I due volti della vendetta

Film 1961 | Western 141 min.

Regia di Marlon Brando. Un film Da vedere 1961 con Karl Malden, Katy Jurado, Marlon Brando, Ben Johnson, Slim Pickens, Larry Duran. Cast completo Titolo originale: One-Eyed Jacks. Genere Western - USA, 1961, durata 141 minuti. - MYmonetro 3,38 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi I due volti della vendetta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Due delinquenti, uno sceglie la via della giustizia, l'altro tornerà per farsela a modo suo. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar,

I due volti della vendetta è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,38/5
MYMOVIES 3,13
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,75
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
La prima e unica regia del grande attore è un western a cavallo tra tradizione e modernità, ispirato alla storia di Billy the kid e Pat Garrett.
Recensione di Marianna Cappi
Recensione di Marianna Cappi

Sonora, Messico, al tramonto dell'Ottocento. Dad Longworth e Rio, the Kid, sono svaligiatori di banche, legati da duratura amicizia. Quando si trovano accerchiati dai rurales, dopo un colpo andato a segno, Rio spinge Dad a cercare aiuto, mentre lui proverà a tener testa all'assedio. Ma il più vecchio, trovatosi solo con l'intero bottino, abbandona il compagno, consegnandolo a cinque anni di dura prigionia. Una volta evaso, Rio si mette sulle tracce dell'ex amico, assetato di vendetta, e scopre che è diventato sceriffo di Monterey, California.
Prima e unica regia di Marlon Brando, I due volti della vendetta è l'adattamento di un romanzo di Charles Neider ispirato alle figure di Billy The Kid e Pat Garrett. Il soggetto di Sam Peckinpah finirà stravolto e riscritto, mentre la regia, che doveva essere niente meno che di Stanley Kubrick, finì appunto nelle mani di Brando stesso.
Datato 1961, il western dell'attore è un film a cavallo, non soltanto alla lettera. A cavallo, anche, tra due idee del genere e due stagioni di Hollywood, una più ancorata alla tradizione e una che già respira la modernità e la New Hollywood a venire. Accidentato nella produzione, durata tre anni e risultata in un prima versione di quasi cinque ore, poi accorciata della metà del tempo, il film lasciò Brando insoddisfatto riguardo al final cut, ma è da annoverare tra le interpretazioni migliori dell'attore e non solo: non sono da meno Karl Malden nei panni di Dad Longworth (nomen omen) e Pina Pellicer in quelli della figlia adottiva di Dad, Louisa, che dà corpo alla storia d'amore del film (la vita le riserverà, invece, di lì a poco un finale meno compassionevole).
Nonostante i cliché del genere, usati su un terreno che già non li assorbe più, inceppino di quando in quando il passo del film, il suo andamento è nuovo e originale, prima di tutto nella gestione del tempo. Regia e interpretazione danno vita ad un viaggio lento, romantico, moderno nella complessità della psicologia e nella sua umanità. Il Kid di Marlon Brando è ancora il ribelle del Selvaggio, che sa adescare una ragazza con un gingillo da quattro soldi, ma è anche molto altro: un personaggio tragico, guidato dal bisogno di vendetta anziché dall'obbedienza a un codice, frustato dalla vita come dalle onde di quel meraviglioso oceano che si affaccia tanto raramente nel western, e capace di riscrivere il proprio destino per qualcun altro. Su una trama apparentemente semplice e di sicuro classica, Brando innesta un personaggio ambiguo e complesso, perfettamente della sua misura.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Corsi, ricorsi, e pistole.

Dei due complici di una rapina uno si salva, si sposa e accetta la carica di sceriffo, mentre l'altro finisce in galera e non appena ne esce intende vendicarsi. Difatti mette incinta la moglie dell'ex collega e si ritiene soddisfatto: tuttavia la scia di violenza non si esaurisce.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Due rapinatori sbagliano un colpo in banca. Uno fugge, l'altro è preso. Dopo cinque anni di carcere il secondo cerca vendetta. Prodotto da Paramount/Pennebaker, scritto da Guy Trosper e Calder Willingham dal romanzo The Authentic Death of Hendry Jones di Charles Neider, è l'unica prova di Brando regista: sgangherato, masochista, pretenzioso ma con suggestivi passaggi lirici e un ritmo lento, quasi orientale. Brando sembra monocorde, perché imposta la recitazione sul modello muto di William S. Hart più che sui J. Wayne e G. Cooper della tradizione sonora. Uno dei rarissimi western dove si vede il mare, anzi il Pacifico. Probabilmente fu influenzato da Furia selvaggia (1958); probabilmente influenzò i western di Peckinpah. Ultimo film girato in Vistavisione.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
I DUE VOLTI DELLA VENDETTA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+

-
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
NOW TV

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 11 giugno 2012
alexy

Ho rivisto oggi sulla 7 il film, quando Marlon sta in prigione si vede nella cella assieme a lui un piccolo cane bianco, che fine fa il cane? e come entrato nella cella? forse un sbaglio del regista? mi potete rispondere, grazie alex

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati