Amore tossico

Film 1983 | Drammatico 86 min.

Regia di Claudio Caligari. Un film con Cesare Ferretti, Michela Mioni, Enzo Di Benedetto, Roberto Stani, Loredana Ferrara. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1983, durata 86 minuti. - MYmonetro 3,46 su 53 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Amore tossico tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

A Ostia un gruppo di tossicodipendenti trascorre tutta la giornata nel cercare di procurarsi la droga con tutti i mezzi possibili. .

Amore tossico è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,46/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,44
CONSIGLIATO SÌ
Uscire dal giro della droga. Semplice?

A Ostia un gruppo di tossicodipendenti trascorre tutta la giornata nel cercare di procurarsi la droga con tutti i mezzi possibili. Due ragazzi, Cesare e Michela, decidono di uscire dal giro, ma non è così semplice.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Ambientato a Ostia e dintorni, è, in chiave di cinema-verità, una fiction di cui sono interpreti veri giovani drogati con le braccia trafitte di buchi e di lividi, le fantasie e pulsioni di morte, i comportamenti e le liturgie, il ribaldo vitellonismo, la pena e il disordine del vivere, la tetra allegria. Fu definito un film "tagliato", come si dice dell'eroina (o del vino), fatto di "roba" buona (efficace) e di "roba" meno buona, come nel finale retorico e melodrammatico. Film postpasoliniano per l'ambientazione, l'onesto atteggiamento frontale, il linguaggio disadorno e lucido che nasce dal rispetto e suscita pena.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
AMORE TOSSICO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
TheFilmClub
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 27 marzo 2017
Parsifal

Scritto e realizzato da Claudio Caligari, insieme al sociologo Guido Blumir ( che aveva pubblicato alcuni testi inerenti al fenomeno della tossicodipendenza, in quel periodo sempre più diffusa), inizialmente doveva intitolarsi " Street Heroin", ma il nome non venne accettato dalla censura dell'epoca. Venne girato in poco più di un mese, ma era il frutto di più di [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 novembre 2015
Luca Scialo

Primo dei soli quattro film del regista Claudio Caligari, deceduto lo scorso anno poco dopo aver girato il suo quarto film. Film realtà sul problema della droga, ambientato in una Ostia degradata, dove un gruppo di ragazzi vivono di espedienti col solo obiettivo di drogarsi. Quando due di loro, Michele e Cesare, decidono di farla finita con quella vita, è troppo tardi.

sabato 23 gennaio 2016
no_data

Il film e' finzione, i protagonisti sono attori, AMORE TOSSICO non e' un film,e' uno stralcio di vita reale, crudo, tosto, molto ma molto difficile da mandare giu'. Non e' neanche facile capirlo, accettarlo, solo se hai attraversato direttamente o indirettamente il tunnel del droga potrai metabolizzarlo. Dalla pellicola traspare tutta l'ansia, il dolore, il male e la gioia di questo inferno.

mercoledì 9 settembre 2015
Alex67

Tutti sappiamo cos'è la droga e cosa sono i tossicodipendenti di eroina alcuni dei quali venderebbero la madre per avere i soldi per la dose. Ma il pregio del film sta ( anche usando come attori dei non professionisti veri tossicodipendenti) di farci vedere che sono comunque delle persone e questo senza alcun intento buonista.

venerdì 13 gennaio 2012
Augusto

Che dire io quell epoca l ho vissuta e vi posso dire di aver conosciuto ed essere orgoglioso di essere amico di ciopper visto che era il miglior amico di un mio amico tale giuseppe detto amedeo...la realtà del film è impressionante e solo noi ex sappiamo di cosa stiamo parlando faremo tutti la fine che hanno fatto gli attori ma lo faremo e cadremo consapevoli che abbiamo vissuto pe svoltà per godere [...] Vai alla recensione »

domenica 31 ottobre 2010
Taras Bulba

Tema pesantissimo, l'eroina. Un film che più realista non si può, girato con attori realmente tossicodipendenti, un capolavoro, perchè rappresente lo squallore della droga così com'è, senza retorica. E ricordo quando ero bambino, i tossicodipendenti erano esattamente come i protagonisti di questo film.

lunedì 29 ottobre 2018
Emanuele 1968

Molto bello,  bello pure il film "fame chimica" del 2003

giovedì 17 settembre 2015
Luanaa

Splendida la parte finale. Fa dolore sapere che tre dei protagonisti sono morti prematuramente.

martedì 15 settembre 2015
davidino.k.b.

Film documentario, realismo puro alla Pasolini. Grande regista, che riproduce una piaga degli anni 80 in modo eccezionalmente reale. 

lunedì 2 dicembre 2013
portnoy

a me Michela risulta viva ed è persino su Facebook. Invece vorrei sapere che fino hanno fatto Enzo, Loredana e gli altri personaggi minori, come Massimo, Mariuccio, ecc.

lunedì 2 dicembre 2013
portnoy

sarebbe bello portare un fiore a te vittima di un'epoca cupa. p.s. Marcomix ma tu la conoscevi?

giovedì 9 agosto 2012
Riccalennon

Roberto Stani in arte Ciopper è mancato il 15 luglio del 2011...era l'anima candida del film, preso sempre un pochino in giro da Cesare ma benevolmente, essendo il più giovane lì in mezzo mi pare....troppo da ridere quando Cesare mentre pisciano davanti al treno gli dice: " a Ciò, nun te lo trovi??" addio amico mio....

mercoledì 21 dicembre 2011
aleste85

a mio avviso un film capolavoro. la storia della tossicodipendenza dal punto di vista di chi la droga la assume , non dal solito punto di vista di chi cerca di aiutare. in questo è per certi versi simile a trainspotting (ma è stato realizzato prima). si capisce come , per chi assume droga, anche le più semplici operazioni della vita quotidiana diventino un sfida da dover [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 marzo 2009
raffaele dionisio

lo definirei un "reality movie", per quanto riesce molto realisticamente a fornirci una opinione, molto cruda e sempre attuale, sulla condizione esasperata dei giovani tossicodipendenti che affollano le città italiane...forse il difetto del film è quello di soffermarsi sul rituale del "buco in vena", fornendo una piccola guida su come crearsi una dose.

Frasi
Ando s'annamo a spertusa la venazza?
Una frase di Cesare (Cesare Ferretti)
dal film Amore tossico - a cura di Noyz Narcos
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati