Caravaggio - L'anima e il sangue

Film 2017 | Documentario, Biografico 90 min.

Titolo originaleCaravaggio - L'anima e il sangue
Anno2017
GenereDocumentario, Biografico
ProduzioneItalia
Durata90 minuti
Regia diJesus Garces Lambert
AttoriManuel Agnelli, Marigliano Emanuele .
Uscitalunedì 19 febbraio 2018
TagDa vedere 2017
DistribuzioneNexo Digital
MYmonetro 3,38 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jesus Garces Lambert. Un film Da vedere 2017 con Manuel Agnelli, Marigliano Emanuele. Titolo originale: Caravaggio - L'anima e il sangue. Genere Documentario, Biografico - Italia, 2017, durata 90 minuti. Uscita cinema lunedì 19 febbraio 2018 distribuito da Nexo Digital. - MYmonetro 3,38 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Caravaggio - L'anima e il sangue tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un excursus narrativo e visivo attraverso i luoghi e le opere che hanno caratterizzato la vita di Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, artista controverso che trovava la pace solo dipingendo. In Italia al Box Office Caravaggio - L'anima e il sangue ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 1,5 milioni di euro e 1,5 milioni di euro nel primo weekend.

Passaggio in TV
lunedì 19 novembre 2018 ore 17,00 su SKYARTE

Consigliato sì!
3,38/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,75
CONSIGLIATO SÌ
Viaggio emozionante nel mondo di Caravaggio, un mondo di cui la nostra storia non può più fare a meno.
Recensione di Rossella Farinotti
giovedì 15 febbraio 2018
Recensione di Rossella Farinotti
giovedì 15 febbraio 2018

Una testa mozzata con un'espressione ancora viva di dolore, di terrore. Serpenti in movimento tutt'intorno, come corollario di un moto d'animo che non si placa mai. Lo "Scudo con testa di Medusa", una delle opere più note di Caravaggio, oggi custodita alla Galleria degli Uffizi a Firenze, è sicuramente uno dei lavori più rappresentativi dell'artista, sia per lo stile, che per la tematica esistenziale rappresentata. Caravaggio l'Anima e il Sangue tratta anche di questo: di dolore, di incessante inquietudine, ma anche di un raro talento e di un giovane straordinario.

Michelangelo Merisi viene raccontato in questo documentario attraverso un duplice aspetto: quello - irresistibile per chi fa cinema - del personaggio tormentato, maledetto e l'altro - qui davvero prezioso - dello studio e osservazione delle opere attraverso riprese in alta risoluzione, che rivelano ogni dettaglio. Lo sguardo del regista si sofferma minuziosamente nell'esplorazione dei dettagli di capolavori più importanti del giovane artista.

Il documentario racconta i diversi passaggi della vita breve e intesa del Merisi. Il viaggio è un tema importante: il Caravaggio, sia per le commissioni da parte dei mecenati, che per scappare da una condanna e l'altra, gira l'Italia, da Milano e Roma, città che lo consacra maestro e pittore di fama grazie a due importanti realizzazioni: la Cappella Contarelli e la Cappella Cerasi. Capolavori in chiese barocche. Poi Napoli, la città più in aderenza con i gusti e lo stile di vita dell'artista: affascinante, caotica, colta, colorata; e poi a Malta, dove viene prima egregiamente accolto e poi arrestato e poi, ancora, a Napoli, suo rifugio.

La vita e le pene del maestro sono qui raccontate per la prima volta in maniera dettagliata grazie a documenti che il team ha scovato negli Archivi storici del nostro paese. Dal certificato di nascita, che lo afferma milanese e non di Caravaggio - come ha sempre sostenuto e per cui ha scelto il suo nome d'arte - presso l'Archivio Storico Diocesano di Milano, fino ai preziosissimi verbali dei processi e le denunce custodite nell'Archivio di Stato di Roma. Caravaggio ci viene dunque narrato in prima persona, dalla voce fuori campo del cantante degli Afterhours, Manuel Agnelli, attraverso una voce personale e non stereotipata, come personale e non stereotipata era la figura dell'artista cinquecentesco, e anche attraverso delle scene "contemporanee" interpretate dall'attore Emanuele Marigliano, che forzano la lettura registica, con immagini superflue e piuttosto barocche. Risulta infatti ridondante, quasi fastidiosa in certi punti, la messa in scena del tormento caravaggesco contemporaneo, che si fa perdonare solo grazie alle immagini e al racconto delle opere.

"Penso non ci sia niente nelle tenebre e che ci sia tutto nella luce. Scelgo la luce". Così si va a chiudere il documentario su Caravaggio, con una delle frasi tratte dagli scritti autografi dello straordinario artista. Un artista noto per i suoi scuri e le ombre, per l'illuminazione naturale e ben dosata. La luce per Caravaggio era fondamentale, tanto da, come viene ben spiegato nel filmato, ricreare nel suo studio una vera e propria camera oscura, con un raggio luminoso che passava attraverso un foro.

Michelangelo Merisi, alla fine, sceglie la luce: una ricerca di sollievo per uno spirito tormentato, che non si dà pace? La pace la trovava dipingendo. Le inquietudini e le provocazioni dell'animo umano sono tutte riscontrabili infatti nei suoi dipinti: dal "Bacchino Malato" (1593/94) all'"Amor Vincitore" (1602/03); dal "Ragazzo morso da un ramarro" (1595/96) al cruento e veritiero "Giuditta e Oloferne" (1599). Soggetti presi dalla strada, spesso prostitute e uomini umili; bui paurosi; violenza e sangue; grandi vuoti meticolosamente dipinti di chiari e scuri; espressioni di terrore, sofferenza, godimento.... Un mondo denso, di cui la nostra storia non è più riuscita a fare a meno.

Sei d'accordo con Rossella Farinotti?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 20 febbraio 2018
daniela

'Caravaggio – L’anima e il sangue': un capolavoro! Jesus Garces Lambert dirige con misura, gusto raffinato, ma più di tutto amore. Ed è l’amore il sentimento che pervade il documentario (il film!) consentendo il connubio perfetto tra le opere in cui veniamo trascinati e le immagini geniali, sorprendenti, immense realizzate con attori non attori, in luoghi non [...] Vai alla recensione »

martedì 20 febbraio 2018
gerol_a

Il regista ha provato a fare l'innovatore associando un'arte video-fotografica alla vera arte! Opera pretestuosa, supponente, incongrua.Marco ossessive di tessuti viventi non oggettivamente rappresentabili da foto macro ma bensì da un microscopio. Peli di barba, saliva, denti ...li ho vissuti con disgusto! Inquadratura perennemente sfuocata!Una rapina a mano armata ed a volto scoperto 11€Meno male [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 febbraio 2018
Nexus

Novanta minuti che scorrono via impetuosi riempiendo gli occhi e la mente di gioia, stupore, meraviglia ed amore per le opere (e la vita) di questo artista immenso. Le riprese ravvicinate ed in alta risoluzione restituiscono dettagli incredibili dei suoi dipinti che in alcune occasioni sembrano prendere vita e fuoriuscire dallo schermo. Questo documentario è un mix sontuoso di immagini, [...] Vai alla recensione »

martedì 20 febbraio 2018
brokencat

uno spreco di tecnologia (8K) per non vedere nessun dipinto in modo decente (si vedono completi solo nei titoli di coda)  inutili (anzi fastidise) immagini a pochi centimetri dal dipinto, assolutamente inutile e fastidiosa la parte teatrale e contemporanea a discapito dei brevi racconti degli esperti interpellati....

venerdì 30 marzo 2018
Ste

Ho visto il film tutto d'un fiato, confrontando le mie impressioni con un'amica con cui l'ho condiviso. Bellissimo e molto efficace per conoscere uno dei più grandi maestri della pittura di ogni tempo. Un solo dubbio interpretativo mi ha assalito, subito smentito dalla mia amica, supportato fra l'altro dal fatto che non ho potuto vedere nessuna delle opere del Caravaggio dal [...] Vai alla recensione »

martedì 13 marzo 2018
Nexus

Novanta minuti che scorrono via impetuosi riempiendo gli occhi e la mente di gioia, stupore, meraviglia ed amore per le opere (e la vita) di questo artista immenso. Le riprese ravvicinate ed in alta risoluzione restituiscono dettagli incredibili dei suoi dipinti che in alcune occasioni sembrano prendere vita e fuoriuscire dallo schermo. Questo documentario è un mix sontuoso di immagini, [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 febbraio 2018
Simo

Visto ieri il film su il grande Caravaggio, mi sono molto piaciute le analisi delle opere, gli interventi degli esperti che hanno svelato aspetti dell'artista che non conoscevo, il film ci fa conoscere l'artista attraverso il suo percorso biografico e artistico e lo fa in maniera chiara e coinvolgente...avrei evitato gli intermezzi del film moderno

mercoledì 21 febbraio 2018
GiulisaNove

L’ visto stasera. Ho visto la maggioranza delle opere di Caravaggio dal vivo. Eppure il film è interessante per chi ama Caravaggio e per chi non lo conosce. La visione delle sue opere attraverso il film è ancora più nitida e particolareggiata e la chiave del film è originale e accattivante. Vedetelo con apertura mentale !!

NEWS
SKY
domenica 4 novembre 2018
Alessandro Buttitta

Ne 'La morte della vergine', per dare il volto alla Madonna, Caravaggio usa il volto di una prostituta trovata morta nel Tevere qualche tempo prima. Danno scandalo i piedi nudi, il ventre molliccio, l'espressione del viso assai lontana dai crismi della [...]

BOX OFFICE
mercoledì 28 marzo 2018
Andrea Chirichelli

Caravaggio - L'anima e il sangue si prende la vetta della classifica italiana con un incasso superiore ai 100mila euro (unico film a riuscirci ieri), anche grazie al prezzo maggiorato dei biglietti (il film è terzo come numero di spettatori).

VIDEO
giovedì 22 marzo 2018
 

Artista rivoluzionario e per questo spesso poco amato dai contemporanei, Caravaggio gira l'Italia in cerca di fortuna o forse in cerca di se stesso, sfuggendo ai nemici che sempre si creava al suo passaggio.

BOX OFFICE
mercoledì 21 febbraio 2018
Andrea Chirichelli

Caravaggio - L'anima e il sangue conquista il primo posto con 386mila euro, anche se il merito va anche al costo del biglietto, considerato che, in quanto a numero di spettatori, ieri è stato in terza posizione.

NEWS
martedì 20 febbraio 2018
 

La narrazione di Caravaggio - L'anima e il sangue si sviluppa su due livelli: quello della digressione artistica affidata alla consulenza scientifica e agli interventi del Prof. Claudio Strinati, storico dell'arte ed esperto di Caravaggio, e con la partecipaz [...]

NEWS
lunedì 5 febbraio 2018
 

La digressione artistica è inframezzata nel racconto da scene "fotografiche", evocative e simboliche della vita e dell'arte del Merisi. Questi momenti aiutano lo spettatore ad entrare in contatto in modo immediato con la mente e l'animo di Caravaggio, [...]

NEWS
mercoledì 14 febbraio 2018
 

La voce dell'io interiore di Caravaggio, emotiva, evocativa ed al tempo stesso intima, è di Manuel Agnelli. Il frontman degli Afterhours e giudice di X Factor, come Caravaggio, è un artista multiforme e talentuoso, rivoluzionario e originale, impulsivo [...]

NEWS
lunedì 29 gennaio 2018
 

La storia di Caravaggio - L'anima e il sangue è raccontata come un'indagine in stile CSI condotta attraverso lo studio delle fonti, soprattutto degli archivi storici, da cui è stato possibile ricostruire la personalità di Caravaggio e il suo mondo.

NEWS
mercoledì 24 gennaio 2018
 

Tra i punti di forza di Caravaggio - L'anima e il sangue, nuovo film d'arte prodotto da Sky e Magnitudo Film al cinema il 19, 20 e 21 febbraio, c'è sicuramente l'impatto visivo delle opere, che sembra prendano vita e corpo e si confondano con la realtà [...]

TRAILER
martedì 9 gennaio 2018
 

Debutterà nelle sale italiane il 19, 20 e 21 febbraio 2018 Caravaggio - L'anima e il sangue, il nuovo film d'arte dai creatori di 'Firenze e gli Uffizi' e 'Raffaello, il Principe delle Arti' prodotto da Sky e Magnitudo Film dedicato ad uno degli artisti [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati