La fine di un mistero

Film 2003 | Biografico 108 min.

Regia di Miguel Hermoso. Un film con Alfredo Landa, Nino Manfredi, Kiti Mánver, José Luis Gómez, Iván Corvacho Cervántes. Cast completo Titolo originale: La Luz prodigiosa. Genere Biografico - Spagna, 2003, durata 108 minuti. Uscita cinema venerdì 24 settembre 2004 - MYmonetro 2,75 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La fine di un mistero tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Nel 1936, durante la Guerra Civile Spagnola, un allevatore di capre di nome Joaquin incontra un uomo ferito alla testa, sfuggito da una fucilazione or... In Italia al Box Office La fine di un mistero ha incassato 2,2 mila euro .

Consigliato sì!
2,75/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO SÌ
L'ultimo film col grande Nino Manfredi.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Premiato al Festival di Mosca 2003 è l'ultimo film interpretato da Nino Manfredi. Nel 1936 Garcia Lorca sfuggì alla fucilazione da parte dei franchisti e oggi è un barbone che non ha nessun desiderio di ricordare chi è stato. Tema interessante, recitazione di un Manfredi doppiato ma bravo come sempre. Però manca il guizzo che un argomento come quello della vita di un poeta avrebbe potuto offrire.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nell'agosto 1936 il bambino Joaquin, figlio di contadini, salva la vita a un repubblicano prima che sia fucilato dai franchisti. Nel 1980 si mette sulle sue tracce e lo trova nelle vesti di un barbone amnesiaco, scoprendo (ma lo spettatore lo sa già sin dall'inizio) che è il poeta Federico García Lorca (1898-1936). Il fantasioso spunto di partenza è a dir poco balzano, sviluppato in modo talmente tediocre da perdere quel che in teoria poteva essere un'eventuale carica metaforica. Estetizzante nel prologo, sciatto, prolisso e di fiato corto nel resto. Ultimo film di Manfredi. Titolo italiano bugiardo.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 19 giugno 2009
Santucci

Stupenda interpretazione di Nino Manfredi in un film davvero emozionante

sabato 4 aprile 2009
Manfredi 4ever

Uscito dopo la morte di Nino Manfredi, in dieci misere sale, questo film rappresenta l'ultima interpretazione di Nino che, ritornando indietro nel tempo costruisce un personaggio con la sola mimica facciale, una recitazione fatta di gesti e silenzi che non può commuovere. Essendo L'Italia un paese di e non dico cosa, La fine di un mistero non ha vinto nessun premio al di fuori di quello x Nino a Venezia [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Leonardo Jattarelli
Il Messaggero

L’ultima prova d’attore. L’ultima maschera, Nino Manfredi l’ha indossata due anni fa, ad ottantuno anni. Era già malato. Come spesso accade per i grandi artisti, l’opera finale, per uno strano gioco del destino, è sempre carica di profezie, di predestinazioni. Il suo Garcia Lorca di Garcia L. la fine di un mistero muore fucilato a Viznar durante la guerra civile spagnola ma la fantasia degli autori, [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

Serpeggiava una contenuta commozione nel pubblico che ieri sera ha assistito alla proiezione de La luz prodigiosa l’ultimo film interpretato dal grande Nino Manfredi (nella foto). Anche perché nel segno di quelle premonitrici coincidenze che legano l'arte e la vita, il personaggio di Galapago riassume quella sofferenza e quella solitudine che, terminate le riprese, avrebbero colpito l’attore per circa [...] Vai alla recensione »

Luciana Vecchioli
Il Tempo

La fine di un mistero, l'ultimo film intepretato da Nino Manfredi, pronto da quasi due anni, da venerdì sarà finalmente nelle sale italiane, in dieci copie. «Abbiamo faticato non poco a far uscire il film in Italia - ha detto il produttore Massimo Vigliar - Praticamente è stato rifiutato da tutti, case distributrici e televisioni, con la motivazione che ormai Nino Manfredi era un attore superato e [...] Vai alla recensione »

Fulvia Caprara
La Stampa

Passo incerto, cappellaccio calcato sulla testa, l’aria smarrita di chi vive cercando di riannodare i fili di una memoria scolorita e confusa: nel film che ha chiuso la sua carriera di grande attore Nino Manfredi appare così, dopo mezz’ora di proiezione, nei panni di un anziano mendicante abituato a vivere tra le strade di Granada. Tratta dal romanzo di Fernando Marias «La luz prodigiosa», la pellicola, [...] Vai alla recensione »

Redazione
Film TV

Tra estetismo, sciatteria e forzature il film non rende omaggio a Nino Manfredi L‘ultima interpretazione di Nino Manfrédi, che arriva nelle sale diversi mesi dopo la sua morte, non è certo tra le sue più memorabili. Oltretutto l‘attore appare dopo mezz‘ora di film, e per tutta la prima ora mormora solo tre parole (la prima è "formaggio"). La storia del film è quella di Joaquìn, misero bambino delle [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati