Il grande Gatsby

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il grande Gatsby   Dvd Il grande Gatsby   Blu-Ray Il grande Gatsby  
Un film di Baz Luhrmann. Con Leonardo DiCaprio, Tobey Maguire, Carey Mulligan, Joel Edgerton, Isla Fisher.
continua»
Titolo originale The Great Gatsby. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 142 min. - Australia, USA 2013. - Warner Bros Italia uscita giovedý 16 maggio 2013. MYMONETRO Il grande Gatsby * * 1/2 - - valutazione media: 2,93 su 187 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Barocco e Decadenza nella ruggente America anni 20 Valutazione 3 stelle su cinque

di Eugenio


Feedback: 22302 | altri commenti e recensioni di Eugenio
sabato 6 luglio 2013

L’antica locuzione latina del Repetita iuvant  sembra abbia ispirato molti odierni registi impegnati in curiose quanto audaci sperimentazioni rivisitazioni di antichi miti passati: celebri esempi sono stati Frankestein di James Whale del 1931 ripreso ultimamente da Burton nell’edulcorato Frankeenweenie (e prima ancora in una serie di numerose pellicole anni ’70), King Kong (del 2005 con Spielberg) e l’ultima fatica della Warner Bros targata Lurhmann Il grande Gatsby.  Gli aficionados cinefili si ricordano dell’affascinante Redford che nel 1974 aveva dato il volto e l’anima al misterioso quanto ricco uomo di Long Island che organizzava feste sfarzose in quella America da sogno degli anni ’20 che avrebbe visto il declino alcuni anni dopo con Wall Street. Quel Redford che si rifaceva all’Alan Legg di Nugent a sua volta ispirato dal Gatsby di Brenon interpretato dal cupo Warner Baxter nel lontanissimo 1926, l’anno dopo l’uscita del libro, pare qui messo da parte.  L’ideale quadratura del cerchio giunta alla quarta trasposizione cinematografica che purtroppo avvalora la tesi del focus delle pellicole  hollywoodiane ai sequel/rifacimenti di illustri passati, risulta priva malgrado le ottime intenzioni, di una struttura drammatica consona al testo di Fitzgerald. 
Leonardo di Caprio è qui l’eterno adolescente, il giovane amante della vita sino alla morte, tormentato dall'amore per Daisy (Carey Mulligan), sua fiamma dai tempi della prima guerra mondiale (ora sposata un altro) , incapace di accettare disillusioni e armato di una folle volontà di riconquistare l’amore perduto. Suo alter ego, anima saggia e razionale, è il bravissimo Tobey Maguire,il Nick Carraway del romanzo, qui capace di tenere testa con abilità alla spocchiosa maniacalità di Gatsby. Nick ha gli occhi dello spettatore, è incantato ma soprattutto incuriosito dalla bellezza di quelle misteriose feste del vicino di cui ne ignora il fine ma delle quali è irrimediabilmente attratto. Nick è il narratore stesso le cui pagine della vita scorrono davanti agli occhi dello spettatore grazie alla funzionale voce di fondo che descrive le emozioni del protagonista partecipe della barocca magnificenza in cui finirà risucchiato.  Dinanzi alla misteriosa luce verde del faro, Nick, perfettamente in sintonia con il romanzo di Fitzgerald, diventerà la spalla sostenitrice della romanticheria sentimentale di Gatsby facendolo rinsavire ove possibile e portandolo inconsapevolmente, tramite l’avvicinamento con la cugina Daisy, alla rovina accennata all’inizio.
Luhrmann, fedele al testo di Fitzgerald esalta i toni melò del dramma, ne contestualizza l’azione (anche se la crisi arrivata negli States si è sentita nelle riprese effettuate in Australia) ma è troppo “audace” nella sviluppo che, spesso nelle feste, ricorda Moulin Rouge spostandosi dall’intento dell’opera che invece, oltre a esaltare i valori decadenti del Sogno americano, voleva enfatizzarne la vanità e la crisi di un’identità effimera affogata nel bagno della ricerca sfrenata delle passioni sopite. Di Caprio, qui one-man show (anche se spesso Mc Gregor gli ruba -giustamente-la scena) è convincente ma poco incline all’autorevolezza originale che fu di Baxter, i suoi lineamenti ripresi spesso con primi piani che ne sottolineano la mutevolezza dello stato d’animo, sono mascherati da un eccessiva affettazione del ruolo che trascende spesso la naturalezza.
Abile nel mischiare dramma a musical, ribellione a conservatorismo e apparenza, Il Gatsby di Luhrmann, nonostante la durata superiore ai classici home-video, intrattiene  e spettacolarizza (grazie anche all’abusato 3D che aggiunge il tocco di colore alle lunghe scene da ballo della prima parte) con attori appropriati.
Certo il quid è merce rara oggigiorno ma nel 2013 americo/australiano sembra essersi estinto o - meglio- sepolto sotto un’abbondante dose di sentimenti ed estetica truffaldina.

[+] lascia un commento a eugenio »
Sei d'accordo con la recensione di Eugenio?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Eugenio:

Vedi tutti i commenti di Eugenio »
Il grande Gatsby | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi

Pubblico (per gradimento)
  1░ | antonio montefalcone
  2░ | leonardo malaguti
  3░ | hiroaki
  4░ | frenky 90
  5░ | filippo catani
  6░ | luca tessarin
  7░ | frederickstudio
  8░ | flyanto
  9░ | flyanto
10░ | nikki schwartz
11░ | killbillvol2
12░ | williamdionisi
13░ | ilmengoli
14░ | daf_ma
15░ | andrea.bonino.97
16░ | fabian t.
17░ | nick simon
18░ | lolligno69
19░ | angekiddo
20░ | ultimoboyscout
21░ | rita branca
22░ | donni romani
23░ | marce84
24░ | eugenio
25░ | fedecap
26░ | renato c.
27░ | fabio57
28░ | erymuse
29░ | vincenzoborrelli
30░ | iuriv
31░ | istian gonny
32░ | enzo70
33░ | miroforti
34░ | penelope
35░ | pepito1948
36░ | jackpug
37░ | supremo2000
38░ | luigi chierico
39░ | michele de lorenzo
40░ | angelo bottiroli - giornalista
41░ | isin89
42░ | vittorio89
43░ | brucew
44░ | musacristina
45░ | brucew
46░ | shiningeyes
47░ | jacopo b98
48░ | the_diaz_tribe
49░ | catcarlo
50░ | kmarcio
51░ | renato volpone
52░ | graziano.nanetti
53░ | babagi
54░ | mickey97
55░ | giugy3000
56░ | salvo gulizia
Premio Oscar (6)
BAFTA (8)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità