Qualcosa è cambiato

Film 1997 | Commedia 138 min.

Regia di James L. Brooks. Un film Da vedere 1997 con Jack Nicholson, Helen Hunt, Greg Kinnear, Cuba Gooding Jr., Skeet Ulrich, Shirley Knight. Cast completo Titolo originale: As Good As It Gets. Genere Commedia - USA, 1997, durata 138 minuti. - MYmonetro 3,91 su 24 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Qualcosa è cambiato
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Melvin è uno scrittore nevrotico, igienista, misantropo e via dicendo. È odioso e non perde occasione per offendere la gente. Il film ha ottenuto 8 candidature e vinto 2 Premi Oscar, 7 candidature e vinto 3 Golden Globes. Al Box Office Usa Qualcosa è cambiato ha incassato 148 milioni di dollari .

Passaggio in TV
sabato 24 febbraio 2018 ore 11,25 su SKYCINEMAHITS

Qualcosa è cambiato è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,91/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,91
CONSIGLIATO SÌ
Film imprevedibile, vitale, da cui esce un magnifico, sofferto amore per la vita.

Melvin è uno scrittore nevrotico, igienista, misantropo e via dicendo. È odioso e non perde occasione per offender la gente. Ha scontri durissimi col suo vicino Simon, pittore gay, e con il suo cane. Lo sopporta solo una cameriera del locale in cui Melvin mangia abitualmente. Un giorno la cameriera è assente: dovrà rinunciare al lavoro per star vicina al figlio malato. Succede anche che il pittore finisca in ospedale e che Melvin sia costretto a badare al cane. Il "cattivone" procura anche un medico molto bravo al figlio della cameriera, "solo per farla tornare al lavoro", dice lui. Ma non è così. Ci accorgiamo che in realtà è un cuore d'oro. Sostiene i due nuovi amici, scopre che dentro di sé...qualcosa è cambiato, appunto. Alla fine succede persino l'impossibile, arriva l'amore. Film quasi perfetto, soprattutto intelligente, imprevedibile, vitale, da cui esce un magnifico, sofferto amore per la vita. Dopo la bravura di Nicholson (che ha vinto il suo terzo premio Oscar), di Helen Hunt (anche lei Oscar come attrice protagonista) e poi di tutti gli altri, il più bel valore del film è forse il dialogo, di alto profilo anche letterario (ma senza mai oltrepassare il confine del compiacimento): lo si deve a Mark Andrus e allo stesso Brooks. Il regista ospita un nero e un gay nel suo film, come ormai suggerisce "correttamente e politicamente" la buona educazione. Greg Kinnear dà corpo a un omosessuale simpatico, a un carattere che lascia che i "normali siano normali". Come faceva Rupert Everett nel Matrimonio del mio migliore amico e Kevin Kline in In & out. I potentati gay americani hanno deciso di farsi accettare per simpatia piuttosto che per aggressività.

QUALCOSA È CAMBIATO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 4 giugno 2009
Spalla

Un buon film, senza ombra di dubbio. Non è la solita storia del bisbetico domato, questa pellicola è molto più profonda e raffinata. Ed è sorretta da ottimi interpeti, con un Jack Nicholson deciamente in parte e una ottima Helen Hunt. Oscar meritatissimi.Ciò che contraddistingue questa pellicola da altre simili è il messaggio che comunica: non basta fare buone azioni per uscire dalla misantropia (cosa [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 giugno 2011
Hilarya

Proprio una bella storia quella raccontata in questo film, quella di un uomo con disturbi mentali e comportamenti sgradevoli, che conoscendo una donna speciale, riesce pian piano a cambiare stile di vita compiendo man mano buone azioni, fino a dichiarsi a Carol! Un racconto che incoraggia anche le persone che non sono contente della propria vita, a migliorarla, a fare tutto il possibile [...] Vai alla recensione »

sabato 9 luglio 2011
Lady Libro

Uno dei più bei film che esistano, non c'è che dire!! E'una dolce storia d'amore priva di troppe smancerie, è un film che dimostra che l'amore prima o poi cattura tutte le persone, buone o cattive che siano. L'amore di questo film cambia, distrugge la maschera di cattiveria di ognuno e regala una storia bellissima.

venerdì 26 febbraio 2010
giofredo'

Interazione perfetta, tra la scelta degli attori e le loro perfomance, e il tema.Come sempre, nonostante l' Oscar, Jack Nicholson ha dato segno di un alta e ineccepipile interpretazione del personaggio, intencalandosi magistralmente in un mattatore metamorfologicamente lontano dalle sue precedenti apparizioni, ha dato ancora , piu', di una volta, grosse capacita' artistiche, con a fianco, ribadisco, [...] Vai alla recensione »

sabato 30 gennaio 2010
play boy

Un film che ti riesce a tenere incollato davanti allo schermo, e ogni tanto  riesce anche a farti sorridere. Jack Nicholson ... Favoloso

venerdì 8 luglio 2011
paolomiki

 Anche un essere scontroso affetto da turbe ossessive può guarire quando una donna speciale lo fa intenerire.Ma solo quando La bontà d'animo e l'onestà sono dentro di lui .Splendida commedia che a mio modesto parere non ha nulla da invidiare ad altre più blasonate della storia del cinema.Quando ti danno l'oscar in qualche modo te lo sei meritato e questo [...] Vai alla recensione »

sabato 19 dicembre 2009
Luca Scialo

Commedia sull'amore riuscendo a non sprofondare nel romanticismo più smielato e stancante. Può essere inteso anche come commedia inneggiante all'amicizia, alla sincerità e all'altruismo. Ottimi gli attori protagonisti, dolcissimo il cagnolino

mercoledì 28 ottobre 2009
joker91

devo dire che e un film piuttosto bello, troviamo il solito grande mito di nome jack nicholson qui al suo 3 oscar,la hunt non e da meno. Bravo anche kinnear e grande brooks nel dirigere questi grandi attori,su 3 oscar nicholson ne ha vinti 2 con brooks come regista

giovedì 4 giugno 2009
atticus

Semplicemente un gran film, divertente, ironico, intelligente e raffinato. Brooks porta Nicholson (mai si spenderanno troppe parole per questo mito!) a vincere il suo secondo Oscar sotto la sua regia. Splendide anche le interpretazioni della Hunt e di un grandissimo Kinnear. Indimenticabile il piccolo Verdell. Questo si che è cinema!

giovedì 4 giugno 2009
toty bottalla

Il solito grande NICHOLSON insieme a una bella e brava HELEN HUNT, danno vita a una commedia che ti inchioda a una poltrona liberando la mente che viaggia nell'antico sentimento umano. Il livello culturale alto delle argomentazioni ci impegna molto per lo meno a me, ma è meglio così. Come dico spesso gli americani sono dei veri maestri nell'arte del cinema, nessuno come loro.

sabato 2 luglio 2011
nick castle

Questa pellicola è più banale che furba in fin dai conti. Mischia eterogeneamente comicità, dramma, romanticismi. Il cocktail tra romanticismo e comicità funziona, quello tra amore e dramma no. Non si mette in dubbio la performance di Nicholson (anche se eccessivamente sopra le righe secondo me, e non è la prima volta per Nicholson), nè quella della Hunt, [...] Vai alla recensione »

Frasi
Mi fai venire voglia di essere un uomo migliore…
Una frase di Melvin Udall (Jack Nicholson)
dal film Qualcosa è cambiato - a cura di dada
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giovanna Grassi
Il Corriere della Sera

Parla il protagonista del film "Qualcosa è cambiato", già premiato negli Usa con tre Globi d’oro. "Posso riassumere le mie idee in poche parole: il sesso è divertente, per questo sto con Clinton". "Il grande Jack" (Nicholson), l'attore che ha attraversato il cinema americano con ruoli da ribelle e disadattato, diventando, da "Easy Rider" (1969) a "The Crossing Guard" (1995), l'immagine di un uomo [...] Vai alla recensione »

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

In "Qualcosa è cambiato" con Helen Hunt, il divo è uno scrittore misantropo redento da un imprevisto. Quando la compagnia di un cagnolino aiuta a ritrovare se stessi. Ogni volta che arriva un nuovo film con Jack Nicholson il dilemma è sempre lo stesso: prendere o lasciare? Sulle prime confesso che anche di fronte a Qualcosa è cambiato di James L. Brooks sono stato riluttante ad accettare quel tanto [...] Vai alla recensione »

Maurizio Ponzi
Il Corriere della Sera

Qualcosa è cambiato in quello scrittore misantropo e razzista (se la prende con la solita trinità: negri, ebrei, gay), che si ritrova dotato, senza che però la sceneggiatura ci avvisi, di un cuore d'oro grazie a un cagnolino e a una cameriera dagli sguardi umidi. Qualcosa è cambiato, ma il regista James L. Brooks continua ad avere voglia di tenerezza e Nicholson continua a fare il mattatore digrignando [...] Vai alla recensione »

winner
miglior attore
Premio Oscar
1997
winner
miglior attrice
Premio Oscar
1997
winner
miglior film
Golden Globes
1998
winner
miglior attore
Golden Globes
1998
winner
miglior attrice
Golden Globes
1998
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati