Alta tensione

Acquista su Ibs.it   Dvd Alta tensione  
Un film di Alexandre Aja. Con CÚcile De France, Ma´wenn Le Besco, Philippe Nahon, Franck Khalfoun, Andrei Finti.
continua»
Titolo originale Haute tension. Horror, durata 91 min. - Francia 2003. uscita venerdý 10 giugno 2005. MYMONETRO Alta tensione * * - - - valutazione media: 2,46 su 74 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,46/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari 1/2 - - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
   
Sedicente horror della peggior lega, questa Ŕ l’ennesima propaggine di quel filone, tristemente in gran voga, che nella violenza e nella truculenza fini a sÚ stesse trova ogni ragione di esistere. Un’offesa al buon gusto e all’horror.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Horror che trova la propria ragione di esistere nella violenza e nella truculenza fini a se stesse
Davide Morena     - - - - -

Alex e Marie, due ragazze, vanno a preparare gli esami universitari in campagna, a casa dei genitori di Alex. Neanche il tempo di scaricare i bagagli che arriva uno psicopatico che stermina la famiglia e rapisce Alex, non accorgendosi della presenza di Marie, che lo segue per salvare l’amica.
Sedicente horror della peggior lega, Alta tensione Ŕ l’ennesima propaggine di quel filone, tristemente in gran voga, che nella violenza e nella truculenza fini a sÚ stesse trova la propria ragione di esistere, il proprio corpus e ivi si compie. Una trama scritta in mezz’ora, l’assenza pi¨ assoluta di qualsiasi retroterra culturale, sociale, civile, morale, letterario o di qualsivoglia tipo, ne fanno nient’altro che una vetrina dell’osceno, 90 minuti nel retrobottega del macellaio. AldilÓ di ogni moralismo, questa immondizia offende il buon gusto, tanto quanto indigna gli amanti di un genere, l’horror, che si Ŕ guadagnato in decenni, faticosamente, una sua dignitÓ. DignitÓ che viene criminalmente annegata nel sangue, a ettolitri, che invade questa imbarazzante porcheria.

Stampa in PDF

Premi e nomination Alta tensione MYmovies
il MORANDINI
Incassi Alta tensione
Primo Weekend Italia: € 246.000
Incasso Totale* Italia: € 746.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 luglio 2005
Primo Weekend Usa: $ 1.898.000
Sei d'accordo con la recensione di Davide Morena?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
30%
No
70%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Capolavoro schizofrenico.

venerdý 27 giugno 2008 di v@le

non sono assolutamente d'accordo con chi afferma che questo film Ŕ un "Sedicente horror della peggior lega, lĺennesima propaggine di quel filone, tristemente in gran voga, che nella violenza e nella truculenza fini a sÚ stesse trova la propria ragione di esistere" E'invece un capolavoro in cui l'impatto visivo Ŕ necessariamente fortissimo e in cui la violenza non Ŕ altro ke l'espressione del tormento di una mente inconsapevolmente schizofrenica,la cui unica "colpa"Ŕ il suo smisurato amore saffico. Marie,la continua »

* * * - -

L'alta tensione c'Ŕ

giovedý 18 gennaio 2007 di Stefano Franzoni

Spesso e volentieri la critica "che conta" si accanisce su film del genere di "Alta tensione" classificandoli come schifezze, vibrando fendenti su fendenti quasi a voler estirpare nella violenza dei loro commenti il sange mostrato dalla pellicola. Partendo dal presupposto che sia innegabile riscontrare carenza nella sceneggiatura, nella caratterizzazione dei personaggi ecc.. bisognerebbe per˛ lasciare un p˛ da parte i parametri accademici per rivalutare un p˛ quella che Ŕ poi la pretesa principale continua »

* * * - -

Per me un bel film, e vi spiego perchŔ!

mercoledý 7 febbraio 2007 di G. Plinto

...non sono per niente d'accordo con la recensione proposta. A mio avviso il film in questione non solo non Ŕ una "porcheria" ma al contrario ha delle peculiritÓ che finalmente riescono a dare all'horror qualcosa che va oltre il "solito". Inanzittutto lo spettatore viene mantenuto in uno stato di tensione che riesce a sperare la dimensione filmica. Poi il film (una produzione indipendente fatta da due registi 26 enni, non dimentichiamolo, e in questi tempi ben venga la linfa nuova) ha una sua personale continua »

* * * - -

Paura e confusione

domenica 26 giugno 2005 di MightyAlex

Un film che senza ombra di dubbio,colpisce molto la sensibilitÓ dello spettatore,il genere horror in realtÓ per i primi venti minuti sembra lasciare parte all' hard, poi pero' Alexander Aja, riempiendo di scene cruente e sanguinose il film, si riavvicina a quello che Ŕ, (o almeno avrebbe dovuto essere)il genere del film...Ŕ cmq da riconoscere,la paura e la tensione(appunto alta) che il regista Ŕ riuscito a trasmettere nei novantuno minuti, di questo film anche se all'uscita della sala la maggior continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Alta tensione adesso. »
Shop

di Pier Maria Bocchi Film TV

Prima cosa, Luc Besson, strombazzato dalla promozione italiana, Ŕ tra i coproduttori, non accreditato, per˛ la sua cifra stilistica Ŕ inesistente. Seconda cosa: Alta tensione Ŕ tra i migliori thriller-horror degli ultimi anni. Se non fosse per una soluzione finale irritante, che apre squarci inediti ma del tutto inutili e perfino vigliacchi, sarebbe perfetto. Alexandre Aja, che esordý tempo fa con un fantapocalittico niente male (Furia), prova di essere serissimo, coscienzioso e abilissimo. Non si fascia la testa con genuflessioni cinefile da studentello (come accade al pessimo Pascal Laugier di Saint Ange, per esempio), e gira secco e crudo una vicenda semplicissima, di pochi elementi: un maniaco assassino, una famiglia sterminata in una casa di campagna, una ragazza in fuga. »

di Roberto Silvestri Il Manifesto

Alexandre Aja dirige con i soldi (e sotto un controllo produttivo certo non invisibile di Luc Besson) Alta tensione, neo horror all'europea. Ovvero senza emozioni che non siano di esplicita irrisione e scherno verso modelli americani profondi e non capiti. Vale una sola immagine straziante di Jim Muro o di Frank Henenlotter di tutto questo pretenziosa, ammiccante e subalterna sequela di źisotopi╗ narrativi mal giustapposti, mal incollati insieme e mal musicati. Certo, come ci suggerisce lo stesso titolo italiano, che allude a un Mel Brooks, potremmo essere in piena parodia del super splatter d'oltre oceano. »

di Massimo Lastrucci Ciak

CĺŔ una casa tra i campi coltivati di Francia. ╚ isolata, ideale per borghesi in fuga e serial killer territoriali. Et voilÓ: una famiglia sterminata e due splendide universitarie in pericolo. Il maniaco omicida ha la faccia di un Van Morrison involgarito (si chiama Philippe Nahon ed Ŕ una presenza quantomeno massiccia), le due ragazze sono Cecile De France (che Ŕ belga) e Maiwenn. Il film di Alexandre Aja ha le caratteristiche del classico ricalco con variazioni allĺeuropea. Che lĺautore abbia pretese intellettuali non vi sono dubbi (del resto il suo lungometraggio dĺesordio, Furia, ha trovato ispirazione da un racconto di Julio Cortazar), lo si capisce dalla noncuranza calcolata con cui immette nel calderone sadismi, truculenze sanguinarie, ammiccamenti al genere. »

Alta tensione | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Davide Morena
Pubblico (per gradimento)
  1░ | v@le
  2░ | stefano franzoni
  3░ | g. plinto
  4░ | mightyalex
  5░ | kiss-sere91
  6░ | davide
  7░ | frabel
  8░ | frz94
  9░ | davide il cinemaniaco
10░ | davide chiappetta
11░ | baby firefly
12░ | merlyn
13░ | joe80
14░ | davide casale
15░ | gus da mosca
Rassegna stampa
Roberto Silvestri
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 10 giugno 2005
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità