Viaggio in India

Acquista su Ibs.it   Dvd Viaggio in India   Blu-Ray Viaggio in India  
Un film di Mohsen Makhmalbaf. Con Mamhoud Chokrollahi, Mahnour Shadzi, Karl Maass Titolo originale Scream of the Ants. Drammatico, durata 86 min. - India 2006. - Bim Distribuzione uscita venerdì 14 settembre 2007. MYMONETRO Viaggio in India * * 1/2 - - valutazione media: 2,72 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,72/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * 1/2 - -
Trailer Viaggio in India
Il film: Viaggio in India
Uscita: venerdì 14 settembre 2007
Anno produzione: 2006
Un uomo e una donna di fedi diverse in viaggio per l'India. Insieme ai suoi personaggi il regista Makhmalbaf s'interroga sulla bellezza e sulla bruttezza del mondo, in uno dei luoghi più misteriosi e contraddittori del nostro pianeta.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un viaggio di nozze intenso e colorato attraverso le contraddizioni della realtà indiana
Marianna Cappi     * * * - -

Un uomo e una donna partono dall'Iran per consumare il viaggio di nozze in India. Lei è credente, lui ateo e comunista. Il subcontinente si rileva subito un terreno di confronto e scontro; per lei l'esperienza è di natura spirituale, per lui è l'emblema di quel che può fare "l'oppio dei popoli".
Con Viaggio in India, Mohsen Makhmalbaf dà vita a due personaggi complessi e moderni. Lei, prima che una credente una donna decisa a credere, è una figura sensibile ma libera e leggera; su di lui, invece, scetticismo e materialismo pesano come un doloroso carico e la sedia che porta sempre sulle spalle non ne è che un simbolo. I due sposi cercano una risposta alla loro diversità, ma in verità trovano altre e nuove domande.
La prima tappa del viaggio è la migliore: trascinati da un fotografo incontrato sul treno, uomo e donna si recano a vedere con i loro occhi il santone che ferma il treno con la forza dello sguardo, salvo poi scoprire che il povero vecchio è prigioniero dei suoi adoratori e incapace di fuggire. Colorato, intenso, con una nota di surreale, l'episodio descrive meglio di ogni altro a venire le contraddizioni del subcontinente indiano che i due protagonisti sono intenti a visitare e a cercare di comprendere. Il tono di questo scorcio di viaggio si fa rimpiangere più che mai quando, a metà film, Makhmalbaf lascia la donna per seguire l'incontro dell'uomo con una prostituta e scivola in tutti i difetti che erano stati del precedente lavoro, Sesso e Filosofia, opera ridondante e ombelicale. È questa anche la parte in cui lo stile documentaristico, che fino a questo momento ha caratterizzato il film, lascia il posto a inquadrature più ricercate che appaiono troppo artefatte.
In seguito, il percorso dei nostri riprende quota, per finire nella città santa di Benares, dove l'induismo si manifesta in tutti suoi riti, belli e atroci, lungo le rive del Gange. Ricorrendo alla figura di un terzo oratore, un occidentale che ha scelto di vivere in quel luogo, il discorso del regista si sposta su posizioni relativistiche. Lo straniero elenca le varie risposte che ogni religione offre al mistero della vita e della morte e ne scaturisce una lezione di tolleranza, sentimento sempre più caro al regista iraniano, che l'ha indagato nel contenuto e nella forma anche in opere precedenti (per esempio in Tempo d'amare, dove mostrava le varie possibilità di sviluppo di uno stesso tema).
Con Viaggio in India Makhmalbaf dimostra così di aver ritrovato l'ispirazione smarrita e lo sguardo curioso e morale con cui si è fatto conoscere.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Viaggio in India adesso. »
Shop

DVD | Viaggio in India

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 dicembre 2007

Cover Dvd Viaggio in India A partire da mercoledì 12 dicembre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Viaggio in India di Mohsen Makhmalbaf con Mamhoud Chokrollahi, Mahnour Shadzi, Karl Maass. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 2.0 - stereo. Su internet Viaggio in India è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Viaggio in India

di Federico Pedroni Film TV

Ne avevamo il sospetto ma adesso è ufficiale: Mohsen Makhmalbaf si è bevuto il cervello. Viaggio in India racconta la storia di una coppia iraniana - moderna, colta, occidentalizzata - spersa in un percorso metaforico-simbolico nella cultura indiana. I due incontrano tassisti animalisti, presunti santoni, prostitute modernizzate e frullano questi contatti fugaci in una ricerca intellettuale di rara arroganza. Il film è verboso, insostenibile, presuntuoso, perso in un vago esotismo estetizzante e banale fino a sfondare i confini del ridicolo. »

Un uomo, una donna in India

di Francesco Alò Il Messaggero

L'urlo delle formiche sarebbe stato più adatto. Ma evidentemente i distributori hanno voluto rievocare con Viaggio in India il più grande successo commerciale di Mohsen Makhmalbaf Viaggio a Kandahar, uscito in sala a ridosso della guerra ai talebani in Afghanistan. Viaggio in India, diciottesimo lungometeraggio del celebrato autore iraniano de Il ciclista e Pane e fiori, parla di una coppia che parla, o straparla, di religione e filosofia.Sposati da poco, il marito ateo e la moglie credente vanno in India. »

di Massimo Lastrucci Ciak

Due sposini iraniani girano per l'India, in cerca di guru. Lei possiede una fede inesauribile, lui è ateo, materialista e sempre scettico. Tra incontri stravaganti ed esperienze straordinarie qualcosa capiranno, se non altro su di sé. Ci voleva un autore pensoso e fieramente legato alle sue radici come Makhmalbaf per riuscire ad affrontare un tema così terrificante e giocarlo con ironia spesso persino beffarda e drammaticità di contrasti tra l'asprezza della realtà e la bellezza della visione. Certo è un cinema manierato ed estetizzante a oltranza, ma non si può dire che si nasconda dietro al folcloristico o al commerciale. »

di Ronnie Scheib The Hollywood Reporter

Gli intenti provocatori dell'ultimo lavoro di Mohsen Makhmalbaf sono innegabili. Il film racconta il viaggio di una coppia iraniana che decide di passare la luna di miele in India, alla ricerca di un guru da cui avere risposte sull'esistenza di dio. Il loro viaggio, pieno di ridicole dissertazioni sulla religione, si svolge in una contrapposizione un po' artificiosa con il colore (e la povertà) che circonda i protagonisti: il marito ubriaco parla di metafisica con la statua di un toro divino, mentre la moglie immagina di compiere un olocausto di formiche (di cui sente le urla) camminandoci sopra. »

Viaggio in India | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 14 settembre 2007
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità