Fuori orario

   
   
   

Capolavoro metafisico by night... Valutazione 5 stelle su cinque

di chriss


Feedback: 41524 | altri commenti e recensioni di chriss
domenica 5 settembre 2010

Fuori Orario (After Hours) è il capolavoro metafisico by night di Martin Scorsese. E' un film assurdo, quasi surreale. La sua trama, perfettamente circolare, fa pensare più ad un incubo notturno (e metropolitano) che ad altro. Sembra fatto apposta per gli insonni o per chi, come il protagonista, è in cerca di avventure galanti. Paul Hackett, un programmatore di computer, fa amicizia in un bar/ristorante con la bella biondina Marcy (Rosanna Arquette). La ragazza, che gradisce la sua compagnia, gli lascia il numero di telefono della sua amica Kiki, una scultrice che vive nel quartiere di Soho. Sono le 23e32 quando Paul esce di casa. Prende un taxi, guidato a gran velocità da un folle conducente. Gli unici 20 dollari che ha, gli volano via dal finestrino: un caso? No! E' il simbolo delle sfortune e delle stranezze che capiteranno al ragazzo. I personaggi del film sono grotteschi, surreali ed incomprensibili. Kiki è una scultrice masochista, sempre imbrattata, mentre la sua amica Marcy, che ha un marito ed un fidanzato, è stata recentemente violentata. E' ossessionata dalle creme per le bruciature. La cameriera, che odia il suo lavoro, mette trappole per topi sotto i piedi del letto. Una signora, venditrice ambulante di gelati, lo ospita a casa, apparentemente per medicargli la ferita che le ha procurato. Invece di medicarlo, si mette a leggere il pezzetto di giornale appiccicato sul braccio del ragazzo. Telefona, ma lei, in un certo senso, glielo impedisce. Paul le parla, ma lei non ascolta. Il buttafuori lo vuole far pelare da alcuni ragazzi della discoteca. Il tassinaro gli ruba i soldi rimediati da una scultura. Viene scambiato per un ladro e per questo inseguito da una folla di gente inferocita. Nemmeno il bigliettaio della metro o la polizia stessa lo ascoltano. Per finire in bellezza assiste ad un omicidio (il suicidio, non dico di chi, lo aveva già visto). Tornerà a casa per volere della sorte: dentro una scultura rubata da Neal e Pepe, due ladri incalliti. Alcune scene (proprio come l' ultima di Taxi Driver) sono velocizzate, come se il regista volesse sottolineare le angosce del protagonista. In effetti il film è ansiogeno, allucinante. A prima vista sembrerebbe senza senso: il senso, invece, c' è. Paul Hackett non riesce a tornare a casa, a prendere un taxi o la metro. Non riesce a parlare con la polizia o con la gente che ha conosciuto. E' un film sull' incomunicabilità dell' uomo moderno e sul vuoto e la falsità che lo circonda e lo opprime. Paul non viene capito non per volere di Scorsese o di Joseph Minion (soggetto e sceneggiatura), ma per l' insignificanza e la banalità degli altri. Il film non è violento, ma è come se, ad una persona normale, gli venisse fatta una specie di violenza psicologica. I personaggi che 'sfiora appena' sono ottusi e non vogliono ascoltare. Anche Paul, schiacciato forse dalla monotonia della vita e catapultato in un mondo non suo, finisce per perdersi in questo strano mondo notturno: affascinante, ma paralizzato e paralizzante. Davvero un grande incubo, assolutamente da vedere e collezionare. Una commedia nera e grottesca su 'le mal de vivre'. Cinque stelle d' oro a Scorsese ed ad uno dei miei film più cari. E' entrato, di diritto, nella mia personale collezione privata di film. Palmieri Christian...

[+] lascia un commento a chriss »
Sei d'accordo con la recensione di chriss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
75%
No
25%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di chriss:

Vedi tutti i commenti di chriss »
Fuori orario | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | il bravo
  2° | micron
  3° | sostanziale@hotmail.com
  4° | andrea b
  5° | amarolucano
  6° | luca scialò
  7° | chriss
  8° | molinari marco
  9° | fedson
10° | giulio andreetta
11° | maurito91
12° | tarantinofan96
13° | tiamaster
14° | dario
15° | francesco2
16° | andrea 47
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità