Face

Film 2009 | Drammatico 138 min.

Titolo originaleVisages
Anno2009
GenereDrammatico
ProduzioneTaiwan, Francia, Belgio
Durata138 minuti
Regia diTsai Ming-liang
AttoriMathieu Amalric, Jeanne Moreau, Laetitia Casta, Fanny Ardant, Jean-Pierre Léaud Nathalie Baye, Lee Kang-Sheng, Olivier Martinaud, François Rimbau.
MYmonetro Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Tsai Ming-liang. Un film con Mathieu Amalric, Jeanne Moreau, Laetitia Casta, Fanny Ardant, Jean-Pierre Léaud. Cast completo Titolo originale: Visages. Genere Drammatico - Taiwan, Francia, Belgio, 2009, durata 138 minuti. Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi Face tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Hsiao-Kang, un regista taiwanese, si reca al Louvre a Parigi per girare un film che esplori il mito di Salomè.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Un omaggio d'occasione e stridente a François Truffaut.
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 23 maggio 2009
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 23 maggio 2009

Un regista di Taiwan sta per girare la storia di Salomè all'interno del Museo del Louvre. Non conosce le lingue ma vuole assolutamente che il ruolo di Erode venga assunto dall'attore Jean-Pierre Léaud. Perché il film possa trovare una distribuzione la produzione affida il ruolo di Salomè a una nota top model. I problemi però aumentano quando la madre del regista muore. La produttrice deve volare a Taipei per i funerali mentre il regista cade in un sonno profondo in cui lo spirito materno sembra non voler abbandonare l'appartamento in cui la donna ha vissuto. Alla produttrice non resta che attendere che il film riparta mentre i protagonisti si aggirano nei sotterranei del Museo.
Troverete con fatica qualche esile traccia della sinossi che avete letto qui sopra all'interno del film. Tsai Ming-Liang è da sempre un regista che va oltre la narrazione lineare per provocare sensazioni ad ogni inquadratura. Si tratta indubbiamente di uno dei registi più interessanti del Far East cinematografico. Questa volta però incappa nel problema di una coproduzione (sono coinvolti 4 Paesi) che vede nel cast grossi nomi ma che ha anche, inevitabilmente anche se non verranno mai ammesse, delle richieste ineludibili da parte di ogni singolo partecipante all'impresa. A partire dal Louvre che offre i suoi spazi. Ecco allora che lo stile quasi onirico del regista deve piegarsi a compromessi che inficiano il suo lavoro. Primo fra tutti l'omaggio che suona decisamente stridente a François Truffaut. Ognuno è ovviamente libero di fare il cinema che vuole ma dubitiamo fortemente che il regista di I quattrocento colpi avrebbe mai amato quello del regista taiwanese.
Ecco allora che i ripetuti riferimenti (il più plateale e irritante è quello proprio al film appena citato) hanno il suono dell'occasione. Non basta avere a disposizione l'attore feticcio di Truffaut e la sua ultima compagna e attrice o girare nel cimitero in cui è sepolto per rendergli un vero omaggio. Anche perché Tsai Ming-Liang gira di fatto un film godardiano e il regista francese, così come il grande museo parigino, viene inserito a forza in una struttura narrativa aliena e, a tratti, alienante anche per lo spettatore più ben disposto.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Isabelle Regnier
Le Monde

Il faut remonter à loin, très loin dans l'histoire du cinéma, pour trouver une actrice dont la beauté irradie à ce point la pellicule. Dans la peau de Salomé, rôle que lui offre Tsai Ming-liang dans Visage, Laetitia Casta rivalise avec les plus grandes stars de l'âge d'or d'Hollywood. A travers le regard du cinéaste taïwanais, elle plonge ses spectateurs dans le même état de sidération muette que le [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
domenica 24 maggio 2009
Chiara Renda

Oggi è il giorno di Coco Chanel Ci si avvia verso la conclusione di questo Festival di Cannes 2009, un'edizione dominata dai grandi nomi del cinema contemporaneo. E dopo Lars Von Trier, Coppola e Tarantino la serata di ieri ha accolto Tsai Ming-Liang [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati