Gambit

Acquista su Ibs.it   Dvd Gambit   Blu-Ray Gambit  
Un film di Michael Hoffman. Con Colin Firth, Cameron Diaz, Alan Rickman, Tom Courtenay, Stanley Tucci.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 90 min. - USA 2012. - Medusa uscita giovedì 21 febbraio 2013. MYMONETRO Gambit * * - - - valutazione media: 2,34 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,34/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Un intrigo misterioso incentrato sulle armi seduttive delle donne.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Remake del film del 1966: puro intrattenimento sceneggiato dai Coen e magistralmente interpretato
Boris Sollazzo     * * 1/2 - -

Harry Deane è un curatore d'aste trattato come un travet dal suo capo arrogante ed è in cerca del colpo della vita più per vendetta che per avidità. Con l'aiuto del Maggiore mette su un'abile truffa fondata sull'incompetenza dei potenti e sul talento misconosciuto dei più deboli. Harry deve vendere a Lionel Shaband un falso Monet e portare a casa una dozzina di milioni di sterline. E non solo, forse.
Se siete scacchisti o comunque giocatori "strateghi", saprete che il gambit è una mossa a sorpresa che favorisce l'avversario sul breve termine perché poi si possa avere un vantaggio tattico sullo stesso nei momenti decisivi della partita. E questo valeva per il ladro gentiluomo Michael Caine nel film originale del 1966, molto meno in questo remake al limite del demenziale con Colin Firth.
Il punto, però, è che Michael Hoffman - già autore del faticoso The Last Station - si ritrova per le mani la sceneggiatura dei fratelli Coen che da un po' di tempo a questa parte si producono in esercizi di stile, percorrendo generi vari. In questo caso più del thriller truffaldino, dell'heist movie, quindi, viene approfondita la parte della commedia. Il regista è versatile e solido, il protagonista ha un talento e un aplomb che gli permette di percorrere ogni sentiero interpretativo (il monarca goffo e determinato de Il discorso del re, l'uomo senza qualità e irrisolto di A single man, il guitto elegante di questo film), la sceneggiatura è furba e con momenti molto divertenti. Ne esce fuori una pellicola discontinua che migliora nella seconda parte e che per catturare lo spettatore usa ogni mezzo: persino il peto di un'anziana signora e il rutto di una donna delle pulizie, abbastanza gratuiti entrambi. A questi ingredienti, infine, aggiungete Cameron Diaz, qui campionessa di rodeo texana che entra nella buona società londinese, con mise inadatte ma mozzafiato, il solito fascino da ragazzaccia e la sensualità da splendida quarantenne che combatte con ogni mezzo la vecchiaia. Per ora sconfiggendola alla grande. La sua verve da spalla comica ormai collaudata qui viene sfruttata il giusto, persino in un personaggio fin troppo bidimensionale. E c'è anche il comprimario giusto al posto giusto: Stanley Tucci, rivale di Deane e cialtrone colto e stolto.
Tutti bravi, ma anche tutti che vanno sul sicuro: massimo risultato con il minimo sforzo. Perché in questo Gambit la particolarità è che la riuscita del film e l'efficacia sullo spettatore è sicuramente superiore al suo effettivo valore artistico, decisamente marginale. Il momento creativo più alto sembrano essere i titoli di testa, con un'animazione discreta a catturare l'attenzione.
Nessuno, dal regista agli sceneggiatori fino agli attori, sembra realmente impegnarsi troppo, ma i 90 minuti scivolano via con gusto. Tutto è stato già visto, quasi ogni mossa è prevedibile con largo anticipo, il momento neriparentiano dell'Hotel Savoy è esilarante ma facilotto. In due parole, puro intrattenimento.

Incassi Gambit
Primo Weekend Italia: € 601.000
Incasso Totale* Italia: € 1.176.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 10 marzo 2013
Sei d'accordo con la recensione di Boris Sollazzo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
53%
No
48%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

Scommessa persa

lunedì 25 febbraio 2013 di archipic

Ma che ci fanno attori tanto bravi e famosi in un film così mediocre? A volte non lo si riesce proprio a capire. Rifacimento leggero come l'aria di una pellicola del 1966, questo Gambit riesce a non lasciar traccia di sè all'uscita dalla sala. A parte la scena ambientata in hotel che è alquanto divertente, il resto del film offre scarsissimi spunti di interesse: l'inguine della Diaz, il peto della tipa in hotel, le acrobazie sul cornicione di Firth e le smorfie continua »

* * * - -

Una truffa per il regale colin firth

giovedì 7 marzo 2013 di donni romani

Leggero, leggerissimo, ma anche molto ben recitato, molto divertente e molto centrato questo remake del "Gambit" con Michael Caine cui Colin Firth rende omaggio nella montatura degli occhiali, nella pettinatura e finanche in alcune espressioni. La trama, semplice e classica in un film del genere vede Harry Dean, esperto d'arte vessato da Lionel Shaband, eccentrico miliardario per cui lavora, organizzare una truffa per far credere all'odiato capo di essere in procinto continua »

* * - - -

Un'abile truffa a lieto fine

martedì 26 febbraio 2013 di Flyanto

 Remake dell'omonimo film del 1966 (interpretato allora da Michael Caine e Shirley Mac Laine) in cui si narra di una truffa intorno ad un dipinto di Monet architettata da un curatore d'aste ed intenditore di opere d'arte e da una ragazza squattrinata ai danni del ricco ed arrogante capo del primo, collezionista di capolavori artistici. Dopo molteplici e svariate, nonchè impreviste, avventure la truffa verrà finalmente portata a termine con un ricco guadagno per tutti continua »

* * - - -

Un azzardo non riuscito

mercoledì 27 febbraio 2013 di Eugenio

Un'oretta e mezza al cinema in completo relax, cos’altro desiderare di più? Ecco allora che Hollywood ci viene incontro con l’ennesimo remake questa volta incentrato sul mondo della truffe d’arte dall’evocativo titolo: Gambit con l'affermata coppia Firth e Diaz rifacimento dell'oramai classica pellicola di metà anni '60 di Caine. La pellicola descrive la solita truffa orchestrata da un curatore d'asta  Dean (Firth) vessato dal suo capo, continua »

PJ Puznowky (Cameron Diaz) e Harry Deane (Colin Firth)
PJ: "Ehi! Ma forse non mi dispiace essere sedotta e abbandonata da un pluri-arci-trilionario. Non so tu, ma io non lo trovo niente male!"
Harry: "Che pensiero depravato. Pensi che i soldi di quell'uomo lo rendano attraente?"
PJ: "Sì! Mamma chiamava sempre i soldi e le maniere la parte più in vista della personalità!"
Harry: "Che donna bizzarra!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
PJ Puznowky (Cameron Diaz) e Harry Deane (Colin Firth)
PJ: "Ehi! Ma forse non mi dispiace essere sedotta e abbandonata da un pluri-arci-trilionario. Non so tu, ma io non lo trovo niente male!"
Harry: "Che pensiero depravato. Pensi che i soldi di quell'uomo lo rendano attraente?"
PJ: "Sì! Mamma chiamava sempre i soldi e le maniere la parte più in vista della personalità!"
Harry: "Che donna bizzarra!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Gambit

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 17 luglio 2013

Cover Dvd Gambit A partire da mercoledì 17 luglio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Gambit di Michael Hoffman con Colin Firth, Cameron Diaz, Alan Rickman, Tom Courtenay. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Gambit. Una truffa a regola d'arte (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 5,99 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Gambit

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Anche Stanley Tucci in Gambit

lunedì 16 maggio 2011 - Robert Bernocchi

Si delinea il cast di Gambit, il remake della pellicola del 1966 che vedeva protagonisti Michael Caine e Shirley MacLaine. Infatti, ai già sicuri Colin Firth e Cameron Diaz, si aggiungono Stanley Tucci e Cloris Leachman (L'ultimo spettacolo, Dillinger). È la storia di un ladro britannico (Firth) che vuole rubare un'importante statua da un uomo ricchissimo. Per farlo, chiede la collaborazione di una donna (la Diaz), che è pressoché identica alla moglie defunta del magnate. La sceneggiatura è sempre uno degli assi nella manica del progetto, visto che è firmata dai fratelli Coen. continua »

   

Il critico, il falsario, la coatta Se il remake supera l'originale

di Francesco Alò Il Messaggero

Shirley MacLaine non parlava per i primi 29 minuti nell'originale. Cameron Diaz, ci mette di meno. E quando pronuncia le prime parole in un devastante texano (al doppiaggio italiano si perderà tutto, ahinoi), l'inglese altezzoso Colin Firth rimane di stucco. Il remake di Gambit firmato alla sceneggiatura dai fratelli Coen farà storcere il naso a qualche purista snob ma in realtà è nettamente superiore rispetto all'originale del 1966 di Ronald Neame con la coppia Michael Caine-McLaine (fu lei, più famosa, a scegliere lui, appena esploso con Alfie). »

Un rodeo per Monet

di Antonello Catacchio Il Manifesto

Era il 1966 quando Ronald Neame firmò Gambit che in Italia aggiunse il sottotitolo Grande furto al Semiramis. Michael Caine giovanissimo, Shirley MacLaine improbabilmente asiatica, ma storia intrigante e piuttosto originale che veniva pubblicizzata dicendo di raccontare pure agli amici come andava a finire ma di non rivelare l'inizio della vicenda e otteneva tre candidature all'Oscar. Quasi cinquanta anni dopo Michael Hoffmann ne ha diretto un remake. Ecco allora Colin Firth nei panni del frustratissimo Harry Deane esperto d'arte al soldo dell'insopportabile riccone cafone Lionel Shahbandar, Alan Rickman. »

La truffa dei Cohen

di Dario Zonta L'Unità

Ci sono film i cui progetti vengono da lontano, e forse lontano dovevano rimanere. «Gambit» è uno di questi. Da tempo il produttore Mike Lobell voleva realizzare il remake del Gambitcon Michael Caine e Shirley Maclaine, nei panni di uno scaltro truffatore, il primo, e della sua improbabile esca, la seconda, colti a destreggiarsi con il furto di una scultura di grande valore. Insomma, uno dei tanti film su di una truffa. Chissà perché rifare, proprio questo.Matant'è. Il nostro produttore prova diverse vie e diversi sceneggiatori fino a quando incappa nei fratelli Cohen che rivoltano come un pedalino lo script e si divertono a tiranneggiarlo, trasformando l'allora truffatore (Colin Firth) in un apparente imbranato inglese, storico dell'arte al servizio di un eccentrico magnate (Alan Rickman), e la ragazza-esca (Cameron Diaz) in una cow-girl texana tanto bionda quanto, apparentemente, stupida. »

La bellezza da rodeo e lo stiloso la solita vecchia storia

di Roberto Nepoti La Repubblica

L'esperto d'arte Harry Deane concepisce un piano per gabbare il suo capo: un riccone irascibile e tirannico con l'idea fissa dei dipinti di Monet. La chiave della macchinazione è la texana P. J., bellezza un po' sboccata che nelle feste si esibisce come reginetta del rodeo; e che dovrebbe essere in possesso di un quadro del pittore. Rifacimento di una commedia del 1966 con Michael Caine e Shirley Maclaine, riscritta piuttosto liberamente (e un po' con la mano sinistra) dai fratelli Coen. La formula è quella dei personaggi opposti che si trovano a condividere la stessa situazione; e lo spettatore sa già che la cowgirl si rivelerà meno ruspante, mentre lo stile british di Deane verrà messo alla prova. »

Gambit | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Boris Sollazzo
Pubblico (per gradimento)
  1° | archipic
  2° | donni romani
  3° | eugenio
  4° | flyanto
  5° | enzo70
  6° | ultimoboyscout
  7° | tonysamperi
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 21 febbraio 2013
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità