
Matteo Bonfiglioli
Film TV

Neve, una bambina vittima di bullismo che non parla più e Leonardo, un maestro di recitazione, sono i protagonisti dell'opera prima di Simone Riccioni, anche protagonista. È un film di buone intenzioni: una bambina chiusa nel mutismo, il teatro come occasione di incontro, di scoperta di sé. Anche per questo, però, non va oltre l'intrattenimento edificante, per tutta la famiglia, sciogliendosi al calore [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 marzo 2024
Mario Turco
Sentieri Selvaggi

Essere giovani in Italia non è garanzia di innovazione, nemmeno al cinema. In un Paese che, come quasi tutti quelli europei, si avvia verso l'inverno demografico e che dal 2022 ha visto le persone che vivono da sole superare in percentuale le coppie con figli fa un po' sorridere che a raccontare le insperate gioie di una paternità ottenuta a muzzo sia proprio un attore trentacinquenne al suo esordio [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
giovedì 15 febbraio 2024
 

Regia di Simone Riccioni. Un film con Simone Riccioni, Azzurra Lo Pipero, Margherita Tiesi, Simone Montedoro, Alessandro Sanguigni. Da giovedì 7 marzo al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati