MYmovies.it
Advertisement
Cannes: vince il francese Cantet, ma la giuria premia Gomorra e Il Divo

Gli italiani Garrone e Sorrentino vincono i due premi della Giuria a Cannes.
di Chiara Renda

Come l'Italia del '72

domenica 25 maggio 2008 - News

Come l'Italia del '72
Ha vinto il francese Laurent Cantet con lo "stupefacente" (parola di Sean Penn) viaggio nel mondo della scuola di Entre les murs, ma i due italiani, Il Divo di Sorrentino e Gomorra di Garrone, si sono aggiudicati rispettivamente il Premio della Giuria e il Gran Premio della Giuria. Una doppietta che rimanda alla Palma vinta ex aequo nel '72 da Elio Petri con La classe operaia va in paradiso e Francesco Rosi con Il caso Mattei.
Il premio come miglior regista è stato vinto invece dal turco Ceylan, che ha diretto Üç Maymun. Il premio per il miglior attore è andato a Benicio Del Toro per Che di Steven Soderbergh, mentre la migliore interpetazione femminile è stata secondo la giuria quella della brasiliana Sandra Corveloni per Linha de passe di Walter Salles e Daniela Thomas.
Hunger del britannico Steve McQueen, il documentario sullo sciopero della fame di Bobby Sands, ha vinto il premio Camera d'Or per la migliore opera prima, mentre Le silence de Lorna di Luc Dardenne e Jean-Pierre Dardenne, ormai veterani della Palma, è stato premiato per la sceneggiatura. Catherine Deneuve a Clint Eastwood hanno poi ricevuto il premio alla carriera.
Per quanto riguarda la sezione Un certain regard, la giuria presieduta dal regista Fatih Akin ha incoronato all'unanimità il film kazako Tulpan di Sergey Dvortsevoy, un film poetico ambientato nella steppa della ruralità kazaka. Inoltre è stato insignito del Premio Coup de Cœur Wolke 9 del tedesco Andreas Dresen. Il Premio Espoir è stato vinto dal franco-belga Johnny Mad Dog di Jean-François Sauvair; ma la Giuria ha attribuito altri due premi, al giapponese Kiyoshi Kurosawa (Tokyo Sonata) e al documentario omaggio Tyson di James Toback.
Vince invece il premio della Settimana della critica l'opera prima firmata dalla bosniaca Aida Begic, Snow; mentre nella sezione Quinzaine des Réalisateurs il premio è andato a Eldorado del belga Bouli Lanners.

I premi
Palma d'Oro al miglior film: Entre les murs di Laurent Cantet
Gran Premio della Giuria: Gomorra di Matteo Garrone
Premio della giuria: Il Divo di Paolo Sorrentino
Miglior attrice: Sandra Corveloni per Linha de passe
Miglior attore: Benicio Del Toro per Che
Miglior regista: Nuri Bilge Ceylan per Üç Maymun
Miglior sceneggiatura: Le silence de Lorna di Luc Dardenne e Jean-Pierre Dardenne

Gallery


I premi
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati