Into the Wild - Nelle terre selvagge

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Into the Wild - Nelle terre selvagge   Dvd Into the Wild - Nelle terre selvagge   Blu-Ray Into the Wild - Nelle terre selvagge  
Un film di Sean Penn. Con Emile Hirsch, Marcia Gay Harden, William Hurt, Jena Malone, Brian H. Dierker, Catherine Keener.
continua»
Titolo originale Into the Wild. Drammatico, durata 148 min. - USA 2007. - Bim Distribuzione uscita venerdì 25 gennaio 2008. MYMONETRO Into the Wild - Nelle terre selvagge * * * 1/2 - valutazione media: 3,88 su 691 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Penn farebbe meglio a lasciar perdere la regia Valutazione 0 stelle su cinque

di stregone


Feedback: 0
venerdì 29 febbraio 2008

Un brutto film, tratto da una storia vera come questa è davvero difficile realizzarlo. Ma Penn ci riesce a pieni voti! Perchè una storia come questa, che se inventata apparirebbe inverosimile, con un finale tragico, ambientata in scenari unici, commuoverebbe e appassionerebbe persino il più cinico degli spettatori. Invece Penn fa di tutto per condire questa apparentemente magnifica, drammatica avventura di noia, banalità, caos narrativo, effetti caricaturali che finiscono con l'immeserire tutto. Oh, Penn ci mette passione, e si vede, ma non ci siamo! La fotografia è pessima, in quanto pressochè inesistente, i personaggi ridicoli, le vicende, se anche reali, narrate in modo inverosimile. Così assistiamo a hippies-dinosauri che ritrovano pace e armonia di coppia grazie all'intervemto quasi soprannaturale di questo ragazzo, polizia fluviale che non raggiunge una solitario canoa (già ma lo zaino che compare e scompare che magia è?). In compenso però quando alla frontiera viene preso, basta un po' di polvere addosso per usargli un riguardo stupefacente. Ma forse Supertramp ha dei poteri che il film non ci vuole rivelare. Ma chi è in effetti Supertramp? Un traumatizzato (dai genitori), un pazzo naturale, un idealista con strani concetti (non si capisce perchè rifiuta il denaro, poi cerca di guadagnarselo..), un guru che non scopa nemmeno quando gliela mettono sotto al naso? Uno sfigato, molto più semplicemente. Anche pedante, a tratti irritante con la sua arroganza, con la sua aria "ho capito tutto io". E poi Penn indulge ad ampie mani alla retorica: un vecchio che non si regge in piedi scala un monte e confessa di far tesoro di un'importante lezione di vita presa dal ragazzo. Così da un momento all'altro ci si aspetta di vederlo cavalcare le nuvole. E invece muore, avvelenato e denutrito e nel più standard dei clichè (e qui davvero c'è tutta la capacità narritiva di Penn): rivedendo tutta la sua vita. Patetico, penoso, caro Penn. E il tocco di classe di questa spaiente, sconvolgente regia: quell'aereo che in più riprese appare stagliato contro il cielo. Santo cielo, è il caso di esclamare! Finalmente si capisce. Questa è arte, mica storie...

[+] lascia un commento a stregone »
Sei d'accordo con la recensione di stregone?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
32%
No
68%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
maggotbrain venerdì 29 febbraio 2008
ecco la verità!
25%
No
75%

Hai pienamente ragione. Il protagonista-messia è davvero irritante, tra l'altro è anche un attore mediocre che non instaura nessuna empatia con chi lo guarda. Forse il compianto River Phoenix avrebbe potuto dargli una magia diversa.

[+] lascia un commento a maggotbrain »
d'accordo?
ciustociustissimo sabato 1 marzo 2008
daccordissimo
43%
No
57%

daccordissimo...è un mese che litigo con tutti su sto film patetico. io lo trovo intriso di una retorica fastidiosa e banale, e penso che si salvi esclusivamente perchè è tratto da una vicenda vera...

[+] lascia un commento a ciustociustissimo »
d'accordo?
dario domenica 2 marzo 2008
certo, non è un film per tutti
77%
No
23%

Il film è molto ben realizzato, nella fotografia, nei tempi, nella colonna sonora e ben recitato. Molto toccante, che a volte turba persino l'animo per le emozioni che riesce a trasmettere. Sean Penn con questo film si conferma un ottimo regista, maturo, sensibile ed abile a saperci raccontare l'umanità senza retorica, facendoci toccare i più profondi sentimenti e le più forti emozioni con naturalezza e spontaneità. Un gran bel film, tra i 10 da salvare.

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
maggotbrain domenica 2 marzo 2008
non per tutti????
38%
No
63%

invece è proprio un film per tutti...sai, per quel pubblico moderato che se vuole svagarsi va a vedere qualcosa di leggero ma "intelligente"(Banfi mai, per carità)ma quando è ora di essere seri si guarda Into the Wild. Il pubblico dei morti viventi insomma.Vorrei farvi vedere Au hasard balthazar, Cuore di vetro, Salò e le 120 giornate si sodoma, persona, tabù gohatto, eraserhead...e poi vediamo qual'è il cinema "non per tutti".Ma per favore.

[+] lascia un commento a maggotbrain »
d'accordo?
maggotbrain domenica 2 marzo 2008
la seconda ipotesi non è male
40%
No
60%

dipende dai punti di vista...voi l'avete rotto a me. Chi si arrende per primo????Comunque non è questione di seguire me, o di gusti personali: i films che ho citato sono tutti capolavori molto complessi, universalmente riconosciuti tali.E' dagli ignoranti come voi che vengo frainteso...non da tutti. Stai tranquillo, per me ci sono persone che meritano rispetto e che potrebbero insegnarmi qualcosa, anche su questo forum...Però tu non sei fra queste. E non voglio affato che mi segui...sarebbe già molto se mi ignorassi

[+] lascia un commento a maggotbrain »
d'accordo?
pierfrancesco domenica 2 marzo 2008
nn voglio esserlo con una testa come la tua
67%
No
33%

capolavori ha detta di chi? dei vari critici? ci sono tanti che riconoscono nel film di penn un capolavoro se è per questo. ignorante poi lo dici a tua madre o a chi conosci nn certo alla gente del forum. sembri tanto un tipo viziato che pensa che la ragione sta sempre dalla sua parte. ti ignoro quando la smetterai di atteggiarti a sapientone sminuendo i giudizi positivi degli altri,solo perchè nn la pensano come te

[+] lascia un commento a pierfrancesco »
d'accordo?
luciacinefila lunedì 3 marzo 2008
finalmente è resa giustizia ad un non capolavoro
40%
No
60%

sono pienamente d'accordo con te anzi totalmente!!!! fa piacere trovare qulacuno che va controcorrente!!!!!!!

[+] lascia un commento a luciacinefila »
d'accordo?
maggotbrain lunedì 3 marzo 2008
stop
0%
No
100%

il nostro è un dialogo tra sordi.Addio

[+] lascia un commento a maggotbrain »
d'accordo?
jayan walter mercoledì 5 marzo 2008
non sono per niente d'accordo
100%
No
0%

Ho letto il libro e visto il film. Il film, per come è fatto, come regia, immagini e interpretazione, è davvero eccezionale, stupendo, di gran lunga migliore del libro, che è scritto un po' freddo, come un diario, e che non ti fa veder i paesaggi e sentire i sentimenti del protagonista. Non sempre si è delle stesse opinioni! Ed è giusto che sia così!

[+] lascia un commento a jayan walter »
d'accordo?
mimimmo giovedì 6 marzo 2008
nn è gusto ciò che dici
67%
No
33%

nn devi trovare bruttezze in un bel film,che forse nn è un capolavoro ma nn merita questa meschinità

[+] lascia un commento a mimimmo »
d'accordo?
maryel giovedì 6 marzo 2008
se s leggesse il libro prima.(j walter e stregone)
100%
No
0%

il libro si sarà freddo, però rimane la documentazione più completa di chris come persona e del suo viaggio,leggendo il libro apprendi cose che nel film nn vengono dette. tipo lo zaino che stregone dice compare e scompare,se leggesse il libro capirebbe dove lascia lo zaino e alcune cose ogni tanto per poi andarle a riprendere. in un film nn si può far vedere ogni piccolo dettaglio e così leggi commenti tipo questo menzionato dello zaino e chi chiede dell orologio o altro. secondo me è un film che va criticato dopo aver letto il libro per capire certi dettagli che probabilmente penn da per scontati,in quanto secondo me pensa che il film è visto più che altro da quei lettori e che quindi nn necessittà di tutte le spiegazioni minuziose del caso. [+]

[+] lascia un commento a maryel »
d'accordo?
kurt martedì 11 marzo 2008
il mondo è bello perchè è vario
100%
No
0%

sul protagonista che sembra un messia son d accordo,ma questo film rappresenta la libertà di chi vuole fregarsene di come va il mondo oggi,e vivere ricercando se stessi lasciando tutto da parte..non bisogna prenderlo come un insegnamento ma come una scelta da parte di una persona,giusta o sbagliata..a me il film mi ha fatto stare bene dopo le 2 ore abbondanti,anche se concordo che la regia poteva essere migliore e certe cose lasciano perplessi,ma guardiamolo con semplicità..e ripeto il mondo è bello perchè è vario

[+] lascia un commento a kurt »
d'accordo?
sara giovedì 13 marzo 2008
tu non ci vedi
100%
No
0%

mi spieghi come fanno le vicede a essere inverosimili se è completamente una storia vera e poi genio lo zaino non scompare mica...se non fossi orbo e guardassi meglio vedresti che sta nella canoa

[+] lascia un commento a sara »
d'accordo?
___ martedì 18 marzo 2008
commovente
100%
No
0%

evidentemente ki lo giudica male non ha capito ke una storia come questa non aveva bisogno di tante parole, ma solo dello stato d animo giusto da parte di chi lo vede... gli altri farebbero bene a guardare "robaccia" tipo alien vs predator o ho voglia di te

[+] lascia un commento a ___ »
d'accordo?
fandango giovedì 27 marzo 2008
un commento superficiale...
100%
No
0%

Prima di tutto il film va valutato nel contesto storico in cui si svolge (anni 90). Gli Hyppie in America c'erano e lo sappiamo bene. Qui poi rappresentano un paradigma per il protagonista, quasi al limite della caricatura. Ma credo sia voluto.Il film comunque va ben oltre quello che appare (la solita fuga del ribelle di turno).Nel film si trattano temi come quello della famiglia, della ricerca della felicità, del rapporto con il prossimo, del mondo del consumismo e di quella difficoltà a capirsi e a capire gli altri che caratterizza i nostri tempi.La fotografia mi sembra tutt'altro che brutta. Magari non innovativa, ma comunque bella.La fine, con quel battito del cuore insistente fino alla visione del cielo, ti entra dentro e ti trascina fino alla sorpresa di leggere per la prima volta il nome vero del protagonista. [+]

[+] lascia un commento a fandango »
d'accordo?
sterling giovedì 22 maggio 2008
concordo pienamente: 10 alla banalità di sean penn
50%
No
50%

Imbarazzante in quanto a banalità su tutti i fronti

[+] lascia un commento a sterling »
d'accordo?
nefertiti domenica 25 maggio 2008
ke maroni....
0%
No
100%

mamma mia pesantuccio il film!!!sara pure tratto da 1 storia vera e x questo max rispetto ma poi x il resto 1 noia mortale....sn altri i film introspettivi!!! maggotbrain t prego torna a scrivere sul forum!!!!!!!6 1 grande

[+] lascia un commento a nefertiti »
d'accordo?
emaspac lunedì 16 giugno 2008
la verità
75%
No
25%

sto film è capace di dividere le anime buone dai gretti in maniera stupefacente. ovvio che chiunque ritenga il supertramp uno sfigato è, lui sì, un povero mentecatto. nella vita si possono ricevere consigli validi a tutte le età, da un diciottene come da un ottantenne, i ruoli imposti dalla società sono il male assoluto, la normalità è rassicurante come la morte, l'immobilità e la prigrizia impoveriscono lo spirito, il capitalismo distoglie l'essere umano dai suoi veri bisogni, e gli regala solo apparenze, la carriera è una 'misura' fascista: non ho elencato opinioni, ma dati di fatto. possono essere criticati da chi non ha più i bisogni veri, ma solo quelli indotti dal sistema. eppure sono verita incontestabili: se le neghi sei un povero scemo, oltretutto pericoloso per il mondo, altro che sfigato. [+]

[+] lascia un commento a emaspac »
d'accordo?
pep82 martedì 17 giugno 2008
emaspac, svegliati!!!
33%
No
67%

Cavolo, la tua ignoranza non ha limiti... Non ti accorgi di essere , con tutti gli adulatori di questo film, la vera vittima del meccanismo capitalista ? Perchè invece di fare politica, non parli del film? Noi critichiamo il regista, la facile retorica anticapitalista, una visione distorta della realtà(il "favoloso mondo degli hippie" puri e tanto buoni...), non l'anticapitalismo. Qui non si fa politica, si commentano i film! Into the wild altro non è che un "ready-made" per i poveri di spirito, un'accozzaglia di sentimenti a buon mercato e tutto ciò è terribilmente volgare e fa il gioco di certo capitalismo libertario...il peggiore! Infine, se c'è qualcosa di fascista quelli sono i tuoi insulti, la tua divisione manichea tra buoni e cattivi!

[+] lascia un commento a pep82 »
d'accordo?
gardner sabato 21 giugno 2008
x pep82
100%
No
0%

anche tu cadi nella retorica e nel pessimo gioco dell'insultare chi non la pensa come te (dare dell'ignorante a qualcuno non credo sia bello).Ho già scritto in un altro post che secondo me non bisogna criticare il regista perchè è retorico perchè non fa niente di innovativo o perchè è sentimentalista...Sembra quasi siano delle colpe!!!Un film per essere bello non deve per forza essere diverso!I poveri di spirito sei proprio sicuro che siamo noi che la pensiamo diversamente da te?Non è che tu sei troppo rigido ed impostato su ideali capitalistici?Ti metti mai in discussione?Cosa ti hanno fatto gli hippies?Rilassati un po' e goditi questo film cercando di immedesimarti e non di ergerti a giudice e trovare tutte le cose che non vanno. [+]

[+] lascia un commento a gardner »
d'accordo?
pep82 martedì 24 giugno 2008
per gardner
0%
No
100%

Gardner,io prima di insultare vengo insultato,non l'hai notato questo?Ma soprattutto se offendo lo faccio basandomi sui contenuti del commento, non mi permetto di giudicare la persona,la sua sensibilità e la sua vita privata, perchè non ci si conosce...Non dò del mentecatto o del fascista a qualcuno che ha la sola colpa di pensarla diversamente da me(cosa che invece un certo emaspac ha fatto).Se ho parlato di originalità è perchè la gran parte degli utenti del forum la mettevano su questo piano, definendo il film anticonformista,anticapitalista ed inedito per l'argomento trattato.Per me si tratta invece di facile retorica sentimentalista profondamente borghese.Come scritto altrove un film per essere emozionante non deve scadere per forza nel retorico(ti ho portato l'esempio di Million dollar baby). [+]

[+] lascia un commento a pep82 »
d'accordo?
pep82 martedì 24 giugno 2008
ultima per gardner
100%
No
0%

Per quanto riguarda i poveri di spirito,sono più che convinto che nelle nostra società siano la maggioranza e visto che su questo forum la maggioranza è rappresentata dagli amanti di "Into the wild",trai le tue conseguenze...Infine,se avessi la fortuna di conoscermi sapresti che nessuno è più lontano dal filo-capitalismo anarchico di me e che,pur essendo oggi un conservatore(come molti grandi registi contemporanei, su tutti Eastwood),adolescente, ho frequentato circoli comunisti e ne ho smascherato l'ipocrisia(gente che giustamente protestava contro la camorra e/o la criminalità organizzata e che poi la finanziava comprando marjwuana e droghe varie). La mia antipatia per gli hippie deriva dal fatto che addebito a loro questa deviazione(del comunismo, che un tempo era l'ideologia del proletariato,oggi quella di borghesi viziati e "cannettari"). [+]

[+] lascia un commento a pep82 »
d'accordo?
gigi martedì 5 agosto 2008
puoi dire quel che ti pare...
0%
No
0%

... ma se il film e la vita di questo ragazzo hanno lo scopo di far emozionare e far riflettere le persone, devo dire che con me c'è riuscito parecchio.Ti assicuro che è quasi impossibile che io mi commuova per un film, sarà che io sono un sognatore e ho capito molto più il messaggio rispetto alla sceneggiatura e alla recitazione, ma comunque mi ha trasmesso davvero tantissime emozioni!

[+] lascia un commento a gigi »
d'accordo?
tyler martedì 9 settembre 2008
l'ignoranza è una brutta cosa...
0%
No
100%

il tuo commento fa pena, e secondo me non capisci proprio un cazzo tu di cinema, regia, recitazione e cose varie!!! e cm te tutti coloro che incredibilmente sono anche d'accordo!... lasciate perde il cinema, guardatevi qualche reality!

[+] lascia un commento a tyler »
d'accordo?
therao domenica 21 dicembre 2014
la verità fa male
0%
No
0%

J. Swift scrisse "Quando un vero genio appare in questo mondo, lo si può riconoscere dal fatto che gli idioti sono tutti coalizzati contro di lui.". Per quanto riguarda mymovies si potrebbe parafrasare "Quando appare una recensione sensata la si può riconoscere dalla valanga di commenti di bimbominkia che insultano il recensore.". Pienamente d'accordo sul fatto che questo polpettone girato male e scritto peggio è quanto di più sopravvalutato possa esistere.

[+] lascia un commento a therao »
d'accordo?
Into the Wild - Nelle terre selvagge | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | boffese
  2° | edo88
  3° | writer58
  4° | mirko
  5° | aragorn82
  6° | dtt manhattan
  7° | nwanda
  8° | mugno
  9° | crusue '94
10° | demlong
11° | g.trama
12° | ziogiafo
13° | filippaccio
14° | andrea
15° | sergio
16° | braveheart
17° | sassolino
18° | ziogiafo
19° | vagabondo del dharma
20° | vagabondo del dharma
21° | albe
22° | fucsia
23° | mikelangelo
24° | danilodac
25° | robert
26° | gian andrea
27° | duda
28° | ciro
29° | alfredik
30° | sixy89
31° | starbuck
32° | gazza973
33° | bella earl!
34° | alexander
35° | alessandro
36° | fulvio
37° | willow
38° | the freemind
39° | luca scial�
40° | wilsons
41° | reservoir dogs
42° | greyhound
43° | solo un'opinione
44° | fargo?
45° | zyklonb
46° | breveecirconciso
47° | f.vassia 81
48° | toma90
49° | darius
50° | reiver
51° | yris2002
52° | francesco cerminara
53° | charles
54° | savana
55° | marco mattioni
56° | jacopo menichetti
57° | dandy
58° | shirub
59° | claudus
60° | g. romagna
61° | pi3rp@olo
62° | readcarpet
63° | dodo
64° | casalbellotto76
65° | cicciopippo
66° | stax
67° | faber688
68° | chiari alessandro
69° | carlino
70° | mario scafidi
71° | martina
72° | stregone
73° | pep82
74° | carmen
75° | claudia
76° | darjus
Premio Oscar (1)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (3)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità