Scelta d'amore - La storia di Hilary e Victor

Film 1991 | Drammatico 113 min.

Titolo originaleDying Young
Anno1991
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata113 minuti
Regia diJoel Schumacher
AttoriJulia Roberts, Campbell Scott, Vincent D'Onofrio .
MYmonetro 3,00 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Joel Schumacher. Un film con Julia Roberts, Campbell Scott, Vincent D'Onofrio. Titolo originale: Dying Young. Genere Drammatico - USA, 1991, durata 113 minuti. - MYmonetro 3,00 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Scelta d'amore - La storia di Hilary e Victor tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

È stato paragonato a Love Story e c'è ovviamente del vero, ma forse è più vicino ad Anonimo Veneziano di Enrico Maria Salerno. Il prot...

Scelta d'amore - La storia di Hilary e Victor è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO SÌ

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Pellicola melodrammatica e strappalacrime.
Recensione di Andrea Chirichelli
Recensione di Andrea Chirichelli

Mollata dal fidanzato e senza prospettive certe, Hilary trova lavoro come assistente del giovane Victor, rampollo di una ricca famiglia, malato di leucemia: nonostante appartengano a mondi diversi, i due giovani finiscono per conoscersi e innamorarsi, ma il futuro riserverà loro molte difficili prove da superare.
Dopo l'exploit di Pretty Woman, a Julia Roberts piovono copioni su copioni: Scelta d'amore non è certo la migliore scelta fatta dall'attrice di Atlanta, ma la parte di Hilary le sembra davvero "tagliata su misura". Il personaggio, che alterna momenti di grande dolcezza ad altri durante i quali deve mostrare il suo lato più cinico e duro per fronteggiare lo scoramento di Victor, funge da valida palestra per le parti che verranno e che porteranno onori e premi. Purtroppo lo script scade spesso nel melodramma e Schumacher, invece di contrastare questa deriva lacrimevole, enfatizza ancora di più l'atmosfera strappacuore con una serie infinita di cliché visivi e narrativi che rendono la seconda parte del film quasi insostenibile. I produttori di Kleenex ringraziano, il pubblico (specie maschile), un po' meno. In America la pellicola andò malissimo, complice l'infausta scelta di Joel Schumacher di non cambiare il titolo che in originale suona come un vero inno all'ottimismo, "Morire Giovani" (e che infatti i nostri distributori cambiarono in fretta e furia...).

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?

È stato paragonato a Love Story e c'è ovviamente del vero, ma forse è più vicino ad Anonimo Veneziano di Enrico Maria Salerno. Il protagonista è un giovane attratto dai quadri di Klimt, in Anonimo era un adulto e un direttore d'orchestra: quindi amore per la pittura e amore per la musica. Le analogie comunque si fermano qua. Lei si chiama Hilary e ha deciso di accudire Victor, ricco e malato di leucemia. I due si innamorano ma la morte incombe. Dunque gli elementi ci sono tutti: lei è una specie di santa, lui ha il dolore e quella punta di cinismo che possiede chi sa di dover morire, il rapporto è un crescendo di mielosità e di altruismo. Per fortuna non arriva all'estremizzazione del dolore come in Love Story, ma il risultato non convince lo stesso. La regia di Joel Schumacher è fin troppo moralista e prevedibile.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Assunta per assistere Victor, ricco e giovane leucemico, l'infermiera Hilary, povera e ignorante, passa dalla pietà all'amore. Convenzionale cancer film , o melodramma terminale, ma non spregevole, tratto da un romanzo di Martin Leimbach. Bella la fotografia di Juan Ruiz Anchia, belli i paesaggi di Mendocino (California del Sud), bella e bravina J. Roberts, attendibile C. Scott, figlio di George che ha alcune scene con C. Dewhurst, sua madre nella realtà.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
SCELTA D'AMORE - LA STORIA DI HILARY E VICTOR
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 25 luglio 2010
annibale19*ita*

Troppo spesso gli americani raccontano storie d'amore(umano e sessuale),a loro modo,violento ,animalesco,impulsivo e superficiale,quasi come se fossimo tutti degli animaletti spinti dagli impulsi piu' bassi. Apre il cuore ,nel guardare questo film,molto ben fatto,la continua linea di buon gusto e sensibilita' nell'affrontare l'argomento ed il tatto nelle poche scene d'amore,molto piu' intense,per [...] Vai alla recensione »

domenica 15 agosto 2010
alexia

hilary:"fermo sei caldo" victor:"no!le mie labra sono calde!"

Frasi
...e se morirai ti terrò la mano...
Una frase di Hilary O'Neil (Julia Roberts)
dal film Scelta d'amore - La storia di Hilary e Victor - a cura di Vale
NEWS
VIDEO
giovedì 9 aprile 2009
Lisa Meacci

Duplicity di una spia Uno dei personaggi della nostra settimana cinematografica è proprio lei, Julia Roberts, la stangona di Hollywood che ben rientra tra la categoria delle attrici più famose, e più pagate, al mondo.

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati