The Last Song

Film 2010 | Drammatico, Film per tutti 107 min.

Anno2010
GenereDrammatico,
ProduzioneUSA
Durata107 minuti
Regia diJulie Anne Robinson
AttoriMiley Cyrus, Greg Kinnear, Kelly Preston, Liam Hemsworth, Bobby Coleman, Hallock Beals Nick Lashaway, Carly Chaikin, Melissa Ordway, Nick Searcy, Stephanie Leigh Schlund, Kricket Ichwantoro, Adam Barnett, Rhoda Griffis, Kate Vernon, Lance E. Nichols, Carrie Malabre, Michael Jamorski, Bonnie Johnson.
Uscitavenerdì 30 aprile 2010
DistribuzioneWalt Disney
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 1,99 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Julie Anne Robinson. Un film con Miley Cyrus, Greg Kinnear, Kelly Preston, Liam Hemsworth, Bobby Coleman, Hallock Beals. Cast completo Genere Drammatico, - USA, 2010, durata 107 minuti. Uscita cinema venerdì 30 aprile 2010 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 1,99 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Last Song tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La pop star Miley Cirus nei panni di una ragazza prodigio che nasconde il suo talento. In Italia al Box Office The Last Song ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 1,2 milioni di euro e 556 mila euro nel primo weekend.

The Last Song è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato no!
1,99/5
MYMOVIES 1,25
CRITICA 1,25
PUBBLICO 3,37
CONSIGLIATO NÌ
Esordio drammatico per Miley Cyrus....
Recensione di Marianna Cappi
Recensione di Marianna Cappi

Ronnie e il fratellino lasciano New York per trascorrere un'estate nella casa del padre, su una spiaggia della Georgia. Da quando i genitori hanno divorziato, Ronnie si è chiusa in se stessa e non ha più aperto il pianoforte, sprecando un talento che da piccola l'aveva già consacrata fuoriclasse. Mentre il recupero del rapporto col genitore è più problematico, l'incontro-scontro con un atletico ragazzo del posto procede sentimentalmente a gonfie vele. Ma la tragedia è dietro l'angolo, poiché dietro la regia impercettibile di Julie Anne Robinson c'è un nome dalla personalità creativa marmorea, quello di Nicholas Sparks, che anche questa volta non fa sconti.
The Last Song è un prodotto alimentare precotto che, infornato nello schermo, lievita a dovere e assume un sembiante che non contraddice l'immagine della confezione ma non gli si chiedano sorprese in materia di gusto: quello di naturale non ha nulla.
Prima sceneggiatura di Sparks e quindicesimo romanzo, ma primo ad arrivare al cinema entro 12 mesi dalla pubblicazione (a dimostrazione della natura ready-made), è stato scritto in tempo record per l'esordio drammatico di Miley Cyrus, meglio nota come Hannah Montana, ma non possiamo certo felicitarcene. L'Adolescente della famiglia Disney sembra qui sovrinterpretare la richiesta e lanciarsi in una sorta di pantomima in cui ogni battuta a lei indirizzata ottiene per tutta risposta un gesto enfaticamente sproporzionato. Qualunque cosa le si dica o faccia, Ronnie se ne va contrariata, mette il muso, fulmina l'interlocutore con lo sguardo, crescendo rapidamente in antipatia. Se si aggiunge una performance interpretativa pessima, che la vede sfigurare ad ogni occasione, non solo a confronto con Greg Kinnear ma persino con Bobby Coleman, che veste i piccoli panni del fratello Jonah, niente di più facile che allo spettatore venga legittimamente da chiedersi "ma che ci faccio qui?". Possiamo giustificare la pazienza di Will/Liam Hemsworth nel sopportare i capricci della partner, visto che in palio ha una scena quasi tutta per sé, sotto la canna dell'acqua, che impreziosirà il suo portfolio, ma per chiunque altro non s'intravede ragione che tenga.
Si parla spesso di quanto poco nobile e leale sia il film che giunge al suo esito per strade che il pubblico non avrebbe mai potuto percorrere perché sprovvisto delle indicazioni minime necessarie, ma varrebbe la pena di indignarsi maggiormente per il film che, come in questo caso, non riserva sorpresa alcuna e procede tronfio della sua prevedibilità narrativa e della banalità delle sue scelte visive, disinteressandosi dei diritti sindacali di base dello spettatore cinematografico.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Esordio drammatico per Miley Cyrus….
Maria Francesca Genovese

I percorsi didattici
» Ronnie, per ferire il padre col quale non va d'accordo, rinuncia ad iscriversi alla Juilliard School. Fare del male a se stessi per ferire gli altri è utile? Chi ne esce più danneggiato?
» La Juilliard è una delle più prestigiose scuole di arte, musica e spettacolo del mondo. Ha sede a New York e le prove di selezione per poter frequentare i suoi corsi sono durissime. Molti attori e musicisti celebri si sono formati nelle sue aule. Se vuoi saperne di più vai su www.juilliard.edu, ma attenzione: il sito è solo in inglese.
» Il padre di Ronnie, discutendo con la figlia del divorzio, le spiega: "quello che è successo tra tua madre e me non ha niente a che fare con l'amore che provo per te e tuo fratello". Ricordati queste parole, perché sono vere: anche se i genitori tra loro litigano, l'amore per i figli rimane intatto.
» Hai ascoltato I hope you find it di Miley Cyrus? Fa parte del soundtrack originale del film e dice: "Spero che tu trovi ciò che stai cercando, spero che sia tutto quello che hai sognato di diventare nella vita e molto di più". Ti piace? Pensi che nella vita sia importante tentare di realizzare i propri sogni anche se la strada appare in salita?
» Blaze, l'amica di Ronnie, non ha fiducia né stima in se stessa e si rende succube del suo fidanzato, un poco di buono. Lui la rispetta per questo? O si approfitta della sua debolezza?
» Senza l'aiuto di Ronnie, Blaze ce l'avrebbe fatta a sottrarsi al fidanzato? E tuttavia, l'aiuto degli altri da solo può bastare? Quanto è importante trovare prima di tutto dentro di noi la forza per combattere i nostri "mostri"?
» Ti sono piaciute le dune di sabbia bianca, la natura incontaminata e le case coloniali del film? Sono quelle di Tybee Island, un'isoletta di fronte alle coste della Georgia, nel sud-est degli Stati Uniti. Un minuscolo paradiso naturale che dopo The Last Song è stato visitato da molti turisti. Prova ad esplorarla almeno on line.
» Will, il boyfriend di Ronnie, ragionando con lei afferma: "La gente parla troppo". Secondo te ha ragione a pensare che molti tendono a sparlare degli altri? Bisogna dare peso a queste chiacchiere negative?
» Alla fine del film Ronnie dice: "Tutti commettono errori, anche le persone che ci amano". Non pensi che la capacità di capire e perdonare faccia di te una persona migliore e più serena?

Sei d'accordo con Maria Francesca Genovese?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Irritata dal divorzio dei genitori, l'adolescente Ronnie ha mollato la musica - per la quale ha talento, come il padre musicista - e fa la ribelle trasgressiva. Costretta a passare le vacanze con il fratellino nella casa sul mare del babbo, si appassiona al salvataggio delle tartarughe e scopre l'amore ma anche che il padre sta morendo. 15° romanzo di Nicholas Sparks - per la 1ª volta anche sceneggiatore - diventato a tempo di record film costruito su misura per la Cyrus, meglio nota come Hannah Montana: dramma sentimentale Disney per adolescenti con tante lacrime e melassa, un po' di retorica, nessuna idea.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
THE LAST SONG
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 18 ottobre 2010
Fbludani

Storia di una famiglia coi genitori separati e due figli uno piccolo e molto intelligente e una più grande adolescente in crisi per la maldigerita separazione dei genitori e alla ricerca di un'identità. I figli vanno a trovare il padre e mentre il fratello piccolo si dimostra subito molto legato al padre e lo aiuta nella realizzazioni di un lavoro di costruzione di una vetrata per [...] Vai alla recensione »

mercoledì 5 maggio 2010
creatìvìty

Ho votato il film "The Last Song" con 5 stelline perchè penso che sia un misto di emozioni forti e argomenti attuali e peraltro molto importanti. Quali la famiglia, il divorzio, l'amicizia, l'amore, la musica (<3) e anche le scelte della vita. Devo dire la verità....già prima dell'inizio del film ero molto eccitata.

giovedì 29 aprile 2010
Cheetinho

Io dico solo ke il libro è stupendo e questo film pure non mi sono annoiato per niente è miley è bravissima!

lunedì 10 maggio 2010
Annaira

Inizio subito col dire che il mio voto è 5 stelline, esattamente quante sono state le volte che sono andata al cinema per vederlo. Più che il film, ho trovato banali le recensioni in cui mi sono imbattuta. Direi "esageratamente" scontate. The Last Song è un film nato con lo scopo di divertire e commuovere. E' una storia che proprio per i suoi temi "scontati" [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 maggio 2010
ikmer

LO CREDEVO PIU' STUPIDO MA E' STATO EMOZIONANTE

martedì 4 maggio 2010
MissMileysFan1

Questo film merita di essere visto più e più volte. Innanzitutto, pur raccontando una storia non troppo intrecciata rispetto al libro, la trasposizione cinematografica di THE LAST SONG è piena di elementi vincenti quali: Miley Cyrus, Bobby Coleman e Greg Kinnear, che sono stati, a mio avviso, interpreti straordinari della pellicola.

martedì 4 maggio 2010
Claudia Cristoforo

Nell'era di film spazzatura come Sex and the city e High School Musical devo dire che consiglio a ragazzi e adulti di andare a vedere questo film drammatico insieme. E' un film per famiglie che aiuta a riflettere! Importantissimo per la cultura personale relativa alle proprie emozioni! Dico sul serio! Kinnear strepitoso e anche Cyrus molto brava!

venerdì 30 aprile 2010
Sereh

A mio avviso il film è MOLTO influenzato dal pregiudizio che si è creato per la presenza di Miley Cyrus. Quando ho letto il rating di Mymovies ''ASSOLUTAMENTE NO'', ho pensato "Bene, sto per andare a vedere un flop", e invece il film mi è piaciuto, e anche parecchio. Lo ammetto, anche a me la presenza di Miley Cyrus mi condizionava un po' la cosidetta [...] Vai alla recensione »

martedì 4 maggio 2010
Xx_LoveMiley_xX

bellissimo!!! ha tutto quello che un film a mio parere deve avere! mi ha fatto ridere e piangere, mi ha emozionata dall'inizio alla fine!!! meraviglioso! davvero!

lunedì 3 maggio 2010
Think'n'Tell

Tengo a precisare che questo genere di film non rientra nelle mie preferenze, ma in questo caso devo ammettere che sono rimasta profondamente colpita. E' vero si tratta di una storia di vita, di realismo e questo è il filone congeniale a Sparks, che facilmente trova terreno fertile nella riduzione cinematografica; ma non voglio parlare di letteratura ma della realizzazione filmica di questa storia [...] Vai alla recensione »

domenica 2 maggio 2010
Pakino

A mio parere il film è stato davvero ben fatto, ben recitato e ricco di emozioni. Come ho letto in altre recensioni, forse è solo la presenza di Miley Cyrus ad aver attirato tanta critica, ma bisogna porci la domanda "Se ci fosse stata una qualsiasi altra attrice, sarebbe piaciuto di più?" La risposta è sicuramente sì, perchè l'attrice/cantante Miley Cyrus è costantemente seguita da una fitta scia [...] Vai alla recensione »

sabato 1 maggio 2010
cherie9

Davvero un buon film, sono abbastanza di parte devo ammetterlo perchè ritengo i romanzi di Nicholas Spark ricchi di emozioni e sincero sentimento. L'andamento inizial del film è piuttosto lento, ma dopo la prima mezz'ora il ritmo comincia ad accelerare e si fa davvero interessante, questo è il motivo essenziale che mi porta ad aggiudicare le quattro stelle.

venerdì 30 aprile 2010
CLAUDIUCCIOLINA

Ho letto il libro ed è FANTASTICO. Cercto, il film non da lo stesso effetto del libro ma vi assicuro che questa storia è incredibile. Una delle più belle di Sparks. Il rapporto padre/figli è commuovente. BASTA,Non vi dico altro, solo una cosa: VEDETELOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

martedì 30 novembre 2010
doni64

Film commovente,toccante,vero,reale....che lascia il segno..come pochi lo fanno.Voto 8

venerdì 5 novembre 2010
Lindo

effettivamente è da considerare un  film adatto a ragazze adolescenti, ma tutto sommato trasmette un buon messaggio, in alcuni momenti triste e commovente. da vedere in dvd 1 volta..

martedì 4 maggio 2010
MissMileysFan1

Questo film merita di essere visto più e più volte. Innanzitutto, pur raccontando una storia non troppo intrecciata rispetto al libro, la trasposizione cinematografica di THE LAST SONG è piena di elementi vincenti quali: Miley Cyrus, Bobby Coleman e Greg Kinnear, che sono stati, a mio avviso, interpreti straordinari della pellicola. The Last Song è un film che, come tutti quelli targati "Sparks", [...] Vai alla recensione »

martedì 4 maggio 2010
loren cara

La diciassettene Veronica "Ronni" MILLER è costretta dalla madre KIM a passare l'estate in una piccola cittadina del NORTH CAROLINA, dove vive il padre da quando ha divorziato con la moglie. la ragazza sembra intenzionata a farla pagare ad entrambi, ma quando conosche WILL BLAKELEE quella che doveva essere l'estate più brutta della sua vita si trasforma la più [...] Vai alla recensione »

martedì 4 maggio 2010
MissMileysFan1

Magari se aggiornate le rilevazioni degli incassi che sono ferme al 4 aprile...

domenica 2 maggio 2010
CarOL!!!

Bellissimo film tenero e commovente.Se il primo tempo può sembrarare la solita commediola,il secondo è intenso e ricco di emozioni.Il miglior interprete è sicuramente il bambino che lo dimostra nelle sue scene di rabbia e pianto. sicuramente da vedere.

venerdì 1 ottobre 2010
amante dell saga di twilight

un film molto toccante con attori abbastanza bravi le canzoni erano stupende daltro canto le ha scritte miley che è fantastica

venerdì 30 aprile 2010
KiaSpecial

Quanto costa il biglietto?

lunedì 16 maggio 2011
PassionForCinema

Ho letto molti libri di Nicholas Sparks e di conseguenza ho visto molti film tratti dai suoi romanzi. Sparks in un intervista, ha dichiarato che nel momento in cui doveva scegliere i protagonisti che avrebbero interpretato l'adattamento cinematografico del suo libro, sapeva già che la Cyrus era perfetta per il ruolo di Ronnie; un adolescente difficile con diversi problemi, che dopo il divorzio dei [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 maggio 2010
MissMileysFan1

Interpretazioni da 10 e lode di Miley Cyrus e Greg Kinnear. Grande carisma di Bobby Coleman nel ruolo di Jonah. Da vedere assolutamente.

domenica 3 marzo 2013
dani fede

un film che va al di là della classica storia d'amore adolescenziale, concentrandosi sul rapporto complicato che c'è tra un padre e una figlia e sull'evolversi dello stesso.

mercoledì 8 agosto 2012
Arby :D

Non è male. Anche se personalmente non trovo miley cyrus una bravissima attrice devo dire che in certi punti riesce comunque a trasmettere qualcosa allo spettatore e a calarsi nella parte. Il film mi è parso carino, e nonostante non brilli per originalità certi punti sono godibili ed intensi.  Nel complesso guardabile, una volta in dvd o noleggiato.

lunedì 19 dicembre 2011
PassionForCinema

A dire la verità avrei preferito leggere prima il libro, però non vedevo l'ora di vedere il film così......  Diciamo che ero incuriosita perchè essendo adolescente, mi piace vedere film dove si tratta l'argomento  "amore fra adolescenti" perchè spesso nelle pellicole si lascia spazio agli adulti! Ero anche curiosa di vedere Miley Cyrus [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 ottobre 2011
nichi.

"the last song"; una storia d'amore,ma anche del rapporto che può nascere tra un figlio e il proprio genitore. questo film vuole mandarci vari messaggi,tra cui come si può ben capire,quello dell'amore tra due ragazzi che molto diversi ma accomunati da qualcosa. ma la cosa ce più mi ha colpito di questo film,il rapporto che si instaura tra lei e il padre che dopo tanto tempo si sono rivisti.

domenica 7 agosto 2011
Donnie87

Una storia che può sembrare poco ispirata a prima vista, ma che col passare dei minuti si fa interessante e non si esime dal regalare qualche emozione e qualche contenuto di ottima fattura. Devo dire che gli adattamenti cinematografici visti da me fin ora dei romanzi di Sparks (Dear John, Le pagine della nostra vita, I passi dell'amore) sono di ottima fattura.

venerdì 4 maggio 2012
§Alis

Quando ho sentito che avrebbero fatto un film sul libro "l'ultima canzone" ero la persona più felice del mondo, quando ho poi visto chi sarebbe stata la protagonista, il mio entusiasmo si è spento. Una storia bellissima che viene tagliata dei suoi punti cruciali e trasformata in un banale filmetto da adolescenti, dove la protagonista newyorchese all'inizio ribelle, si innamora del belloccio di turno [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 ottobre 2010
Kyotrix

Cavolo, con una media voto da cult movie mi aspettavo chissa' cosa, ma mi sono ritrovato davanti ad una classica commedia sentimentale per adolescenti, adatto per essere trasmesso su mtv la domenica pomeriggio. Se avete piu' di 20 anni, evitatelo. Consigliato sicuramente a ragazzine 15enni.

sabato 16 aprile 2011
PacJack

Il classico film della storia d'amore tra teenagers americani.Litigi,scontri,malumori:in poche parole le classiche storie.Le uniche cose che mi hanno convinto a dare 2 stelle sono l'aggiunta del "papà malato e divorziato" alla trama,e il modo e gli scenari in cui è stato girato.Semplice,lineare e a tratti noioso,niente di più.

martedì 2 novembre 2010
francescol82

Un film che ha lo stesso spessore di un episodio di "Dawson's Creek". Scene prevedibilissime già iper sfruttate da centinaia di altri film. L'unica cosa che si salva è l'ambientazione.

martedì 4 maggio 2010
cara loren

John Tyree è un ragazzo ribelle, cresciuto senza madre, che vive assieme al padre, con il quale ha un rapporto tormentato. Per placare la sua inquietudine adolescenziale, John decide di arruolarsi nell'esercito, così viene mandato per qualche tempo oltre oceano per servire la patria. Tornato a casa in licenza, John passa la maggior parte del suo tempo a praticare surf.

Frasi
...la vita è una scalata, ma la vista è grandiosa.
Una frase di Ronnie Miller (Miley Cyrus)
dal film The Last Song - a cura di _.-:*marty=)*:-._
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

La Cyrus recita! Smessi i panni campagnoli di Hanna Montana, la star diciassettenne di Disney Channel arriva nelle spiagge della Georgia nei panni della sedicenne Ronnie, adolescente con spalle in dentro e denti in fuori incavolata nera con papà (Greg Kinnear) per via di un divorzio mal digerito. Durante una lunga estate calda Ronnie si innamorerà di un pallavolista intellettuale miliardario (il biondo [...] Vai alla recensione »

A. O. Scott
The New York Times

The last song, l'ultima canzone: fosse vero. Invece è probabile che ci saranno altri film con Miley Cyrus, idolo pop dei giovanissimi che sta tentando la carriera di attrice. Ed è anche molto probabile che ci saranno altri film tratti dai romanzi di Nicholas Sparks. Siamo già al secondo quest'anno: Dear John, di Lasse Hallstrom, e questo. I due film condividono tutti gli elementi dei migliori lavori [...] Vai alla recensione »

Peter Travers
Rolling Stone

Having just suffered through Dear John, it is cruel and unusual punishment to let another Nicholas Sparks crawl out of the dark hole of tearjerking clichés and make its way to the screen. The Last Song, with a screenplay by Sparks himself, is so bad it makes The Notebook look like Casablanca. Pop princess Miley Cyrus stars as Ronnie, a child of divorce stuck in the Georgia beach house of her dad (Greg [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Benvenuti nel clan, sempre più affollato, del melodramma familiare con tumore incorporato. Questo ruffianissimo The Last Song, piagnucoloso già nel titolo, è dunque parente stretto di due capisaldi del genere straziante, usciti entrambi giusto quarant'anni fa, Anonimo veneziano e Love Story, indimenticabili provocatori di lucciconi, che se non altro avevano un certo stile nella loro indiscutibile voglia [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
lunedì 3 maggio 2010
Andrea Chirichelli

Box Office Italia Buona partenza per Iron Man 2 in Italia. Senza il ricarico del 3D e considerando che la nostra non è un paese per superoi al cinema, il film di Favreau racimola 3.5 milioni di euro, andando peraltro meglio rispetto al primo episodio. [...]

LIBRI
domenica 2 maggio 2010
Fabio Secchi Frau

La recensione *** Cosa può accadere a un'adolescente newyorkese che per volere della madre è costretta a passare un po' di tempo con il padre, musicista sognatore, nella più tranquilla e meno nevrotica North Carolina? Semplice: per Veronica Miller, detta [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati