Paolo, Apostolo di Cristo

Film 2018 | Storico

Titolo originalePaul, Apostle of Christ
Anno2018
GenereStorico
ProduzioneUSA
Regia diAndrew Hyatt
AttoriJim Caviezel, Joanne Whalley, Olivier Martinez, John Lynch, James Faulkner Antonia Campbell-Hughes, Noah Huntley, Yorgos Karamihos, Alexandra Vino, Alessandro Sperduti.
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Andrew Hyatt. Un film con Jim Caviezel, Joanne Whalley, Olivier Martinez, John Lynch, James Faulkner. Cast completo Titolo originale: Paul, Apostle of Christ. Genere Storico - USA, 2018, Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi Paolo, Apostolo di Cristo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La storia di Paolo, l'apostolo che si è maggiormente distinto per aver diffuso il messaggio di Cristo. Al Box Office Usa Paolo, Apostolo di Cristo ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 17 milioni di dollari e 5 milioni di dollari nel primo weekend.

Paolo, Apostolo di Cristo è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un film che sa rendere con efficacia le tensioni dell'epoca.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 16 novembre 2017
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 16 novembre 2017

Roma, 67 dopo Cristo. Paolo di Tarso è stato imprigionato da Nerone con l'accusa di essere il principale responsabile dell'incendio di Roma. Fa ritorno nella capitale, mentre infuria la repressione dei cristiani, Luca medico greco ed estensore di uno dei Vangeli. Luca, con il denaro raccolto nelle comunità di credenti, può corrompere le guardie del carcere Mamertino e recarsi spesso a parlare con Paolo per raccogliere i suoi pensieri e le sue memorie. Fino a quando il prefetto messo a capo della prigione non lo scopre.

Jim Caviezel, in attesa di ritornare ad  interpretare Gesù per il film di Mel Gibson sulla resurrezione, si riavvicina alla predicazione di Cristo interpretando uno degli evangelisti, Luca, in questo film che ha avuto un buon riscontro nella sale americane e che è praticamente un'opera con due protagonisti.

La dedica è a Paolo ma Luca è altrettanto presente nel corso di tutta la vicenda. Se si dà per scontato che in opere come questa  non ci si possa esimere da una parte di sceneggiatura che è pura finzione (la vicenda del prefetto del Mamertino che ha una figlia gravemente ammalata ma che non se la sente di chiedere l'aiuto di Luca perché la moglie disprezza i cristiani) per il resto il film riesce a rendere con efficacia (anche se con un eccesso di colonna sonora musicale) la situazione dell'epoca.

Ciò accade in particolare per quanto riguarda le tensioni che attraversavano la comunità dei cristiani dove più d'uno, dinanzi ai fratelli trasformati in torce umane, era pronto ad impugnare la spada. La figura di Paolo, ormai anziano e segnato dalle punizioni corporali subite, viene presentata come quella di un uomo saggio che ha trovato, dopo l'apparizione sulla via di Damasco, una forza interiore che alimenta il carattere forte di un uomo che è passato dall'uso della violenza alla comprensione del potere che ha l'amore.

Paolo ora non ha più dubbi ("Nessuno muore per qualcosa su cui dubita" dirà). Accanto a lui Luca, pronto a raccoglierne le parole per poterle poi diffondere a sostegno di una fede che invece in altri rischia di vacillare in un film che riesce ad intrattenere senza mai rischiare accenti predicatori.

PAOLO, APOSTOLO DI CRISTO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
TIMVISION
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 18 aprile 2019
johngarfield

Sostanzialmente d'accordo con Zappoli, però vorrei aggiungere un paio di cose: non si parla quasi di Pietro, eppure era con lui nel Mamertino. Inoltre, a quanto ne so (ma non sono in grado di citare le fonti), i due "giganti" riuscirono perfino a convertire i loro carnefici. La vicenda del comandante del carcere non é quindi del tutto campata in aria, anche se i dettagli sono ovviamente di fantasia, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati