Mr. Ove

Acquista su Ibs.it   Dvd Mr. Ove   Blu-Ray Mr. Ove  
Un film di Hannes Holm. Con Rolf Lassgård, Bahar Pars, Ida Engvoll, Filip Berg, Chatarina Larsson.
continua»
Titolo originale A Man Called Ove. Commedia drammatica, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - Svezia 2015. - Academy Two uscita martedì 31 ottobre 2017. MYMONETRO Mr. Ove * * 1/2 - - valutazione media: 2,92 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

VIDEO RECENSIONE | 'Uccidersi non è così facile come pensi'. Désirée Giorgetti interpreta la recensione di Andrea Fornasiero.

La video recensione

lunedì 6 novembre 2017 - a cura della redazione

Mr. Ove, la video recensione Il signor Ove ha 59 anni e non sopporta molte cose della vita moderna a partire dai burocrati di stato, fino a quelle offerte per cui se compri una cosa ha un prezzo, ma se ne prendi due pezzi è scontata. Ove è stato presidente di una comunità di villette e come tale ha imposto un ordine ferreo a tutti insieme all'amico Rune, ma i condomini si sono stancati di lui e gli hanno tolto il titolo. Ora anche la Saab, presso a cui ha lavorato per molti anni e a cui è sempre stato fedelissimo, ha deciso di poter fare a meno di lui, che si fa mandare in pensione.

   

FOCUS | La commedia è uno degli schemi che la cultura cinematografica continentale predilige per una funzione rassicurante nei confronti dell'alterità. Al cinema.

Il valore pedagogico della commedia europea

sabato 4 novembre 2017 - Roy Menarini

Mr. Ove, il valore pedagogico della commedia europea Il misantropo è una figura chiave della civiltà europea. L'omonima commedia di Menandro sprofonda tre secoli avanti Cristo, ma è sicuramente il personaggio riproposto da Molière a metà 600 che fonda un archetipo moderno di lunga fortuna. Se esiste un cinema dichiaratamente europeo - e pare proprio che ormai esista - non può fare a meno delle principali figure narrative e delle personalità letterarie del suo patrimonio, a qualsiasi latitudine possano riemergere. Mr. Ove mette in scena un misantropo sociale, che detesta il mondo per come è costruito, e che contesta lo Stato per come è organizzato.

FOCUS | La commedia di Hannes Holm diverte con il suo stralunato equilibrio fra dramma e comicità, una costante del cinema nordico contemporaneo. Dal 31 ottobre al cinema.

La vita è un viaggio tra le risate e le lacrime

lunedì 30 ottobre 2017 - Paola Casella

Mr. Ove, la vita è un viaggio tra le risate e le lacrime "La vita è un viaggio tra le risate e le lacrime". Lo ha detto Hannes Holm, il regista svedese di Mr. Ove, che racconta le tragicomiche vicende di un neopensionato incapace di superare il dolore per la morte della moglie e lo trasforma in ostilità costante verso tutti gli abitanti del quartiere, sempre in equilibrio fra dramma e comicità. Una caratteristica, questa, che appartiene a molta letteratura nordica - Mr. Ove è tratto dal best seller di Fredrick Backman "L'uomo che metteva in ordine il mondo", pubblicato in Italia da Mondadori - ma anche del cinema scandinavo contemporaneo.

TRAILER | Candidato a due premi Oscar e apprezzato da Hollywood (che lavora già al remake), il film rivelazione degli ultimi EFA sarà al cinema dal 31 ottobre.

Il trailer

mercoledì 4 ottobre 2017 - a cura della redazione

Mr. Ove, il trailer Ove è un burbero cinquantanovenne che molti anni prima ricopriva il ruolo di Presidente dell'Associazione dei condomini. A lui però non importa niente di essere stato sollevato dall'incarico e continua a sorvegliare con piglio poliziesco tutto il quartiere.Operaio da 43 anni presso le industrie Saab, Ove viene mandato in pensione e da quel momento, senza nulla da fare, con il suo atteggiamento molesto finisce per causare ancora più ostilità nel vicinato. Ogni mattina alle 6.30 Ove si alza per condurre la sua ispezione poliziesca del quartiere e assicurarsi che le regole siano rispettate, che tutto sia in ordine.

   

POSTER | Candidato a 2 Oscar e Miglior Commedia agli EFA, il film sarà al cinema dal 31 ottobre. Già annunciato un remake con Tom Hanks.

Il poster italiano del film

lunedì 25 settembre 2017 - a cura della redazione

Mr. Ove, il poster italiano del film Ove è un burbero cinquantanovenne che molti anni prima ricopriva il ruolo di Presidente dell'Associazione dei condomini. A lui però non importa niente di essere stato sollevato dall'incarico e continua a sorvegliare con piglio poliziesco tutto il quartiere.Operaio da 43 anni presso le industrie Saab, Ove viene mandato in pensione e da quel momento, senza nulla da fare, con il suo atteggiamento molesto finisce per causare ancora più ostilità nel vicinato. Ogni mattina alle 6.30 Ove si alza per condurre la sua ispezione poliziesca del quartiere e assicurarsi che le regole siano rispettate, che tutto sia in ordine.

   

OSCAR | Il film rientra ancora tra i film in corsa come Miglior Documentario. Le cinquine saranno annunciate il prossimo 24 gennaio.

Fuocoammare fuori dalla shortlist dei miglior film stranieri

venerdì 16 dicembre 2016 - a cura della redazione

Oscar, Fuocoammare fuori dalla shortlist dei Miglior Film Stranieri La corsa di Fuocoammare verso l'Oscar come Miglior Film Straniero si ferma qui. il pluripremiato lavoro di Gianfranco Rosi non rientra tra i film in lingua originale selezionati dall'Academy per la vittoria finale. Rientra invece nella pre-lista dei film candidati come Miglior Documentario. Vincitore dell'Orso d'Oro alla 66esima edizione della Berlinale, il film documentario ambientato a Lampedusa è stato premiato la scorsa settimana con lo European Film Award al Miglior Documentario.. Sono ancora 9 i film in lizza per la vittoria dell'Oscar come Miglior Film Straniero: Tanna (Australia), È solo la fine del mondo (Canada), Land of Mine - Sotto la sabbia (Danimarca), Vi presento Toni Erdmann (Germania), Il cliente (Iran), The King's Choice (Norvegia), Paradise (Russia), A man called Ove (Svezia) e La mia vita da zucchina (Svizzera).

   

PREMI | Al film di Gianfranco Rosi l'EFA come Miglior Documentario. Vi presento Toni Erdmann di Maren Ade conquista tutti i premi più importanti tra cui quello come Miglior Film Europeo.

L'italia vince con fuocoammare

sabato 10 dicembre 2016 - a cura della redazione

European Film Awards, l'Italia vince con Fuocoammare L'Italia vince ai 29esimi European Film Awards con Fuocoammare, commovente ritratto della tragedia delle migrazioni vista dall'isola di Lampedusa. Dopo la vittoria dell'Orso d'Oro alla Berlinale 2016 e l'inserimento nella shortlist dei documentari candidati ai Premi Oscar 2017, il lavoro di Gianfranco Rosi vince anche agli EFA, nella sezione Miglior Documentario. "Abbiamo costruito un mondo pieno di muri, violenza e intolleranze" - ha dichiarato il regista - "dobbiamo sempre chiederci quale sia la nostra posizione davanti a quello che sta succedendo".

Mr. Ove | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (2)
European Film Awards (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
martedì 31 ottobre 2017
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità