Romanzo criminale

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Romanzo criminale   Dvd Romanzo criminale  
Un film di Michele Placido. Con Stefano Accorsi, Kim Rossi Stuart, Anna Mouglalis, Claudio Santamaria, Pierfrancesco Favino.
continua»
Drammatico, durata 150 min. - Italia, Francia, Gran Bretagna, USA 2005. uscita venerdì 30 settembre 2005. MYMONETRO Romanzo criminale * * * 1/2 - valutazione media: 3,55 su 116 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un romanzo italiano, tra Scorsese e Ellroy Valutazione 4 stelle su cinque

di Tommaso Aniello


Feedback: 0
domenica 13 novembre 2005

Mai titolo fu più esplicativo e azzeccato, forse. "Romanzo criminale" non é infatti il classico film di inchiesta all'italiana che si propone di far luce su uno dei tanti periodi bui della nostra storia, ma é innanzitutto un "romanzo popolare", un poliziottesco spettacolare dal gusto quasi "americano" (su tutti "Quei bravi ragazzi" di Scorsese). E questa sua "natura" la si nota fin da subito... mentre compaiono i titoli di testa, con la scena dell'auto rubata e del poliziotto investito e il conseguente "arresto" dei pischelli, che mi ha ricordato "C'era una volta in America". Lontano quindi dal classic filmo d'inchiesta "alla Francesco Rosi" o alla "Bellocchio", Romanzo Criminale ci racconta quindi con un ritmo serrato (qualcuno si ricorda de "Il camorrista"?) l'ascesa di questi "ragazzi di vita" che diventano in breve una delle bande più temute, con contatti ai livelli più alti dello Stato. (ma il tutto è lasciato nel vago, non essendo questo un film d'inchiesta). I personaggi sono tutti - nessuno esluso- memorabili perchè tratteggiati benissimo. Quelli che ho amato di più sono il Freddo (un magnifico Kim Rossi Stuart), il Dandi (da tutti sottovalutato) e il Commissario Scialoja, interpretato da un Accorsi intenso e ambiguo, non immune al fascino esercitato dal "lato oscuro" che lui combatte e del quale é forse lui stesso ostaggio (a tal proposito, inquietante ed eccezionale anche l'eminenza grigia interpretata da Toni Bertorelli). Brava anche Jasmine Trinca, che diventa sempre più brava (e devo dire che mi piaceva già quando fece "La Stanza del figlio"). Se a tutto ciò si aggiunge la presenza- fondamentale - di una femme fatale come quella interpretata da Anna Mouglalis, il gioco é fatto. Sarà azzardata come cosa... ma volendo fare un esempio letterario, "Romanzo Criminale" si avvicina più a Ellroy che a Sciascia. Il film me lo aspettavo interessante ma non così, devo essere sincero. Ma veniamo a Michele Placido... (che fa una comparsata nei panni del padre del Freddo)... Con questo che è senza dubbio il suo film migliore (come regista), si é fatto perdonare (almeno da me) dopo il noiosissimo "Un Viaggio Chiamato Amore" (dopo il quale ho preferito evitare "Ovunque sei"). Questo film meriterebbe fin da ora d'essere in pole-position per rappresentare l'Italia ai prossimi Oscar (quelli del 2007) ma vedo che se ne sta parlando poco in giro, quindi alla fine va a finire che la spunterà il film di Benigni che ha dalla sua, oltre al nome, il fatto di trattare un tema più "internazionale".

[+] lascia un commento a tommaso aniello »
Sei d'accordo con la recensione di Tommaso Aniello?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Romanzo criminale | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (7)
David di Donatello (16)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità