Mosul

Film 2019 | Drammatico

Regia di Matthew Michael Carnahan. Un film Da vedere 2019 con Hayat Kamille, Thaer Al-Shayei, Waleed Elgadi, Anouar H. Smaine, Ben Affan. Cast completo Titolo originale: Mosul. Genere Drammatico - USA, 2019, - MYmonetro 3,18 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Mosul tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La storia di liberazione di una città.

Consigliato sì!
3,18/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,36
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Il resoconto di un conflitto che non si risparmia nel far percepire il sangue, sudore e lacrime.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 5 settembre 2019
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 5 settembre 2019

Iraq. Dopo che l'ISIS (lì conosciuta come Daesh) ha preso le loro case, famiglie e città, un gruppo di uomini lotta per riconquistarle. Basata su fatti realmente accaduti questa è la storia della squadra speciale di Nineveh: un'unità di ex poliziotti che conduce un'operazione di guerriglia contro l'ISIS tentando di salvare la città di Mosul.
Il colonnello Rayyan, uno dei due comandanti della squadra speciale di Nineveh, si è visto sparare addosso tre volte da uomini dell'ISIS. Gli hanno ammazzato due fratelli, ne hanno rapito un terzo, hanno ucciso i suoi cognati, bombardato la casa di suo padre e sparato a sua sorella durante la sua festa di fidanzamento. La sua è solo una delle storie dei componenti della SWAT di Niniveh.

Il film, girato solo con interpreti arabi, li segue in un'ultima azione per la liberazione di Mosul utilizzando come punto i riferimento un giovane poliziotto che viene aggregato, pur tra molte diffidenze, alla squadra.

In un'opera in cui le poche pause si inseriscono in sequenze d'azione che immergono lo spettatore nel clima della guerriglia urbana condotta senza risparmio di mezzi (dai kalashnikov ai droni esplosivi), veniamo posti di fronte a domande complesse. Quanto c'è nell'azione di questi uomini di spirito di vendetta e quanto invece di desiderio di impedire che avvenga ad altri ciò che a loro è accaduto?

Quando la giovane recluta afferma che faceva il poliziotto proprio perché non aveva famiglia suscita la riprovazione degli SWAT. Loro sono lì a rischiare la vita invece perché una famiglia ce l'hanno o ce l'hanno avuta. Se un canto partigiano recitava "Pietà l'è morta" anche qui ci viene mostrato come la ferocia degli appartenenti al sedicente stato islamico abbia prodotto azioni uguali e contrarie. Modalità di ripresa e di montaggio fanno sì che Mosul, che nasce dalle lettura di un articolo sul "New Yorker' Dedicato agli SWAT, ci faccia quasi percepire sensorialmente il sangue, sudore e lacrime che si accompagnano a conflitti in cui nessuno, civili compresi, viene risparmiato.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 5 settembre 2019
Adriano De Grandis
Il Gazzettino

Fuori concorso, infine, è passato "Mosul", dal nome di una delle tante città martiri della lotta all'Isis, nell'Iraq devastato del dopo Saddam e preda dei fanatici del Califfato. Focalizzando l'azione attorno alla squadra speciale Swat, un'unità di ex poliziotti che attraverso azioni di guerriglia corre parallela alle azioni regolarmente militari, il regista americano Matthew Michael Carnahan, fin [...] Vai alla recensione »

martedì 15 dicembre 2020
Adriano De Grandis
Film TV

Forse avendo visto Still Recording, vincitore della Settimana della critica a Venezia 2018 e soprattutto immersione reale tra i conflitti spietati nei territori siriani dell'ISIS, dove si moriva sul serio, a cominciare dagli operatori di ripresa (con un finale che echeggiava quello teorico e celeberrimo wendersiano di Lo stato delle cose, dove l'occhio della cinepresa continua a riprendere in modo [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 dicembre 2020
Enab Baladi
Internazionale

Durante un agguato teso da combattenti del gruppo Stato islamico (Is), il giovane poliziotto iracheno Kawa (Adam Bessa) viene salvato dalla mitica squadra della Nineveh swat. In breve il giovane entra a far parte di questo gruppo, una ventina d'indipendentisti di Mosul che cercano di cacciare dalla loro città gli ultimi guerriglieri dell'Is. Mosul è tratto da una storia vera raccontata in un lungo [...] Vai alla recensione »

martedì 10 settembre 2019
Giona A. Nazzaro
Film TV

Era dai tempi di Belva di guerra di Kevin Reynolds che non si vedeva un film di guerra di questa statura. Un impianto visivo classico, secco; un montaggio di chiarezza euclidea per raccontare le imprese di uno SWAT team iracheno fra le macerie di Mosul che distrugge i resti di Daesh. Tutto incentrato sulla necessità dell'esecuzione morale del proprio lavoro, e con una messa in scena della violenza [...] Vai alla recensione »

sabato 7 settembre 2019
Alessandro Aniballi
Quinlan

Dopo che l'ISIS ha preso le loro case, famiglie e città, un gruppo di uomini lotta per riconquistarle. Basata su eventi realmente accaduti, questa è la storia della squadra speciale di Ninive: un'unità di ex poliziotti che conduce un'operazione di guerriglia contro l'ISIS nel disperato tentativo di salvare la città di Mosul. Con Mosul, fuori concorso a Venezia 76, si è compiuto un radicale spostamento [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 settembre 2019
Sergio Sozzo
Sentieri Selvaggi

Matthew Michael Carnahan esordisce dietro la mdp con un progetto sulla carta azzardatissimo, ma del tutto coerente con il suo percorso da sceneggiatore, iniziato con The Kingdom di Peter Berg, e proseguito poi con titoli come Leoni per agnelli, State of play, World War Z: proprio la Kingdom di Berg sembra qui effettivamente il prototipo del racconto in tempo reale di una giornata qualunque di guerriglia [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 settembre 2019
Andrea Giovalè
La Rivista del Cinematografo

Anche a non saperlo prima che Anthony & Joe Russo, registi del primo incasso della storia del cinema, Avengers: Endgame, producono questo Mosul, retrospettivamente è impossibile non spiegarsi anche così la quantità abbondante d'azione in questo densissimo film, presentato fuori concorso a Venezia76. In questa fotografia della guerra all'Isis, o a Daesh, per usare il linguaggio (arabo) dei protagonisti, [...] Vai alla recensione »

NEWS
MOSTRA DI VENEZIA
giovedì 5 settembre 2019
Giancarlo Zappoli

La storia della liberazione di una città passa per i racconti di chi l'ha vissuta. A Venezia 76.  Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati