Melancholia

Acquista su Ibs.it   Dvd Melancholia   Blu-Ray Melancholia  
Un film di Lars von Trier. Con Charlotte Gainsbourg, Charlotte Rampling, Stellan Skarsgård, Alexander Skarsgård.
continua»
Fantascienza, Ratings: Kids+16, durata 130 min. - Danimarca, Svezia, Francia, Germania 2011. - Bim Distribuzione uscita venerdì 21 ottobre 2011. MYMONETRO Melancholia * * * 1/2 - valutazione media: 3,53 su 156 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

una catarsi che non è purificazione Valutazione 3 stelle su cinque

di weach


Feedback: 188119 | altri commenti e recensioni di weach
mercoledì 16 novembre 2011

una catarsi che non è purificazione
Melanconia di Lars Von Trier
anno produzione ottobre 2011
 Tante riflessioni emergono nella loro intensità grazie a  splendidi  attori ed una regia veramente  estetica  introspettiva , sofferta. 
E' film che descrive, con un sentire trasognato ed estetico, il sofferto conflitto fra forma  ed energia , fra materia e spirito, fra i diversi piani dell’ essere che si osservano , si compenetrano ,si desiderano , si respingono in fiero tenzone ,poi inevitabilmente  si ricompongono  essendo solo per, per illusione , distinti.

Ancora rintoccano le campane " disperate "di Lars Von Trier nel suo film le onde del destino , con quel sordo , ossessivo, richiamo di morte. A stento mi sono salvato da un attacco di depressione ed un senso di tristezza mia ha oscurato per molto tempo ; in quell'occasione scrissi "anche il finale è senza luce ,speranza ,le campane urlano di dolore...se il regista contiene veramente tutte queste cose ha decisamente qualcosa che non va. Certo non è film che lascia indifferenti ma neanche la morte lascia indifferenti, poi senza un poco di luce si fa morire anche chi vuol vivere"
Mi ritrovo ora con Melancholia e cerco di percepire il senso di questo film : forse è un film catartico , una sorta di cerimonia di purificazione con una promessa di sacrificio planetario , la perdita della nostra complessiva opportunità di essere,con una sua conclusione rituale propiziatoria che coincide con l'accettazione del sacrifico, con l'ablazione del se e di tutto" l'essere " che si agita nel globo.
Ma forse è  poco convincente  l'ipotesi  catartica in Lars Von Trier, visto che il nostro  regista vive , con un destino quasi monocorde , sull'orlo di un abisso senza fine ; la purificazione ,anche nella fine,  sembra un miraggio sempre  lontano.
Lars Von Trier ha , l'opportunità sempre di ricredersi sulla sua visione del mondo  ma in lui è evidente un compiacimento nel sapore del "finire".
Suggeriamo la seguente terapia : vada più spesso nelle terre del sud e si sottoponga a lunghi bagni di sole.
Melancholia  è Fantascienza ? No assolutamente!Apocalittico? neppure ! Forse solo intimamente esistenziale e drammatico si.

L'arte è nel dolore , nell'infelicità, nell' insufficienza , nell'inadeguatezza, nella morte, nella provvisorietà: se così vogliamo parlare allora Melancholia è espressione artistica , sentimento complesso ed esistenziale dove la regia riesce mirabilmente a comunicare e farci condividere il suo disagio esistenziale .
il sentire di Justine e Claire ,le due sorelle nel film, di fronte alla morte prossima ventura, è sentire  emotivo, forte che indaga nella profondità  dell'essere nell'attimo in cui sta per sopravvenire la fine di tutto : reazioni umani contrapposte di accettazione o di sofferenza ma  anche di evoluzione potrebbero essere le letture che si voglio rappresentare .
Una ricerca estetica di sicuro rilievo, un 'ambientazione surreale sono il corollario di questa storia che appare prevalentemente introspettiva.,onirica, trasognata, infelice .
Cosa vogliamo conservare di questo lavoro , comunque sofferto, come sempre?
Direi un sentimento di provvisorietà  à che Lars Von Trier  ben conosce e che, con cadenza estetica e lenta perfettamente riesce a far insinuare nei meandri complessi delle nostra menti.


Una occasione di riflessione da non perdere comunque .

Vale tre stelle d'ore  ed un poco della nostra tristezza che inevitabilmente affiora.

buona visione


weach illuminati
 

[+] lascia un commento a weach »
Sei d'accordo con la recensione di weach ?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
58%
No
42%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
riccardo76 giovedì 17 novembre 2011
complimenti!!!
50%
No
50%

Come sempre riesci a penetrare nell'animo del film e a rivelarne i messaggi più impliciti, utilizzando un linguaggio degno dei migliori filosofi o scrittori. L'unica perplessità che mi affiora leggendo la tua recensione è se bastano soltanto tre stelle per valorizzare tutto quello che il film riesce a trasmettere sia dal punto di vista artistico che emotivo? Sinceramente, leggendo il tuo intervento uno si aspetterebbe almeno 4 stelle. Ciao, al prossimo confronto!Weach illuminati!

[+] lascia un commento a riccardo76 »
d'accordo?
weach mercoledì 23 novembre 2011
ascolare per sentire
78%
No
22%

Introspezione malinconica , ricerca di interiorizzazione e di osservarsi,tentivo di comprensione con attimi lirici, estetici, di dolore , di sentimenti , di azione , di grande solitudine, di smarrimento , di poesia , di eleganza;attimi struggenti, sofferti per il regista ,per tutti.Il film nel suo lento incedere , quasi paralizzato, è osservatorio che ci aiuta a vincere l’inganno e ,se vogliamo, volare otre , nel tentativo di cogliere un equilbrio mancante mentre si percepisce l’ energia che agisce in un “campo di forze”e che disegna l’apparenza.

[+] lascia un commento a weach »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di weach :

Vedi tutti i commenti di weach »
Melancholia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | arakne
  2° | riccardo76
  3° | weach
  4° | steelybread
  5° | epidemic
  6° | linus2k
  7° | weach
  8° | stabeinrhapsody
  9° | diego vitali
10° | amandagriss
11° | the mikemaister
12° | sblob
13° | psicoma
14° | mantraliulai
15° | mahleriano
16° | elios
17° | aesse
18° | sassolino
19° | gianleo67
20° | gattaluna
21° | emyliu`
22° | aldo marchioni
23° | gabri0001
24° | giulio andreetta
25° | homer52
26° | emanuel sava
27° | paolo t.
28° | weach
29° | francescospedicato
30° | pepito1948
31° | filippo catani
32° | luca scial�
33° | m.d.c
34° | cannedcat
35° | andyzerosettesette
36° | angelo48
37° | avvo1981
38° | catdog
39° | andyflash77
40° | mrtomassi
41° | painno
42° | antonellademaioba
43° | figlio del cielo e della terra
44° | aurora m.
45° | alicetta24288
46° | alice1992
47° | marta scattoni
48° | slowfilm.splinder.com
49° | taxidriver
50° | dario
51° | figlio del cielo e della terra
52° | evildevin87
53° | luana
54° | weach
55° | toro sgualcito
56° | lukemisonofattotuopadre
57° | stefano capasso
58° | viola96
59° | brucemyhero
Nastri d'Argento (1)
Festival di Cannes (1)
European Film Awards (11)
David di Donatello (1)
Cesar (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 21 ottobre 2011
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità