Prima dammi un bacio

Un film di Ambrogio Lo Giudice. Con Luca Zingaretti, Stefania Rocca, Marco Cocci, Camilla Filippi.
continua»
Sentimentale, durata 92 min. - Italia 2003.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Luca Zingaretti
Luca Zingaretti (57 anni) 11 Novembre 1961 Interpreta Loris
Stefania Rocca
Stefania Rocca (48 anni) 12 Aprile 1971 Interpreta Adele
Marco Cocci
Marco Cocci (45 anni) 5 Settembre 1974 Interpreta Marcello
Camilla Filippi
Camilla Filippi (40 anni) 13 Ottobre 1979 Interpreta Jane
Fiorella Mannoia
Fiorella Mannoia (65 anni) 4 Aprile 1954 Interpreta Irene
Giulia Steigerwalt
Due cuori inseparabili che il destino ha voluto dividere. Ma Adele e Marcello sono pronti a combattere anche contro il destino pur di ritrovarsi.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Si può vivere senza la passione?
Davide Verazzani     * * - - -
Locandina Prima dammi un bacio

Adele e Marcello nascono nello stesso momento e nella stessa stanza, ma da madri differenti. Inevitabile che i loro destini siano in qualche modo intrecciati: crescono insieme nella Bologna fascista, giocano insieme, e per gioco si fanno sposare da Loris, un loro amico chierichetto. Ma la guerra incombe, e tutto è destinato a mutare: i due sono costretti a dividersi, e ad impostare un'esistenza senza la presenza dell'altro. Nonostante questo, non smetteranno di amarsi nè di cercarsi, e grazie, di nuovo, all'aiuto di Loris (nel frattempo diventato prete) potranno sperare ancora in un futuro insieme. L'esordio alla regia di Ambrogio Lo Giudice, uno dei più apprezzati registi di videoclip italiani, è un delicato bozzetto, che sa rimanere miracolosamente in bilico senza scadere nè nel sentimentalismo, nè nell'escatologico. Merito di attori ispirati (finalmente un Zingaretti "liberato" dagli obblighi televisivi, ed una Rocca sempre più matura ed espressiva), e di una sceneggiatura mai banale. Lo Giudice, pur fra innumerevoli difficoltà produttive ed economiche, è riuscito a comporre un film interessante ed ispirato, direttamente debitore del Pupi Avati anni '80.

Stampa in PDF

Adele
Prima dammi un bacio
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Buona volontà e tanta e anche buon materiale umano (per lo più mal usato). Ma, non c’è niente da fare, la mano pubblicitaria del neoregista Ambrogio Lo Giudice sta lì dal primo fotogramma all’ultimo come un memento. Non di un peccato originale, ci mancherebbe, ma di un uso dell’ immagine finalizzata non a raccontare ma a vendere qualcosa (Mulino Bianco? Amaro Lucano? Fate voi). La storia è quella di due ragazzini di campagna, Adele e Marcello (da grandi Stefania Rocca e Marco Cocci ( Ovosodo e L’ultimo bacio) che sono nati insieme nel 1927 e si sono giurati eterno amore fin da piccoli. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Nel cinema italiano, che un tempo fu se mai goliardico e scanzonato, prevale la voglia di romanticismo: a partire dai titoli che sembrano ispirati alle cartine di certi noti cioccolatini. Ma c'è il romanticismo fresco e impetuoso di Gabriele Muccino, il romanticismo caldo e passionale di Michele Placido, il romanticismo mediterraneo e magico di Sergio Rubini; e c'è il romanticismo stucchevole di Prima dammi un bacio di Ambrogio Lo Giudice, regista esordiente di cui è evidente la formazione come pubblicitario. »

di Silvio Danese Quotidiano.net

Esistono film che nascono per un sincero desiderio di epopea e finiscono con il bollo: vedasi in tv. Per dire che questa storia d'amore, che in quarant'anni corre dall'Italia rurale anni '20 all'Italia operaia anni '60, poteva venire meglio, se non fosse stata blindata da scelte convenzionali: la solita, insopportabile voce fuori campo in prima persona (un pretino), i violini (di Lucio Dalla) stesi come un lenzuolo su ogni scena, un docile adattamento della recitazione (pur di buoni interpreti) a dialoghi spesso di maniera. »

di Aldo Fittante Film TV

Una favola che attinge da una storia vera. Adele e Marcello, prima bambini di campagna, poi adolescenti disillusi dalla guerra, quindi adulti disagiati. Vivono una buona parte dei migliori anni lontani lontani, dopo che una promessa e un matrimonio celebrato per gioco e per diletto li avevano impegnati l’un l’altro, con tanto di anello di latta, a suggellare il rapporto eterno. Nel mezzo del cammin di loro vita ci si infila, oltre alle sfighe e alle ineluttabili pagine del destino, un prete, amico d’infanzia ciccione e folgorato sulla via di Damasco dalla vocazione che, miracolo!, ritroviamo anni dopo nel corpo del commissario Montalbano, alias Luca Zingaretti. »

Prima dammi un bacio | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità