Velocità massima

Film 2002 | Drammatico 111 min.

Regia di Daniele Vicari. Un film con Valerio Mastandrea, Cristiano Morroni, Alessia Barela, Massimiliano Varrese, Ivano de Matteo. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 2002, durata 111 minuti. - MYmonetro 3,07 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Velocità massima tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Roma. Il proprietario di un'autorimessa sempre sul punto di chiudere assume, senza pagarlo, un'apprendista davvero bravo. Ha vinto un premio ai David di Donatello,

Consigliato sì!
3,07/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,56
CONSIGLIATO SÌ
Valerio Mastrandrea protagonista di una storia sulle corse di auto clandestine.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Roma. Il proprietario di un'autorimessa sempre sul punto di chiudere assume, senza pagarlo, un'apprendista davvero bravo. Insieme riescono a mettere a punto un'auto pronta a partecipare alla pari alle corse clandestine che periodicamente si tengono a Roma nell'area attorno all'Obelisco. I due, insieme, sanno il fatto loro ma una donna li divide. Una sceneggiatura cucita addosso a Valerio Mastandrea con il suo sguardo solo apparentemente svagato e un atteggiamento nei confronti della vita che mescola distacco e partecipazione. Una realtà ben nota a Roma e il retorico motto "donne e motori..." per un film che senza essere un capolavoro si fa seguire dall'inizio alla fine facendo sorridere e un pò riflettere. Con un finale che farà la gioia (e la disperazione?) di tutti gli appassionati di auto sportive.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

A 17 anni Claudio rivela un talento naturale per la meccanica e va a bottega da Stefano, proprietario di un'officina sul lido bruttato di Ostia, fin troppo appassionato alle corse notturne clandestine. Tra i due nasce un rapporto simile a un'amicizia che s'incrina per l'intrusione di una fraschetta. 1° lungometraggio del reatino Vicari - con proficue esperienze nel documentario - giudicato a Venezia 2002 il migliore dei 3 film italiani in concorso e apprezzato come ottimo esempio di cinema medio. Sembra ma non è un film di genere: mescola con destrezza la commedia (in vernacolo romanesco stretto) con i codici del cinema d'azione e le finezze del dramma psicologico, non trascurando la tematica dell'amicizia virile. Vola basso, ma sicuro. Descrive con competenza l'ambiente delle corse clandestine, e della subcultura dell'automobile suggerisce la contiguità con la società competitiva del successo. Mostra, non dimostra. E ha il finale giusto: il gesto di congedo di Claudio è, insieme, una rivalsa del personaggio e una dichiarazione d'intenti del regista. Scritto con Maura Nuccetelli e Laura Paolucci. Musica funzionale di Massimo Zamboni (ex CCCP e CSI).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

VELOCITÀ MASSIMA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€22,90
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 2 settembre 2012
Baby Firefly

Agli occhi dei più Velocità massima potrebbe sembrare la trasposizione in salsa capitolina del più noto Fast and Furious, ma questa sarebbe soltanto una superficiale considerazione di comodo. Per comprendere la vera natura di questo film occorre scavare più a fondo, nei cuori e nelle menti dei personaggi. Velocità massima è la storia di Stefano, un meccanico [...] Vai alla recensione »

venerdì 25 maggio 2012
brando fioravanti

Film fatto da un buon regista, ma l'inesperienza si vede come si nota la non professionalità degli attori. Le scene di corsa appassionano chiunque inevitabilmente. le scenografie non sono eccelse, ma molto innovative e a tratti sorprendendi. Un piccolo cult in Italia dove mancano film adrenalinici. Bravo Mastrandrea

giovedì 3 settembre 2009
Valerio C

Film sulle corse clandestine,destinato a piacer anche a chi non stravede per i motori...è un film all'italiana nel senso buono del termine,furbo e ben sceneggiato...da vedere

Frasi
"A me me pareva che t'era piaciuto…!"
Giovanna (Alessia Barela)
dal film Velocità massima - a cura di Caporioni Matteo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alberto Crespi
L'Unità

Velocità massima è un esordio diverso da quello che in molti ci aspettavamo, da parte di un bravo autore di documentari come Daniele Vicari. Ci si attendeva una full immersion nel microcosmo delle corse automobilistiche clandestine, con uno spirito da indagine "sul campo" (quella che Vicari ha, peraltro, davvero effettuato). Siamo invece di fronte ad un film di genere, definizione che il regista rifiuta, [...] Vai alla recensione »

winner
miglior regista esordiente
David di Donatello
2003
RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati