Chi ha incastrato Roger Rabbit

Film 1988 | Fantastico +13 103 min.

Regia di Robert Zemeckis. Un film Da vedere 1988 con Christopher Lloyd, Joanna Cassidy, Bob Hoskins, Frank Sinatra, Stubby Kaye, Betsy Brantley. Cast completo Titolo originale: Who Framed Roger Rabbit. Genere Fantastico - USA, 1988, durata 103 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,46 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Chi ha incastrato Roger Rabbit tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 11 aprile 2017

Negli anni Quaranta un detective scalcinato cerca di scagionare il suo cliente dall'accusa di aver ucciso un corteggiatore della moglie. Qui però il cliente è un personaggio dei cartoni animati e le indagini si svolgono a "Cartoonia". Il film ha ottenuto 7 candidature e vinto 4 Premi Oscar, 2 candidature a Golden Globes,

Chi ha incastrato Roger Rabbit è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,46/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,91
CONSIGLIATO SÌ
Fusione perfetta tra cartone e fotogramma per un divertimento dalle mille trovate.

Negli anni Quaranta un detective scalcinato cerca di scagionare il suo cliente dall'accusa di aver ucciso un corteggiatore della moglie. Qui però il cliente è un personaggio dei cartoni animati (che somiglia a Bugs Bunny) e le indagini si svolgono a "Cartoonia" dove vivono "cartoni" buoni e cattivi. La "factory" di Steven Spielberg e la Walt Disney uniscono le loro forze per un best-seller che è nel contempo un grande exploit tecnico (la perfetta fusione fra cartone e fotogramma recitato) e poi un superdivertimento dalle mille trovate (per la precisione 93 nei 93 minuti di proiezione).

Francesco Rufo
venerdì 10 luglio 2009

Chi ha incastrato Roger Rabbit è un’opera centrale nell’ambito della tecnica mista, basata sull’incontro tra film dal vero e disegni animati. La tecnica mista suscita la meraviglia spaesante del passaggio oltre il cinema del reale e oltre il cinema dei disegni animati, è la realizzazione del sogno dell’incontro tra materialità della realtà e fantasia dell’animazione. L’evoluzione della tecnica mista in Roger Rabbit sta nel fatto che i disegni animati trovano l’illusione della tridimensionalità e della corporeità. La dimensione della realtà e quella dei disegni animati sono due dimensioni lontane ed eterogenee che nel film s’incontrano e s’intrecciano, restando al contempo distinte. La città reale ospita i cartoni, la città animata ospita i personaggi reali; l’immaginario entra nella realtà, la realtà entra nell’immaginario. L’incontro tra cinema del reale e cinema d’animazione avviene non solo sul piano visivo e narrativo, ma anche sul piano tematico, e sul piano intertestuale (il film-testo si riferisce ad altri film-testi preesistenti con citazioni e rimandi). Sul piano tematico, c’è l’incontro tra il mondo della realtà arida e piatta, rappresentato dagli esseri umani, e il mondo della fantasia libera e creativa, rappresentato dai disegni animati. Sul piano intertestuale, c’è l’incontro tra cinema noir e cinema d’animazione. Nel film, il cinema del reale s’identifica con il genere noir, con il cinema dei detective solitari come Eddie e delle femme fatale come Jessica. Il cinema reale-noir e il cinema d’animazione s’incontrano e si contaminano: il film racconta una storia noir, ma il cinema d’animazione la modifica in senso comico; i cartoni dovrebbero essere divertenti e divertiti, ma il cinema noir li rende ansiosi e disperati. Sia per il cinema noir che per il cinema d’animazione, il film è ricco di citazioni, perlopiù parodistiche. Le citazioni esprimono la nostalgia per il cinema del passato – soprattutto per il cinema classico hollywoodiano – che diventa nostalgia per il tempo passato, per le cose perdute.

Sei d'accordo con Francesco Rufo?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

I personaggi sono quattro: Eddie Valiant, l'investigatore privato; il coniglio Roger Rabbit; la tuttacurve Jessica, sua moglie, che ha la madornale anatomia di una vamp, e il bieco, nerovestito Doom, magistrato implacabile che ha potere sui "Toons". Il primo e l'ultimo sono umani; gli altri due sono Toons, personaggi disegnati. I due universi coesistono. Il livello tecnico è eccezionale, senza il minimo scarto dell'impressione di realtà. Altrettanto ammirevole è la ricchezza delle citazioni, delle trovate comiche, ma presto ci si accorge che procede per accumulazione, non per sviluppo narrativo. 3 indiscutibili Oscar tecnici (montaggio, effetti speciali visivi e sonori). Il cortometraggio di apertura in stile Warner Bros anni '50 è una meraviglia.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
CHI HA INCASTRATO ROGER RABBIT
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
€9,99 -
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 22 novembre 2009
Renato C.

I cartoons che recitano insieme ai personaggi reali non sono stati una novità; Walt Disney lo aveva fatto più volte arrivando al massimo risultato con "I tre caballeros", che risale al 1945 in cui si vedevano Paperino, Josè Carioca e Panchito che volavano su un tappeto volante sulle spiagge di Rio ed Acapulco mescolandosi in mezzo alle belle bagnanti! E diciamo che, per quel tempo il risultato è stato [...] Vai alla recensione »

domenica 30 agosto 2015
Enigmista12

L'investigatore Eddie Valiant indaga sull'omicidio di Marvin Acme, un miliardario proprietario della città di Cartoonia, dove gli abitanti sono  tuttii personaggi di cartoni animati. Accusato del delitto è Roger Rabbit, un coniglio cartone animato che vive a Cartoonia. L'accusa è motivata dal fatto che,  il giorno prima dell'omicidio, Valiant stesso aveva  [...] Vai alla recensione »

mercoledì 3 settembre 2014
Alexander 1986

Il coniglio Roger Rabbit, star dei cartoons, è accusato di aver ucciso l'imprenditore Marvin Acme una volta scoperta la tresca di questi con la sua prorompente moglie Jessica. Roger, latitante, sembra troppo simpatico per fare qualcosa di così orribile. Viene allora coinvolto, suo malgrado, Eddie Valiant (Bob Hoskins), detective con molti problemi: depressione, alcolismo, un passato difficile e, non [...] Vai alla recensione »

sabato 14 settembre 2013
viktor von doom

chi ha incastrato roger rabbit è uno splendido gioiello della cinematografia.un film realizzato da robert zemackis con l'utilizzo della tecnica mista,ossia un film che unisce cartoni animati ad attori in carne e ossa un pò come accade in "mary poppins" e "pomi d'ottone e manici di scopa" ma il film di zemeckis va oltre utilizzando maggiormente la componente [...] Vai alla recensione »

sabato 1 agosto 2015
ARISTOTELES

Davvero un bel prodotto,tecnicamente senza sbavature e non era semplice. I personaggi sono tra i più divertenti e simpatici di sempre. A parte quelli famosi e conosciuti, irrompono sulla scena Roger e Jessica Rabbit che fanno la loro splendida figura. Si vive in una città magica dove uomini e cartoni vivono insieme e i personaggi animati , vivono ,soffrono e muoiono come [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 marzo 2012
brando fioravanti

Attori veri e cartoni che recitano insieme . Sarebbe bellissimo vedere dei cartoni che vivono realmente , ma a qualcuno non basta e decide di ingaggiarli per farne dei veri attori e sfruttare la loro capacità di non farsi mai male. Ma questo è uno dei tanti aspetti  geniali del film. Mescolare commedia al drammatico, dove anche i cartoni possono compiere [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 ottobre 2012
4ng3l

Che piccola opera d'arte questa pellicola, che unisce la fantasia dei cartoni al volto serio della vita di tutti i giorni. Personaggi mai banali e sempre vivi sulla scena, montata bene e coadiuvata da bellissimi effetti speciali messi in mostra alla grande. Scene memorabili e dialoghi da intrattenimento puro, non manca un pò di mistero e qualche tocco di suspance rendono il film unico e [...] Vai alla recensione »

venerdì 10 febbraio 2012
Dario85

4 oscar?Io a questo film gliene avrei dati 20!

venerdì 17 gennaio 2014
sverin

Un immaginifico, stupendo, sosprendente, intimo, spassoso film che ti tiene a bocca aperta dalle risate e dalla meraviglia della sua rara e forse unica qualità: un vero capolavoro destinato a rimanere nella storia della cinematografia ai primissimi posti! Un fantasioso, bello, auspicabile connubio tra cartoni e umani, coraggioso e perfettamente riuscito. Grazie Zemekis!!

mercoledì 30 maggio 2012
ciccio benzina

bellissimo , fantastico e meraviglioso .

lunedì 19 settembre 2011
tiamaster

un film che ha cambiato il cinema:ora persone e cartoon vivono e recitano assieme!!!un film veramente avanti divertentissimo,10000000 trovate per farsi soffocare dal ridere,personaggi bellissimi (roger indimenticabile,bellissimo come urla) fantastica la trovata della salamoia.inimmaginabilmente bello.

domenica 19 giugno 2011
BloodyDreadnought

martedì 8 giugno 2010
eedoardo

Il film è simpatico, geniale, avventuroso e con un pizzico di terrore, caratteristiche che lo rendono nel complesso un ottimo film. Splendida è certamente Jessica Rabbit e notevole di interesse la scena dove canta "Why don't you do right" tra i clienti del locale. "Terrificante" il personaggio del giudice Morton per non parlare del colpo di scena verso il finale. Veramente carino.

giovedì 10 settembre 2020
fivedownyouforthetruthboe

specie di storia alla rovescia, un cartoon in cui i conigli non sanno uscire dal cilindro... se non coi quei numeri dondolanti del circo equestre, divertimento a banda larga o 25 giga cercando a una qualche maniera appoggiandosi al solito clichè che non premia tutte le volte e in cui lo chef deve cercare il suo pepe e sale, per non finire il piatto con 25 fettine di roasbif senza condimento, e [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 aprile 2020
Volontè78

Correva l'anno 1988,e mai più sugli schermi cinematografici,si sarebbe potuto ammirare un tale mix di frenetica azione,tra cartoons e attori in carne ed ossa.Strepitosa l'interazione,tra i personaggi animati e gli attori,nulla appare fittizio,e spesso è l'immaginazione e il pensare positivo dei simpatici cartoni superano,la realtà pieno di problemi e pensieri degli [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 dicembre 2018
Marcloud

Il geniale film di Robert Zemeckis ci porta nel mondo dei cartoni animati, costruendo un ponte tra fantasia e realtà. Una storia che scorre leggera tra momenti esilaranti e trovate geniali. Impressa rimane la frase di Jessica Rabbit: "io non sono cattiva è che mi disegnano così". Imperdibile 

domenica 14 marzo 2010
Paolo-42

della disney. comunque non é male....

Frasi
Hai una pistola in tasca o sei solo felice di vedermi?
Una frase di Jessica (Betsy Brantley)
dal film Chi ha incastrato Roger Rabbit - a cura di leila
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Povero Roger Rabbit Non solo deve prendere un sacco di botte sul set del film che sta girando, a causa di un copione che lo vuole vittima designata di un pestifero moccioso è giù di corda soprattutto perché si vocifera che la splendida moglie si conceda qualche scappatella. Niente di strano, direte voi, sono cose che succedono nel mondo del cinema. C’è però un piccolo particolare: Roger è un coniglio, [...] Vai alla recensione »

Stefano Reggiani

Chi ha incastrato Roger Rabbit? prodotto da Steven Spielberg e diretto da Robert Zemeckis, nella sua svagata e rumorosa ricerca di consenso, rappresenta il punto di incontro tra il realismo inevitabile del cinema (la fotografia) e la fantasia assoluta, svincolata da qualunque riferimento realistico, il cartone animato, il disegno. Si dirà: bella forza, ci aveva già pensato la ditta Disney; in alcuni [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

"Pfui, cartoni ", sbotta Eddie Valiant, detective privato piccolotto e grassottello. Ha il fascino ironico-nostalgico di Philip Marlowe, il burbero Eddie, e la durezza piena d’umanità di Sam Spade. Come i personaggi di Raymond Chandler e di Dashiell Hammet, vive la sua vita per le strade della metropoli. La città è il suo presente, e soprattutto è il suo passato: i suoi sentimenti e i suoi rimpianti [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
giovedì 5 novembre 2009
Marlen Vazzoler

Il regista Robert Zemeckis continua a dare nuove notizie sul sequel di Chi ha incastrato Roger Rabbit. All'inizio di questa settimana aveva affermato di aver assunto gli sceneggiatori del film originale per il sequel ed aveva aggiunto che avrebbe mantenuto [...]

NEWS
lunedì 2 novembre 2009
Marlen Vazzoler

Negli ultimi mesi il regista Robert Zemeckis (A Christmas Carol) ha fornito diverse notizie riguardanti il sequel di Chi ha incastrato Roger Rabbit. In aprile il regista aveva rivelato di aver avuto una buona idea per il seguito "Vi dico cosa mi sta [...]

CELEBRITIES
martedì 26 agosto 2008
Stefano Cocci

Oggi Hoskins continua a stupire con "mestiere" Sarà forse per merito della faccia rotonda e bonaria, unita a un talento unico e affinato nel corso degli anni, che Bob Hoskins ha costruito una carriera solida intrecciando tanti personaggi secondari, [...]

CELEBRITIES
martedì 13 novembre 2007
Stefano Cocci

Zemeckis, l'uomo che ha reinventato l'animazione È un grande conoscitore del sistema di produzione cinematografico. Robert Zemeckis è attento, sì, a tutte le implicazioni del racconto per immagini ma quello che lo affascina maggiormente è lo stato [...]

winner
premio speciale
Premio Oscar
1989
winner
miglior montaggio
Premio Oscar
1989
winner
migliori eff. speciali visivi
Premio Oscar
1989
winner
migliori eff. speciali sonori
Premio Oscar
1989
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati