Romanzo criminale

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Romanzo criminale  
   
   
   
nello sabato 1 ottobre 2005
ottimo film Valutazione 4 stelle su cinque
88%
No
13%

Un gran bel film. Sicuramente uno dei più riusciti dell'ultima annata cinematografica italiana. Non a caso a girarlo è uno che conosce bene il mestiere e non si intimidisce a sbattere la realtà in faccia a coloro che cercano in ogni modo da anni di coprirla con uno spregevole velo di ipocrisia. La trama del film è complessa, come sono complesse le psicologie dei personaggi chiave. Santamaria, Favino e soprattutto Kim Rossi Stuart offrono prestazioni di altissimo livello nell'impersonificare tre grandissimi amici, uniti da una sconfinata ambizione e da una maniacale voglia di ottenerla a qualsiasi prezzo. La storia ci insegna che non sono stati eroi, ma criminali dotati di una incredibile ferocia, ignoranti, fissati, ma non per questo stupidi. [+]

[+] romanzo criminale (di anonimo)
[+] solo 1 e' bello (di francesca )
[+] lascia un commento a nello »
d'accordo?
duilio antonio vaccari venerdì 25 agosto 2006
romanzo criminale Valutazione 5 stelle su cinque
80%
No
20%

Bel film, storia accattivante, bella prova da regista di Michele Placido. Il cast di attori e della miglore scuola italiana. Kim Rossi Stewart è eccezionale nella sua strafottenza, il Freddo lo è per davvero, Libano Pierfrancesco Favino tocca punti di recitazione naturale, cruda e spontanea. Claudio Santamaria Dandy è calato nel personaggio e al suo mondo, è un attore che darà belle soddisfazioni al cinema italiano dei prossimi anni. Aveva già lavorato con De Placido nel film "Un posto nell'anima". Jasmine Trinca è il nuovo che avanza, ha dato prove di essere brava e credibile attrice con La meglio Gioventù e prima ancora nella Stanza del figlio di Nanni Moretti. Gianmarco Tognazzi è spiccato nel personaggio di Carenza, smagrito ma con la pancetta dimostra che essere figli d'arte può servire all'inizio della carriera ma poi bisogna saper pedalare e lui dimostra di essere un attore bravo, tagliato sul personaggio e versatile. [+]

[+] lascia un commento a duilio antonio vaccari »
d'accordo?
francisco scaramanga lunedì 17 ottobre 2005
un grande film! Valutazione 5 stelle su cinque
79%
No
21%

Michele Placido non gode della stima della critica togata italiana. Probabilmente il suo linguaggio non proprio sofisticato e certi atteggiamenti sopra le righe hanno modellato un’immagine troppo popolare-sca per i gusti sublimi dei suoi detrattori. E poi non dimentichiamo che Placido deve il suo successo soprattutto alla TV: essere il protagonista-eroe di una fiction sulla mafia non facilita l’accesso alle pagine dei Cahiers du Cinema. A dispetto della tiepida accoglienza riservatagli dalla stampa, Romanzo popolare è a mio parere uno dei film italiani più riusciti degli ultimi anni. Placido recupera la migliore tradizione del cinema di genere italiano e l’arricchisce di una scrittura adulta e complessa tradotta mirabilmente in immagini dalla recitazione superlativa del cast. [+]

[+] il titolo!!! (di )
[+] lascia un commento a francisco scaramanga »
d'accordo?
marv89 sabato 11 dicembre 2010
placido prova a raccontarci la roma criminale Valutazione 2 stelle su cinque
71%
No
29%

Trasposizione cinematografica del romanzo di Giancarlo De Cataldo e della storia della roma criminale degli anni 80 il film in questione è un prodotto mediocre figlio di uno stile cinematografico appena sufficiente come la regia e di corrispondenze ai fatti di cronaca quasi inesistenti.
Partiamo da un presupposto: io regista decido di mettere in pellicola la storia della banda della magliana, davanti a me avrò materiale su materiale per riportare i fatti così come sono avvenuti con la classica elasticità dovuta alla trasposizione cinematografica che mi costringe a inserire elementi non corrisposti nel reale ma di importanza per la riuscita del lungometraggio (come il personaggio del commissario co-protagonista classica figura inventata nel genere criminale). [+]

[+] lascia un commento a marv89 »
d'accordo?
catullo mercoledì 27 ottobre 2010
dei bravi imprenditori del crimine Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Sicuramente uno dei migliori film italiani degli ultimi anni diretto da un bravissimo attore che si è confermato anche ottimo regista. Il cast formato da tutti  i migliori attori giovani del nostro cinema diretti con maestria,ritmo e caratterizzazioni nette danno all'atmosfera della storia la giusta tensione che non ti permette mai di annoiarti perchè estremamente coinvolgente. Se mai ciò che rende perplessi sono le ragioni per cui un gruppo di balordi sia potuto arrivare ad un livello di potere così alto da sospettare che abbiano in qualche modo sfiorato i grandi eventi stragisti degli anni di piombo finendo anche loro nel calderone dei misteri italiani irrisolvibili. [+]

[+] lascia un commento a catullo »
d'accordo?
nicolò mercoledì 9 maggio 2007
l'italia criminale degli anni '70 secondo placido Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

Amici veri? Certo, oltre che spietati delinquenti di strada mirati alla conquista di Roma. C'è anche il classico tema dell'amicizia virile, in questo gangster-film - il cui modello è forse Scorsese con "Quei bravi ragazzi"? - che Placido confeziona come se fosse un maestro del genere. Pur non avendo una carriera di successi come regista, questa volta ha centrato il segno, circondandosi di due ottimi sceneggiatori come Rulli e Petraglia per adattare al grande schermo l'appassionante, cruda e realistica vicenda del romanzo di Giancarlo De Cataldo, che pure ha collaborato allo script. Una struttura divisa in 3 capitoli, ciascuno dei quali dedicati ad uno dei personaggi chiave (come in "Le iene" di Tarantino), una bella fotografia, ottima ricostruzione dell'epoca con l'inserimento di canzoni famose nella colonna sonora, una compagnia di interpreti perfetta fanno di "Romanzo criminale" un grande film, forse il migliore mai diretto da Placido. [+]

[+] lascia un commento a nicolò »
d'accordo?
matteo 1988 lunedì 19 febbraio 2007
non ci sarà più una democrazia da salvare Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

Romanzo criminale è stato, dal mio punto di vista, un capolavoro del cinema italiano moderno. La scelta, da parte di Michele Placido, di portare sul grande schermo l'omonimo romanzo di De Cataldo, di è rivelata quanto mai impeccabile, ulteriormente avvalorata dalle grandi interpretazioni(non potevano essere altrimenti) dei migliori giovani attori italiani al momento in circolazione. Superba l'interpretazione di Kim Rossi Stuart nel ruolo di Freddo, sempre cinico e distaccato dal quel "marcio" che è rappresentato da certi rami politici di quel periodo abili a governare gangster di organizzazioni criminali come la Magliana come fossero burattini. Bravissimo secondo me anche Accorsi, spesso mal visto dalla critica ma, a mio avviso, superlativo in molte interpretazioni, (vedi"Radiofreccia" e "L'ultimo bacio") nel ruolo del commissario Scialoja, unico resosi conto della grandezza e della pericolosità della Magliana in quegli anni. [+]

[+] erano una banda di sanguinari. (di nico)
[+] lascia un commento a matteo 1988 »
d'accordo?
darkovic domenica 19 ottobre 2014
bravissimi ,forza cinema italiano Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Sentiamo sempre criticare il nostro cinema italiano,quasi sempre meritatamente,ma quando un bravo regista come Placido,riesce a mettere in scena un ottimo film ,integrando al meglio i nostri migliori attori nazionali in una storia ,che ripercorre  le nefandezze della banda che terrorizzo'la nazione in quegli anni, che scorre sciolta  , con un 'ottimo ritmo narrativo,violente scene d'azione credibili ,riuscendo anche a approfondire con particolarita' e capacita' i personaggi e la loro interazione  ,poi anche facendoci una ricostruzione storica e  di quegli anni di piombo,c'e pure qualcuno che storce il naso ,Non capisco davvero ,rispetto tutte le recensioni e le leggo con rispetto e spirito anche d'apprendimento ,ma davvero certe critiche sembrano fini a se stesse. [+]

[+] lascia un commento a darkovic »
d'accordo?
fedeleto mercoledì 31 luglio 2013
romanzo al sangue Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Erano gli anni 70,quegli anni in cui la malavita della banda della magliana terrorizzo' Roma con le sue violenze e i suoi soprusi.Michele Placido dirige un film straordinario tratto dal libro di Cataldo,dove viene anche aiutato dalla produzione inglese e francese.Dunque le cose sembra che si facciano in grande,gli attori sono ottimi e la pellicola scorre linearmente senza pause ne rallentamenti.La storia racconta l'ascesa di 3 ragazzi di borgata(libanese,freddo,dandy) che fin da quando sono piccoli hanno problemi con la legge,la loro voglia appena crescono e' quella di arricchirsi e diventare i padroni della citta',ebbene incomincia il libanese,che con il sequestro di un barone avra' la materia prima per trafficare la droga ed eliminera' il resto dei suoi avversari,ma anche lui avra' un'amara sorpresa per colpa del gioco d'azzardo,dopodiche' arriva l'era del freddo,un ragazzo che si innamora di una semplice giovane ma appena sapra' della morte dell'amico scatenera' una guerra per eliminare il colpevole,ma anche lui avra' una brutta sorpresa,infine il dandy innamorato di una prostituta verra' ucciso sa una della banda poiche' ha mostrato la vigliaccheria. [+]

[+] lascia un commento a fedeleto »
d'accordo?
andyflash77 mercoledì 25 luglio 2012
una storia molto italiana Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

  Michele Placido, insieme agli sceneggiatori Rulli e Petraglia (La meglio gioventù, Le chiavi di casa), è stato accusato di aver tentato di fare il verso a "Quei bravi ragazzi", film cult di Scorsese, sul mondo delle bande (in quel caso mafiose) e dei relativi rapporti di "fratellanza" al loro interno. Ci sentiamo di prendere le distanze da un accostamento di questo tipo. Romanzo Criminale è un film che senza l'humus culturale, politico e sociale tipicamente italiano non avrebbe avuto motivo di esistere, inserendosi, in particolare, in modo preciso e coerente in un tessuto di rapporti e in un sentire comune propriamente caratterizzante dell'ambiente romano. [+]

[+] lascia un commento a andyflash77 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Romanzo criminale | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (14)
David di Donatello (30)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità