Boys Don't Cry

Film 1999 | Drammatico 118 min.

Regia di Kimberly Peirce. Un film Da vedere 1999 con Hilary Swank, Chloë Sevigny, Peter Sarsgaard, Brendan Sexton III, Alicia Goranson. Cast completo Genere Drammatico - USA, 1999, durata 118 minuti. - MYmonetro 3,94 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Boys Don't Cry tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Argomenti:  Film contro l'omotransfobia

Queste sono le opere prime da girare! Capaci di appassionare le platee con una storia difficile, quella della ragazza Teena Brandon che vive e ama da ... Il film ha ottenuto 2 candidature e vinto un premio ai Premi Oscar, 2 candidature e vinto un premio ai Golden Globes, 2 candidature a SAG Awards, Al Box Office Usa Boys Don't Cry ha incassato 11,4 milioni di dollari .

Boys Don't Cry è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,94/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,36
CONSIGLIATO SÌ
Una storia vera sul coraggio di essere se stessi.
Recensione di Fabrizio Caleffi
Recensione di Fabrizio Caleffi

Queste sono le opere prime da girare! Capaci di appassionare le platee con una storia difficile, quella della ragazza Teena Brandon che vive e ama da ragazzo, con l'inversione anche del nome, Brandon Teena. Le interpreti (meno di 50 anni in due) sono Hilary Swank, Oscar clamoroso e meritatissimo e Chloe Sevigny, bella, affascinante, amata da Brandon, sentimento che gli/le costa la vita. Brandon un tenero, ambiguo Marlonbrandon del Terzo Millennio. Chloe interpeta a meraviglia una povera ma bella, entusiasmante, coinvolgente. Gli orridi machos che matano Teena sono ottimamente diretti dall'esordiente Pierce, che proviene da studi antropologici. Raramente si viene tanto suggestionati da un film. Quando accade, il cinema riacquista senso e valore. Chi vuol iniziare una carriera cinematografica si guardi e riguardi questo film.

Sei d'accordo con Fabrizio Caleffi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nel gennaio 1993 a Falla City (Nebraska) arriva Brandon Teena, giovanottello carino che fa strage di cuori tra le coetanee e conquista quello di Lana, che si dà con passione e soddisfazione. Quando si scopre che Brandon è una ragazza, due maschietti balordi del gruppo perdono la testa e la violenza esplode. Da un fatto di cronaca su cui la regista esordiente e Andy Bienen hanno lavorato per 5 anni, traendone un film che è tutto, ma non un docudrama tanto, a livello plastico-figurativo, la sua scrittura è carica - qua e là con facili sforzature - di elementi simbolici o allusivi. Gli dà l'acqua della vita l'androgina H. Swank (premio Oscar) che sbalza il ritratto di un essere in preda a una profonda crisi d'identità sessuale, aggravata da un istinto forsennato per cacciarsi nei guai. La Sevigny, come Lana, ebbe una nomination come attrice non protagonista. Prodotto dalla Killer Film di Christine Vachon & Co. con la TCFox. Troppo trasgressivo e delicato per un vasto pubblico.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
BOYS DON'T CRY
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€6,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 27 ottobre 2011
fab_y

Credo che per quanto riguarda film biografici come questo, che riportano una vicenda realmente accaduta, spesso si tende a sopravvalutare il film stesso, tanto più se la storia riportata è tragica e forte come quella di Brandon Teena. Boys don't cry è troppe volte discontinuo, spesso si fa fatica a capire le relazioni che si instaurano tra i personaggi, chi sono, da dove vengono, come vivono.

venerdì 5 febbraio 2016
RONGIU

 Che cosa si sa, oggi, alla luce di tutte le “Enormi” conquiste scientifiche, del sesso, del  “normal sesso” e di tutte le innumerevoli variabili? E delle terminologie? Non sono certo da sottovalutare! Anzi, sono proprio quelle che ti qualificano, identificano, incapsulano, ti danno il bel “marchio” che poi la “buona società” fa’ [...] Vai alla recensione »

domenica 28 aprile 2013
ShiningEyes

Esordio col botto per Kimberly Peirce, che con “Boys Dont't Cry” affronta e centra in pieno la questione della transfobia e della crisi d'identità sessuale che attraversa alcune persone, arrivando a creare un film fortemente drammatico e di grande impatto visivo. Il film prende spunto sull'episodio di cronaca nera che vide, Brandon Teena, ventunenne transgender, stuprato [...] Vai alla recensione »

sabato 25 agosto 2012
Francesco2

E' un film che ha diverse carte per elevarsi (un pò) al di sopra della media. Anche se qualcosa non funziona, forse: si pensi all'atteggiamento davvero troppo accogliente nei confronti di Brandon, perdipiù in un ambiente come quello descritto. O ancora, almeno alla reazione di Lana non appena le viene rivelata la verità,  e solo perché il giovane era costretto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 luglio 2013
jacopo b98

 1993. Teena Brandon (1972-1993, Swank) è una ragazza in crisi d’identità sessuale e decide di vivere la sua vita nei panni di un uomo. Va nel Nebraska e lì si innamora di Lana (Sevigny), che ricambia. Ma le bugie usate da Teena per coprire il suo essere donna non dureranno molto. Verrà stuprata e uccisa da due fanatici (Sarsgaard e Sexton III) amici di Lana. Vai alla recensione »

venerdì 1 marzo 2013
toty bottalla

Sulla straordinaria performance della swank siamo tutti daccordo, tuttavia non mi ha convinto del tutto la regia: nelle fasi cruciali del racconto sembra tenersi a distanza, sbiadendo i personaggi di contorno, forse mi sbagio ma la tensione e la violenza un pò vaga per tutto il tempo, esplode tutta nel finale dai due balordi un pò sfocati durante il film, certo è un lavoro impegnativo, [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 febbraio 2016
RONGIU

Ehi tu! Ami o pensi di amare? Gli occhi più blu del Texas  Il sole solitario del Texas stava tramontando  e lo vedevo svanire nello specchietto retrovisore  Posso ancora vedere il vento nei suoi capelli dorati  Chiudo i miei occhi per un istante  Sono ancora lì  Gli occhi più blu del Texas  mi stanno stregando stanotte  Come [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 settembre 2009
Lost876

Forse è un pò troppo crudo, ma è a tutti gli effetti un film bellissimo che vale la pena di vedere, lancia un forte messaggio e l'interpretazione della Swank è favoloso...alto che quelle stupide commedie italiane che fanno vergognare di essere italiano!!!!!!!!!!!!!!

lunedì 17 dicembre 2012
dangerous;

un film MAGISTRALE, una drammaticità UNICA , un'attrice, Hilary Swank, da BRIVIDI e un finale SHOCK. che altro dire?

mercoledì 15 aprile 2009
Veritas

davvero bello, scrivo il mio commento solo per fargli alzare le stelline XD

sabato 19 dicembre 2015
The Becoming

Parafrasando l'inizio della recensione stessa, che alla terza riga rovina lo spettacolo a chi volesse avere un parere del film prima di guardarselo.

venerdì 21 dicembre 2012
IoSonoSilvia! =D

Boys don't cry è un film basato sulla storia vera del ventenne Teena Brandon (interpretato da Hilary Swank), transgender biologicamente donna che cambiò il proprio nome in Brandon Teena. Brandon si trasferisce da Lincoln a Falls City per cercare di cambiare di vita. Qui conosce Lana Tisdel (Chloe Sevigny), una ragazza problematica con una madre squilibrata e infelice e due amici [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 settembre 2010
Pianista

Uno dei più bei film di sempre...

sabato 21 novembre 2009
Fulvia

tre stelle a questo film, ma con una certa fatica. Non mi ha lasciata senza parole, non ho pianto, nessuna commozione...eppure tutta internet decantava questo"Boys don't cry". E poi mi chiedo...quali ragazzi non dovrebbero piangere? Mah...non è male, certo...si fa guardare, però definirlo un capolavoro, di certo no!

Frasi
Lana: non guardare la mia stupida casa.
Brandon: non sto guardando la tua stupida casa, sto guardando te.
Dialogo tra Brandon / Teena (Hilary Swank) - Lana Tisdel (Chloë Sevigny)
dal film Boys Don't Cry - a cura di Cristina
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

I ragazzi non piangono è il titolo del film desunto da un fatto di cronaca, un pluriomicidio commesso nel 1993 in una cittadina del Nebraska, che nascondeva un personaggio singolare: Brandon, una ragazza che vestiva, agiva, si presentava, affascinava, amava come un ragazzo. Per gelosia, per rivalità, per terrore della diversità, scoperta la vera natura di Brandon due giovani ex detenuti la brutalizzano [...] Vai alla recensione »

NEWS
CELEBRITIES
martedì 10 aprile 2007
Stefano Cocci

Ti colpisce come la Maggie Fitzgerald di Million Dollar Baby; sembra fredda e determinata come il detective Ellie Burr di Insomnia; Hilary Swank stupì tutti nel 1999 con Teena Brandon di Boys Don't Cry: una interpretazione da Oscar per un'attrice che [...]

winner
miglior attrice
Premio Oscar
2000
winner
miglior attrice
Golden Globes
2000
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati