La ballata di Stroszek

Film 1977 | Drammatico 108 min.

Regia di Werner Herzog. Un film Da vedere 1977 con Bruno S., Eva Mattes, Clemens Scheitz, Wilhelm von Homburg, Pitt Bedewitz, Ely Rodriguez. Cast completo Titolo originale: Stroszek. Genere Drammatico - Germania, 1977, durata 108 minuti. - MYmonetro 4,10 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
La ballata di Stroszek
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Un giovane sbandato, Bruno Stroszek, accoglie a casa propria una prostituta, Eva.

Consigliato assolutamente sì!
4,10/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,10
CONSIGLIATO SÌ

Un giovane sbandato, Bruno Stroszek, accoglie a casa propria una prostituta, Eva. Ma le difficoltà economiche e le minacce dei protettori della ragazza inducono Bruno, Eva e il padrone di casa, Scheitz, a emigrare in America del Nord dove lavora un nipote di Scheitz. Eva si mette a fare la cameriera, Bruno diventa meccanico. Coi primi soldi comprano una lussuosissima roulotte, ma pagarne le rate diviene ben presto problematico. La ragazza allora torna a prostituirsi e se ne va, mentre Bruno e Scheitz tentano goffamente di effettuare una rapina. Il miraggio di una nuova vita è durato solo qualche attimo. Film assai importante, soprattutto per la problematica che pone riguardo all'America. È un lavoro di estrema sensibilità per il quale il trentacinquenne Herzog ha voluto far tutto da solo: regia, soggetto e sceneggiatura.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 13 novembre 2011
fedeleto

Bruno e' un uomo appaena uscito di galera,vuole ricominciare una vita ed insieme ad una prostituta sua amica,e un anziano sua vecchia conoscenza,parte per l'america,lasciando una berlino troppo deprimente e ostile.Arrivato nella terra delle opportunita',vedra' che niente e' come sembra e anzi verra' abbandonato dalla ragazza e il suo vecchio amico verra' portato in carcere.A [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 gennaio 2012
Luca Scialo

Bruno Stroszek è un berlinese un pò ritardato, appena uscito di carcere. Tornato nel suo quartiere, viene deriso e sbeffeggiato da alcuni sbandati, che maltrattano anche una prostituta che lui invece prende a cuore e a vivere con sé. I due decidono di emigrare in America, grazie al padrone di casa che ha un nipote nel Wisconsin.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giovanni Grazzini
Il Corriere della Sera

Presentato al festival di Berlino e di Taormina, dove ebbe un premio speciale - e già in quelle occasioni lo spettatore fu messo sull'avviso - La ballata di Stroszek è un film di alta autorità. Bisogna rallegrarsi che benché in Italia si abbia scarsa confidenza col cinema della Germania federale, qualcuno mostri fiducia nell'intelligenza del pubblico e ora gli dia modo di conoscere meglio il regista [...] Vai alla recensione »

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

Sempre più divisa la critica sull’ultimo film di Wemer Herzog. Se la giuria dell’VIII Festival di Taormina gli ha preferito L’une chante, l’autre pas di Agnès Varda, Lotte H. Eisner gli ha dedicato un entusiastico articolo su «Le Monde» (27 ottobre). Da noi le polemiche possono trarre un ulteriore motivo di confusione dal doppiaggio italiano, che normalizza e appiattisce la dizione di Bruno S.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati