Mò vi Mento - Lira di Achille

Film 2018 | Commedia +13 100 min.

Regia di Francesco Gagliardi, Stefania Capobianco. Un film con Enrica Guidi, Giovanni Scifoni, Daniele Monterosi, Benedetta Valanzano, Tony Sperandeo. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2018, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 16 maggio 2019 distribuito da Europictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,95 su 21 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi




oppure

Una triplice caccia - ai soldi, al potere, all'amore - per la commedia farsesca di Francesco Gagliardi e Stefania Capobianco. In Italia al Box Office Mò vi Mento - Lira di Achille ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 29,4 mila euro e 4,8 mila euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
2,95/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,40
CONSIGLIATO SÌ
Una commedia politically incorrect che affastella situazioni e dialoghi senza una vera forza comica.
Recensione di Paola Casella
giovedì 9 maggio 2019
Recensione di Paola Casella
giovedì 9 maggio 2019

Massimo Della Bozza è un aspirante scrittore campano il cui sogno è firmare il Grande Romanzo sul Vero Amore, ma i cui manoscritti vengono rifiutati dalle case editrici perché troppo deprimenti. Forse il motivo per cui sono deprimenti è che Massimo è stato lasciato dal suo Grande Amore, Elena, la figlia di un riccone che, seguendo i consigli del padre, si è fidanzata con Achille Alfresco, un politico locale di cui Massimo è (suo malgrado) portaborse. Achille ha fondato un partito denominato Mò Vi Mento "Lira di Achille" che ha come simbolo cinque monete da 200 lire e come obiettivo dichiarato quello di far uscire il paesino campano di Tre Case (e in seguito l'Italia tutta) dall'Euro.

L'obiettivo non dichiarato di Achille è diventare ricco e potente in tutta la Penisola, e ad appoggiarlo ci sono il sindaco di Tre Case, Michele, nonché la matrigna e la sorellastra di Elena, private dell'eredità dopo la morte del patriarca che ha lasciato tutto, azienda di profilattici compresa, alla figlia.

Già da questa introduzione è evidente che Mò Vi Mento, scritto e diretto da Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi, mette una gran quantità di carne al fuoco, vuole fare leva sull'attualità, prendendo di mira i movimenti simil Cinque Stelle e i partiti sovranisti, e crede fermamente nei giochi di parole, a cominciare dai nomi dei personaggi e dal titolo del film, che significa "Adesso Vi Racconto Bugie" e ricama su l'ira di Achille dell'Iliade.

La quantità di calmebour e battute infantili, spesso anche spiegate e sottolineate, è esorbitante, come sono plurime le trame e le sottotrame. I personaggi che si affollano comprendono anche una vicina di Massimo ai limiti della ninfomania, un gruppo di guappi capitanati da un boss guercio e una triade cinese che fa causa a Elena perché il sindaco di Pechino ha messo incinta la sua segretaria per colpa di un preservativo difettoso prodotto dall'azienda della donna.

Mò Vi Mento riesce ad offendere tutti: omosessuali, neri, cinesi (un bravo attore come Shi Yang Shi è costretto a recitare la macchietta della sua etnia), persino campani, e non ai fini di creare una commedia politically incorrect dove si possa ridere di gusto, ma con il risultato di affastellare situazioni e dialoghi senza capo nè coda, e soprattutto senza alcuna forza comica.

L'umorismo fallico si spreca, l'implausibilità aumenta di scena in scena, gli attori recitano costantemente sopra le righe, e anche un interprete di grande esperienza come Tony Sperandeo si ritrova a pronunciare battute insensate e a recitare scene amatoriali. Persino Alvaro Vitali, che ha un piccolo ruolo nell'unica sequenza divertente che omaggia il mafia movie, sembra a disagio nel suo ruolo: lui che di commedie di serie B è esperto mondiale.

Sei d'accordo con Paola Casella?

Notifica dell'avvocato Michele Lo Foco, in relazione alla recensione di Paola Casella, del 15 maggio 2019

Gentili Signori,
scrivo in relazione alla critica apparsa sul Vostro sito a firma di Paola casella nella quale viene evidenziato che il film "offende tutti: omosessuali, neri, cinesi..."
Fermo restando il diritto di critica, e senza voler controbattere le tesi esposte, non posso non contestare che il film non parla né di omosessuali né di negri e non insulta i cinesi, e pertanto quel genere di resoconto falsifica la natura del film e fa pensare che la scrittrice non lo abbia visto o abbia voluto darne una visione distorta.
Vi sarò pertanto grato di una Vostra rettifica o della pubblicazione di questa mia.
Cordialità
Avv. Michele Lo Foco

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 17 maggio 2019
Selvaggia

Il film è davvero bello! Una commedia per nulla scontata che ci ricorda, fra una risata e l’altra, che politica e menzogne vanno sempre a braccetto! Io sinceramente mi sono divertita tanto! 👏👏👏

martedì 14 maggio 2019
MaraRoss81

Gentile Paola, come mai dice che il film offende i neri se nessuna persona di colore è presente nella commedia né se ne parla? Ma è sicura di aver visto il film??? Ci tenevo a fare questa precisazione poiché credo molto nel valore delle recensioni/critiche, ma in questo caso mi sembra che questa sia una critica "finta" poichè fa riferimento a cose che nel film non sono presenti.

venerdì 10 maggio 2019
Andrea

L'uscita prevista il 16 Maggio... 10 gg prima delle elezioni... Complimenti!!

lunedì 20 maggio 2019
Funicella Franco

Inaspettato regalo del Cinema italiano. Riemerge dopo anni un esempio splendido della Commedia all'italiana anni sessanta settanta. Attualissimo il tema: l'invadenza, l'onnipresenza della politica nella vita civile contrastante con i risultati (costi-benefici) offerti ai cittadini. Elegante nei dialoghi, ottimi gli attori: da teatro . Ricco di spunti  stimolanti, riflessioni amare [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 maggio 2019
CarmBocac64

Davvero un bel film. Ho letto che è un'opera prima e dopo aver visto le opere prime degli ultimi anni, e ne ho viste molte poichè sono un appassionato, devo dire che è davvero un bel film, forse la migliore opera prima degli ultimi anni. Divertente gli intrecci che si susseguono e bellissime le musiche.Se andare al cinema vuol dire staccare la spina e godersi un'ora e mezza di spensieratezza e risate, [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 maggio 2019
marinovale

Sono un'appassionata di commedie e questa mi è piaciuta tantissimo. Bella e attuale la storia e incalzante il ritmo.Meravigliosa la "mia" Campania valorizzata attraverso riprese davvero belle.Chiunque abbia voglia di trascorrere una serata in allegria, allora dovrebbe andare a vederlo. Io mi sono divertita :)

giovedì 16 maggio 2019
Andrea P.

Sono d’accordo con quanto scritto dall’avvocato Lo Foco. Ho appena visto il film e ritengo che la recensione della dott.ssa Casella mistifichi la realtà, manipolando i fatti e alterando il senso della sceneggiatura che credo volesse raggiungere gli effetti diametralmente opposti a quelli indicati in tale critica. Fresco, simpatico, con battute talora semplici ma nello stesso tempo [...] Vai alla recensione »

martedì 14 maggio 2019
Erica Sara Desiderio

Un film molto divertente, che rispecchia a pieno le dinamiche della società italiana. Il merito va agli attori, che sono indubbiamente bravissimi!!!! Andate a vederlo!

martedì 14 maggio 2019
deb.pan

Una commedia leggera, simpatica e assolutamente divertente, bravissimi gli attori, ho apprezzato molto anche la regia. Non mi stupisce che il film sia stato premiato al festival di Salerno. Non è il solito cinepanettone demenziale finto e recitato male. Finalmente una commedia brillante che fa ridere senza sentire la necessità di buttarsi sulle solite smorfie e sui soliti cliché alla De Sica - Boldi [...] Vai alla recensione »

martedì 14 maggio 2019
MaraRoss81

Ho visto il film in anteprima a Venezia. Sono un'appassionata di cinema e in particolare di commedie e Mo Vi Mento secondo me è riuscito in maniera leggera e ironica a raccontare una parte dell'Italia di oggi, parlando di temi attualissimi senza mai diventare pesante. I numerosi intrecci presenti sono sostenuti da un montaggio incalzante che mantiene sempre viva l'attenzione dello [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 settembre 2018
Antonio

Divertente e corrosivo, gran bel film.

mercoledì 22 maggio 2019
Stella

Sono una studentessa di scienze politiche appassionata di cinema. Sono andata a vedere questo film incuriosita dal trailer e dal titolo, secondo me geniale, ed è stata per me una piacevolissima sorpresa. Mò Vi Mento raffigura con ironia e acutezza una parte della nostra Italia, un'Italia in cui la menzogna domina in molti campi. Molto bella la regia e il montaggio.

martedì 14 maggio 2019
Daniele

Ho trascorso davvero una piacevole serata grazie a questa commedia ironica ma intelligente al tempo stesso. Il film fa ridere ma fa anche riflettere lo spettatore a mio avviso. Tra le righe o sotto forma di battuta vengono sfiorati argomenti che toccano da vicino la situazione drammatica dell’Italia di oggi. L’intento di lasciare allo spettatore uno spunto su cui riflettere mi sembra abbastanza chiaro. [...] Vai alla recensione »

domenica 19 maggio 2019
Anemona

Meglio dormire che guardare questo film. Uno dei film più stupidi mai visti????

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 21 maggio 2019
Alice Cucchetti
Film TV

Mò vi mento: è una commedia romantica arguta e salace, capace di rivelare con scorrettezza i vizi e i difetti dell'Italia di oggi. Mò vi ho mentito! Ci avete creduto? Se a leggere il doppio calembour del titolo o questa pietosa burla iniziale siete stati assaliti da un vago senso di depressione, aspettate di vederlo per intero, Mò vi mento - "Lira di Achille": storia di un aspirante politico tanto [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
mercoledì 17 aprile 2019
 

Come si esce dalla recessione? Se si è dei governanti, con ricette che ammazzano il contribuente; se si è il contribuente, ammazzando qualcuno più ricco di te per ereditare. Troppo crudele? Andatelo a spiegare al politico Achille Alfresco, alla ricca [...]

NEWS
lunedì 15 aprile 2019
 

Il film è la storia di un matrimonio ripetutamente rimandato, di un neonato movimento politico e di una sarabanda di personaggi che daranno vita ad equivoci a catena che culmineranno in un finale con fuochi d'artificio.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati