The Wolfpack

Film 2015 | Documentario, +13 80 min.

Titolo originaleThe Wolfpack
Anno2015
GenereDocumentario,
ProduzioneUSA
Durata80 minuti
Regia diCrystal Moselle
AttoriMukunda Angulo, Bhagavan Angulo, Jagadisa Angulo, Krsna Angulo, Narayana Angulo Govinda Angulo.
Uscitagiovedì 22 ottobre 2015
TagDa vedere 2015
DistribuzioneWanted
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,50 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Crystal Moselle. Un film Da vedere 2015 con Mukunda Angulo, Bhagavan Angulo, Jagadisa Angulo, Krsna Angulo, Narayana Angulo. Cast completo Titolo originale: The Wolfpack. Genere Documentario, - USA, 2015, durata 80 minuti. Uscita cinema giovedì 22 ottobre 2015 distribuito da Wanted. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,50 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Wolfpack tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Il documentario è la storia choc ma veramente accaduta di 6 fratelli rimasti chiusi in un appartamento per anni. Il film ha vinto il Premio della giuria U.S. Documentary al Sundance 2015. Al Box Office Usa The Wolfpack ha incassato nelle prime 7 settimane di programmazione 1,2 milioni di dollari e 43,9 mila dollari nel primo weekend.

The Wolfpack è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,50/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA 3,00
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un commovente inno alla libertà come diritto umano inalienabile e una struggente presa di coscienza da parte di sette anime.
Recensione di Paola Casella
venerdì 16 ottobre 2015
Recensione di Paola Casella
venerdì 16 ottobre 2015

I sette fratelli Angulo, di madre statunitense e padre Inca peruviano, sono cresciuti nel Lower East Side di Manhattan come su un'isola deserta: per anni infatti hanno vissuto segregati in casa, uscendo un massimo di nove volte l'anno, e qualche anno non uscendo mai. Papà Oscar era l'unico a possedere le chiavi di casa, a decidere come e quando ci si potesse spostare all'interno dell'appartamento, ad assicurarsi che moglie e figli non venissero "contaminati" dal mondo esterno. Sui suoi famigliari l'uomo, seguace del culto Hare Krishna, aveva un potere assoluto. Del resto per i suoi sei figli maschi e la sua unica figlia femmina, nonché per la consorte, Oscar era Dio: un dio intransigente, a volte violento, spesso ubriaco e fuori controllo, sempre onnipresente.
The Wolfpack, vincitore del Gran Premio della Giuria al Festival di Sundance nella sezione Documentari, racconta - o meglio, fa raccontare ai diretti interessati - l'esistenza anomala degli Angulo e la loro graduale acquisizione di una misura di autonomia e autodeterminazione. La regista esordiente Crystal Moselle si è imbattuta per caso nei sei fratelli e li ha avvicinati a poco a poco, entrando in sintonia con quel nucleo famigliare così anomalo attraverso il comune amore per il cinema. Gli Angulo infatti hanno una vera e propria venerazione per la Settima arte, comunicata ai figli proprio dal Dio-padre: solo attraverso il cinema hanno conosciuto la realtà, e infatti quando la incontreranno "dal vivo" continueranno a paragonarla a scene delle migliaia di film cui hanno assistito, che hanno collezionato in forma di vhs e dvd, unici supporti mediatici, insieme a una videocamera, in una casa in cui televisione, computer e persino telefono erano off limits, in quanto veicoli di contaminazione col mondo.
I ragazzi Angulo, tutti incredibilmente cinegenici, si raccontano come personaggi da film, e si divertono a reinterpretare i copioni (trascritti parola per parola alla macchina da scrivere) dei loro film preferiti, creando i propri costumi con materiali di risulta. Per cinque anni Moselle ha filmato il loro cinema nel cinema, testimoniando con una sovrapposizione a matrioska la messinscena che è l'intera vita dei ragazzi. Anche la storia stessa di The Wolfpack è imbevuta di cinema, da Gli acchiappafilm a Mosquito Coast, con sfumature che ricordano, per rimanere al passato recentissimo, Partisan, Miss Violence e Mustang, tutte storie di padri padroni seguaci di culti (o culture), e dei loro figli (e mogli) confinati in casa.
The Wolfpack non è un film di finzione, ma si inserisce in quel nuovo filone documentaristico che indica l'autentica direzione futura del genere: quello storytelling autoctono che non è né documentazione oggettiva della realtà, né ibridazione da docufiction (come Sacro G.R.A.The Wolfpack ricorda lo straordinario Stories We Tell di Sarah Polley, che ricostruiva la vicenda della madre dell'attrice canadese lasciando spazio a rivelazioni che si dispiegavano in tempo reale davanti agli occhi della figlia (e ai nostri). Sia in Stories We Tell che in The Wolfpack l'operazione registica è principalmente maieutica, l'intervento saggio e partecipe di una levatrice che accompagna e asseconda un parto naturale: forse non è un caso che dietro la cinepresa ci siano mani (e menti) femminili.
The Wolfpack è un'operazione metacinematografica che ha per location una camera oscura (l'appartamento a scatola cinese in cui sono rinchiusi gli Angulo, e nel quale ambientano le loro autorappresentazioni) animata da persone che sono simultaneamente esseri umani reali e interpreti cinematografici della propria esistenza. Ma è anche un commovente inno alla libertà come diritto umano inalienabile e una struggente presa di coscienza da parte di sei anime giovani (all'unica sorella andrebbe dedicato un film a parte) e una non più giovane.
Il vero salto di qualità però è compiuto dalla regista quando, dopo un'ora di documentario in cui hanno parlato i ragazzi e la moglie, dà voce anche a Oscar, contemplando la possibilità che esistano più sfumature in questa storia e più rifrazioni nel caleidoscopio umano, perché non esistono risposte semplici, né una comfort zone in cui trovare inequivocabilmente riparo. Questa si chiama onestà documentaristica, questo sì che è coraggio.

Sei d'accordo con Paola Casella?
THE WOLFPACK
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 25 novembre 2015
marcello1979

Meravigliosa testimonianza di come un padre possa rovinare una famiglia... Da rivedere la figura della mamma, troppo presente e troppo colpevole di non ''belligeranza'' nel confronto del marito.. Riusciranno mai i figli a cancellare le paure ereditate dalla figura paterna? Sarebbe bello capire tra 10 anni quale sarà esser la vita di questi ragazzi.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giona A. Nazzaro
Rumore

Segregati per anni in un appartarnento al sedicesimo piano dei project del Seward Park Extension, educati dalla madre Susanne, abilitata alla didattica domestica, i sette fratelli Angulo hanno vissuto sotto il dominio autocratico del padre Oscar che permetteva loro di uscire solo poche volte all'anno (nove quando andava molto bene, zero quando non andava bene per niente).

Emiliano Morreale
L'Espresso

Sei fratelli del Lower East Side di Manhattan crescono segregati in casa dal padre peruviano. Per anni il loro unico contatto con il mondo sono i film che vedono e rivedono. Finché uno di loro non decide di sfuggire a quella forma estrema di sorveglianza. Semplice e inquietante, un documentario con toni da thriller, ma anche una metafora della cinefilia come follia e come liberazione.

Anna Maria Pasetti
Il Fatto Quotidiano

Riesumatore per eccellenza del cine-romanzo gotico Vittoriano accanto a Tim Burton è lo "specialista" Guillermo del Toro, atteso con la sua nuova fatica Crimson Peak, straordinaria agli occhi per scenografìe/costumi/effetti ma anche per un triangolo di star bellissime e in perfetta sintonia. La storia è quella della giovane amerìcana Edith, aspirante scrittrice d'horror, che s'innamora ricambiata del [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
venerdì 9 ottobre 2015
Chiara Renda

Sembrano "le iene" di Tarantino i sette fratelli Angulo (sei ragazzi e una ragazza), protagonisti del documentario The Wolfpack, di cui vediamo una clip in esclusiva. La loro bizzarra storia è raccontata dalla documentarista Crystal Moselle, che li ha [...]

NEWS
giovedì 8 ottobre 2015
 

Online il trailer italiano ufficiale di The Wolfpack, nuovo atteso lavoro della regista Crystal Moselle. Il film ritrae la vita dei sei fratelli Angulo, una vita che trascorre apparentemente con serenità.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati