Before Midnight

Film 2013 | Drammatico 109 min.

Anno2013
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata109 minuti
Regia diRichard Linklater
AttoriEthan Hawke, Julie Delpy, Seamus Davey-Fitzpatrick, Jennifer Prior, Charlotte Prior, Xenia Kalogeropoulou, Walter Lassally, Ariane Labed Yannis Papadopoulos, Athina Rachel Tsangari, Panos Koronis, Enrico Focardi, Yota Argyropoulou, Serafeim Radis, Anouk Servera, Manolis Goussias.
Uscitagiovedì 31 ottobre 2013
TagDa vedere 2013
DistribuzioneGood Films
MYmonetro 3,33 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Richard Linklater. Un film Da vedere 2013 con Ethan Hawke, Julie Delpy, Seamus Davey-Fitzpatrick, Jennifer Prior, Charlotte Prior, Xenia Kalogeropoulou, Walter Lassally, Ariane Labed. Cast completo Genere Drammatico - USA, 2013, durata 109 minuti. Uscita cinema giovedì 31 ottobre 2013 distribuito da Good Films. - MYmonetro 3,33 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Before Midnight tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival 2013, Before Midnight è il terzo episodio di una saga di successo. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, 1 candidatura a Golden Globes, In Italia al Box Office Before Midnight ha incassato 106 mila euro .

Before Midnight è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,33/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,15
CONSIGLIATO SÌ
Il terzo capitolo della storia di Jesse e Celine raffredda i sentimenti senza ripetere se stesso.
Recensione di Gabriele Niola
martedì 12 febbraio 2013
Recensione di Gabriele Niola
martedì 12 febbraio 2013

A poco meno di vent'anni dal loro primo incontro, nel 1995 a Vienna, e a circa dieci dal secondo, nel 2004 a Parigi, vediamo di nuovo Jesse e Celine, adesso 41enni, confrontarsi verbalmente in Grecia. Di più sulla trama è meglio non dire, uno dei piaceri di questa saga atipica diretta da Richard Linklater (e sviluppata assieme agli stessi attori), sta infatti nella lenta scoperta attraverso il dialogo di cosa sia successo nel tempo trascorso dall'ultimo film e di quale sia il nuovo equilibrio dei due.
Con una giornata intera a fare da arco narrativo (come nel primo film) e molti più personaggi ad affiancare i dialoghi e le discussioni dei due protagonisti, Before midnight mostra di non sentire assolutamente il peso della riuscita, oltre ogni aspettativa, dei due film precedenti, non temendo per certi versi di snaturarsi o anche di andare a battere nuovi territori, coerenti più con l'età dei personaggi che con le caratteristiche della serie.
C'è innanzitutto più umorismo in questo terzo film. Nonostante una tensione drammatica molto evidente i dialoghi traboccano di battute ad effetto, costruzioni da commedia teatrale e colpi di fioretto da screwball, in cui Julie Delpy dimostra di aver maturato capacità recitative e una confidenza con questo tipo di lavorazione decisamente maggiori di Ethan Hawke. Tuttavia a fronte di ciò Linklater sceglie di portare i suoi personaggi in un territorio in cui non c'è spazio per i colpi ad effetto e le svolte clamorose viste in passato, uno in cui i sentimenti sono smussati e gli slanci somigliano più ad esaurimenti.
L'esperimento di ritrovare i medesimi protagonisti interpretati dai medesimi attori, ancora una volta a dieci anni di distanza, continua a provare la propria bontà. Nato come piccolo film e diventata un'opera ambiziosa di rara sensibilità, la trilogia costituita da Prima dell'alba, Prima del tramonto e questo terzo film, senza sfociare nel semibiografismo dell'altro grande affresco umano/attoriale (l'Antoine Doinel di Truffaut/Leaud), appare come il più sincero e onesto tentativo degli ultimi 20 anni di di raccontare l'umanità senza filtri e con le doti del cinema più appassionato.
Vicino per carattere all'età adulta cui appartengono i personaggi, Before midnight rifiuta i fuochi d'artificio ma ha il coraggio di osare di più (raccogliendo però un po' meno che in passato) nel cercare di coniugare il romanticismo ad un più generale raffreddamento sentimentale. In questo il film mostra di non aver dimenticato se stesso nonostante la necessaria evoluzione, confermando la sua dote più misteriosa: quel sapersi svolgere in un mondo filmico in cui i personaggi sembrano agire e muoversi inconsapevoli di essere guardati da un pubblico.
Non c'è neanche da ipotizzare un qualsiasi parallelo con il proliferare di saghe cinematografiche degli ultimi anni, quello di Linklater, Delpy e Hawke è un racconto che avanza assieme al tempo, in una coincidenza tra reale e finzionale (i mutamenti fisici degli attori sono anche quelli dei personaggi, la fortuna dei film è anche quella dei libri del protagonista) che esalta i piccoli espedienti drammaturgici di ogni opera. Una serie che racconta con il massimo del cinema il meglio dell'umanità senza nasconderne il peggio e che potrebbe andare avanti ad oltranza. O almeno si spera.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
BEFORE MIDNIGHT
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 3 novembre 2013
Intra

Jesse e Celine si sono incontrati per la prima volta nel 1995 su un treno in Austria. Nove anni dopo si sono rivisti a Parigi, dove lui e'sposato e con un figlio. Oggi li ritroviamo , trascorsi altri nove anni, sposati uno all'altro, con 2 bambine in vacanza nel Peloponneso. Tutto inizia all'aeroporto, dove hanno accompagnato il figlio di Jesse che sta tornando in America dalla madre.

lunedì 22 settembre 2014
Transatlanticism

Terzo capitolo di una storia narrativa iniziata circa 20 anni fa, e che anche dopo tanto tempo non smette di emozionare. Avevamo lasciato Jesse e Celine a Parigi, nei primi anni 2000, con la consapevolezza di entrambi i personaggi e di tutti gli spettatori che lui non avrebbe mai preso quell'aereo per tornare negli USA, dando così il via alla loro inevitabile relazione.

domenica 8 novembre 2015
Francesca

Un film che insieme agli altri due ( "Before Sunrise" e "Before sunset") riesce a catturare l'essenza della quotidianità. Questa triologia ci trasporta dalla poesia dell'incontro sul treno fino al matrimonio e ad i più comuni dei problemi di una coppia. Linklater ha scelto due attori che attraverso il dialogo ci fanno riflettere su come ogni aspetto della vita [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 febbraio 2016
Liuk

Terzo e speriamo ultimo episodio della saga sulla relazione tra Jesse e Celine, ambientato questa volta in Grecia. Il genere passa drasticamente da commedia romantica a dramma, con mia personalissima e profondissima delusione. La maturità della coppia viene resa attraverso dialoghi pomposi, toni più severi e verbosità alterata dalla collera. Il palinsesto comunque non cambia, i due dialogano quasi [...] Vai alla recensione »

martedì 5 novembre 2013
Flyanto

 Terzo capitolo, dopo i precedenti "Prima dell'Alba" e "Prima del tramonto" della storia d'amore tra i due protagonisti, Celine e Jesse, i quali convivono a Parigi da vari anni ed hanno anche due bambine gemelle. In questa parte si racconta del loro soggiorno in una località balneare nonchè archeologica della Grecia dove Jesse è stato invitato come [...] Vai alla recensione »

sabato 17 febbraio 2018
marcobrenni

Condivido la critica con  particolare lode ai due bravissimi attori protagonisti. Una storia moderna fatta di personaggi in eterna ricerca di autorealizzazione che però provoca anche tensioni scontate, raramente espresse chiaramente. Film molto verboso, fatto soprattutto di scontri dialettici "hegeliani" - forse un po' troppo intellettuale, ma i due protagonisti lo sono a [...] Vai alla recensione »

martedì 3 gennaio 2017
Giorpost

Jesse e Celine vivono finalmente insieme: dopo i primi due fugaci incontri a Vienna e Parigi, intervallati da nove anni di "pausa", ora fanno coppia fissa da altrettanti nove anni senza, tuttavia, essersi mai sposati. La loro relazione, cominciata su quel mitico treno, non necessita di legami giuridici: sono bastati un vagone ed una chiacchierata per le strade viennesi (prima) e la presentazione [...] Vai alla recensione »

domenica 13 settembre 2015
enzo70

Un lunghissimo dialogo di una coppia che a quaranta anni si confronta sul senso della vita, dell’amore, del rapporto interpersonale; è l’epilogo di una trilogia, i due film precedenti prima dell’alba e prima del tramonto, erano stati ampiamente elogiati dalla critica, e Linklater riesce a trovare l’ennesimo colpo vincente.

domenica 3 novembre 2013
vanessa zarastro

Dialogo serratissimo che non annoia mai; il loro litigio è una deliziosa partita di ping pong tra i protagonisti (mi dispiace di non aver visto le prime due parti della trilogia) nella quale si identificano più generazioni di spettatori e non solo i quarantenni. Attori bravi (doppiatori altrettanto!) ma mi chiedo se non fosse stato lo stesso se lo avessi sentito per radio o, meglio, se [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 novembre 2013
casastella

Before Midnight è a tutti gli effetti, a mio parere, il capito terzo di un'opera. Ciò che lascia a bocca aperta lo spettatore in questo film è l'impatto con il VERO. Non abbiamo una storia falsata, con protagonisti costruiti e precisi, vicende lineari ed il tanto atteso lieto fine. Qui abbiamo una coppia vera, che affronta le normali vicissitudini di una vita e anche degli imprevisti che potevano [...] Vai alla recensione »

mercoledì 18 dicembre 2013
rampante

Nel1995  Céline e Jesse, due giovani studenti, si incontrano sul treno per Vienna; Nel 2004 a quasi dieci anni di distanza si rivedono  a Parigi; A 41 anni, genitori di due gemelle si trovano in vacanza in Grecia a casa di amici Sono passati poco meno di venti anni dal loro incontro a Vienna, e dieci dalla seconda volta che si sono visti Durante una passeggiata,  nella [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 settembre 2015
dario

Operazione presuntuosa, come scalare l'Eeverst con le scarpe da tennis. Il meccanismo porta all'estenuazione. E' caratterizzato da dialoghi infiniti, a caso, privi di mordente, con attori (i principali) fuori parte. Un virtuosismo registico fine a se stesso, narcististico, falso intellettuale. Certa critica sguazza in queste mezze fesserie mascherate di concetti seri (in realtà loro [...] Vai alla recensione »

sabato 2 novembre 2013
Noctis

Terzo capitolo di una trilogia indubbiamente atipca, frutto dell'ambizioso esperimento del regista Richard Linklater, e degli attori - successivamente anche co-autori - Ethan Hawke e Julie Deply, Before Midnight, pur mantenendo innumerevoli punti di continuità con i suoi predecessori, costituisce una, pur non radicale, rottura con i medesimi.

giovedì 26 dicembre 2013
erbedaz

si chiude forse qui la trilogia dei Before, con una sorprendente ed ancora una volta centrata rappresentazione dell'unico modo possibile e credibile di raccontare una storia lunga 20 anni. Rispetto ai due film precedenti, manca un finale ad effetto ma è il resto del film ad essere complessivamente elevatissimo nei dialoghi, nei significati, nelle recitazioni.

giovedì 14 novembre 2013
astromelia

consigliato a psicoterapeuti e psicologi,logorroico dialogo di coppia senza un'evidente soluzione vitale......

Frasi
"Tu sei il sindaco della città dei pazzi, lo sai questo?"
Una frase di Jesse (Ethan Hawke)
dal film Before Midnight
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Come il maestro Eric Rohmer, l'americano Richard Linklater è un regista che ama la forma del racconto morale, i cui protagonisti sono di certo esseri umani colti con naturalezza in uno specifico frangente esistenziale, ma nello stesso tempo assumono il valore emblematico di un teorema di vita. Come Julie Delpy ed Ethan Hawke, ovvero Celine e Jesse che nel 1995 in Prima dell'alba erano due giovani studenti [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Chi ricorda Prima dell'alba e Prima del tramonto di Richard Linklater ritroverà con piacere misto a curiosità la coppia formata da Céline e Jesse. E non resterà deluso, perché i film (e gli interpreti) migliorano col tempo. Se diciotto anni fa i due innamorati erano a Vienna e nel 2004 a Parigi, altri nove anni dopo li troviamo di nuovo in vacanza: il contesto è la Grecia, dove soggiornano con le due [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
venerdì 27 settembre 2013
Chiara Renda

Nata 20 anni fa sottoforma di piccolo film indipendente (Prima dell'alba) e proseguita nel 2004 con Before Sunset - Prima del tramonto, la trilogia sull'amore di Richard Linklater giunge al suo capitolo conclusivo con Before Midnight, di cui vediamo in [...]

NEWS
martedì 12 febbraio 2013
Annalice Furfari

Il nuovo thriller di denuncia politico-sociale di Steven Soderbergh, Side Effects, sarà il protagonista della giornata odierna al Festival internazionale del cinema di Berlino. Dopo il pluripremiato agli Oscar 2001 Traffic, che svelava il lato oscuro [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati