Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 27 maggio 2018

Maria Pia Calzone

50 anni, 10 Ottobre 1967 (Bilancia), Reino (Italia)
occhiello
La guerra non la vince chi spara per primo ma chi sa aspettare
dal film Gomorra - La serie (2014) Maria Pia Calzone Imma Savastano
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Maria Pia Calzone

Maria Pia Calzone in Dobbiamo parlare una dermatologa che brucia d'un fuoco vivo ma evita il contatto emotivo. Dal 19 novembre al cinema.
Scopri il film

Costanza, la dottoressa che d il via al disastro

domenica 15 novembre 2015 - Marzia Gandolfi cinemanews

Costanza, la dottoressa che d il via al disastro Nel laboratorio sentimentale che accoglie i quattro personaggi di Dobbiamo parlare, la Costanza di Maria Pia Calzone a mettere in moto un gioco al massacro di parole che girano a vuoto e attacchi che non portano, almeno per lei, a nessuna reale presa di coscienza.

Costanza, moglie infedele di Alfredo e consorte tradita da Alfredo, si risveglier l'indomani come se niente fosse stato e in attesa di sferrare soltanto la prossima ostilit. Se Alfredo incarna il movente, Costanza l'agente scatenante, lei a piombare nel salotto di Vanni e Linda, a spalancare la voragine del disastro, a mettere in piazza un tradimento, alla berlina il marito, in imbarazzo (e poi in crisi) gli amici. Se gli altri decidono per i puntini di sospensione, lei snocciola, strombazza, vuota il sacco.

Sberleffo alla natura romantica del sentimento di Vanni e Linda, Costanza portatrice impetuosa di un pragmatismo sentimentale che agisce con corpo torreggiante e mani basse, muovendo con esperienza pedoni e regina. Pur nel filtro dell'ironia acida, Maria Pia Calzone brucia d'un fuoco vivo, lo stesso che accendeva lo sguardo della sua Donna Imma (Gomorra, la serie). La determinazione pervasa nel suo personaggio lo rende chirurgicamente incisivo. Selezionati campioni nel corso di una ronde spigolosa, che lacera pelle e relazioni, la dottoressa Costanza forse la pi lucida sull'impossibilit del continuare ad amarsi contro l'impossibilit dello smettere di amarsi (vagheggiato da Vanni). L'amore per lei un 'oggetto' che deve e pu essere capitalizzato. Alfredo un investimento, una risorsa monetaria senza fine e su cui campa ingrata con la figlia nata da un precedente matrimonio. Il suo giovane amante al contrario una 'simpatia preziosa' che appaga un desiderio sessuale da assolvere come qualsiasi altra pratica quotidiana.

Priva di qualsivoglia ct sentimentale, Costanza il diavolo del commercio matrimoniale. Lo in modo abbagliante e col carisma palpabile di un'attrice che recita fino a esaurirsi in equilibrio tra verit e performance. Imbuto isterico che incanala istanze discorsive diverse, quelle del marito, di Linda, di Vanni, Costanza mescola e sovrappone al suo interno le voci, mantenendo una propria autonomia e dimostrando in fondo il fallimento della sua ideologia. Perch questa specialista (Costanza una dermatologa), professionista della pelle che sfiora ed evita il contatto emotivo, accusa il marito di una violenza a cui lei stessa ricorre con una nota acuta e recitata di perbenismo.
Cialtrona come e pi del suo consorte, Costanza scioglie la sua arroganza nevrotica nel companatico e si ricompone al mattino, aggiustando le perle e balenando negli occhi una tenace coazione a ripetere. Che la fa impossibile e (in)felicemente allacciata al suo Alfredo. Consorte gaglioffo a cui non riuscir mai di mandare al diavolo il diavolo.

   

Benedetta follia

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,76)
Un film di Carlo Verdone. Con Carlo Verdone, Ilenia Pastorelli, Maria Pia Calzone, Lucrezia Lante Della Rovere, Paola Minaccioni.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 11/01/2018.

Napoli velata

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,65)
Un film di Ferzan Ozpetek. Con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Anna Bonaiuto, Peppe Barra, Biagio Forestieri.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 28/12/2017.

Gatta Cenerentola

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,72)
Un film di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone. Con Alessandro Gassmann, Maria Pia Calzone, Massimiliano Gallo, Mariano Rigillo, Renato Carpentieri.
continua»

Genere Animazione, - Italia 2017. Uscita 14/09/2017.

La cena di Natale

* * - - -
(mymonetro: 2,22)
Un film di Marco Ponti. Con Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, Maria Pia Calzone, Antonella Attili.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2016. Uscita 24/11/2016.

Dobbiamo parlare

* * * - -
(mymonetro: 3,09)
Un film di Sergio Rubini. Con Fabrizio Bentivoglio, Isabella Ragonese, Maria Pia Calzone, Sergio Rubini
Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 19/11/2015.
Filmografia di Maria Pia Calzone »

luned 21 maggio 2018 - Tra gli ospiti della puntata Maria Pia Calzone, Marco Bonini, Angela Curri, Dario Albertini e Andrea Lattanzi.

Splendor 26, imparare le lingue: cinema, recitazione, arte

a cura della redazione cinemanews

Splendor 26, imparare le lingue: cinema, recitazione, arte Il linguaggio non serve solo per comunicare, ma per interpretare il mondo e servire la creativit. La parola, le immagini, e i simboli nella voce dei prossimi ospiti di Splendor: Maria Pia Calzone, Marco Bonini, Angela Curri, Antonio Forcellino, Dario Albertini e Andrea Lattanzi, nel programma condotto da Mario Sesti. Il grande pubblico ha scoperto Maria Pia Calzone nel ruolo di una donna mafiosa in Gomorra - La serie: "in realt mi sono subito staccata da quel modello, cos drammatico e originale. La fortuna stata che subito dopo Rubini mi ha chiamato per fare una commedia con un ruolo completamente diverso". Evidenzia anche il ruolo fondamentale che ha la lingua, il dialetto, per rendere credibile un racconto: "sia la tv che il cinema riescono a raccontare storie vere e convincenti soprattutto quando sono legate al territorio, hanno addirittura maggior successo all'estero quando raccontano il "locale". "Io ho avuto successo con il dialetto napoletano pur non essendo napoletana per in questo caso mi ha permesso di essere distaccata. Sono riuscita a stare dentro la parte pur rimanendone un po' fuori, guardando al personaggio senza sentimentalismi, senza indulgenza". Maria Pia Calzone Marco Bonini sia attore che sceneggiatore: " strano perch per me scrivere e recitare la stessa cosa. Ho iniziato a scrivere da giovanissimo, scambiando le mie idee e storie con Edoardo Leo, mio amico di infanzia". Il suo percorso da artista, che ha conosciuto anche la danza, fino ad oggi stato molto vario: "Ho avuto un'esistenza randagia e per certi versi anche incomprensibile. Ad esempio ho da poco scritto con Ravello, per Fandango, il suo nuovo film e Procacci era stupito a vedermi nel ruolo di sceneggiatore, anche se per me la scrittura vive indipendentemente dal ruolo. Anche se in effetti sono due sport diversi: la recitazione fisico e corpo, la scrittura chiesa, religione e metafisica. Sono un po' come corpo e anima"

La giovane Angela Curri con il film Dei, per la regia di Cosimo Terlizzi, tornata a fare il ruolo di musa: "gli dei sono in ogni cosa intorno a noi, il film la storia di un ragazzino adolescente che si trova a scoprire il mondo della citt di Bari ed io interpreto la sua amichetta che lo porta alla scoperta di questo mondo. un film che racconta una storia di scelte". Nel film di Cosimo i silenzi sono essenziali: " un regista che viene dall'immagine, ci ha fatto capire quanto fossero importanti i silenzi e ci siamo trovati tutti d'accordo con la sua visione. anche un film autobiografico, per questo ho avuto molta cura nell'avvicinare il mio personaggio"
Manuel (guarda la video recensione) un piccolo prezioso film italiano, molto promettente. Dopo un passaggio a Venezia ha avuto apprezzamenti da parte della critica. Risponde il regista Dario Albertini: "Sinceramente non ce lo aspettavamo, abbiamo fatto semplicemente il film che volevamo fare". Guardandolo si capisce che il regista arriva da una esperienza legata al documentario "Nel film la lingua il romanesco, e il lavoro fatto con Andrea stato effettivamente di carattere documentaristico. stato per circa un mese nella casa famiglia Repubblica dei Ragazzi". Racconta l'attore protagonista Andrea Lattanzi: "La mia esperienza stata positiva, diciamo un caso andato a buon fine, stata davvero una scoperta anche se ci sono stati comunque molti momenti difficili durante le riprese".

Antonio Forcellino architetto, restauratore e scrittore. Recentemente ha pubblicato due libri dedicati alle figure di Michelangelo e Leonardo, tradotti in molte lingue. "Noi come scrittori abbiamo un grande privilegio rispetto al passato: quello di poter dire la verit. Leonardo nato da uno stupro, stato un omosessuale, non c' stato bisogno di negare tutto questo. Da un punto di vista linguistico io non scrivo mai cose che non direi, cerco di usare la lingua di tutti i giorni." E poi aggiunge: "queste vite incredibili sono gi di per s un romanzo, basta avere la passione per restituirle in modo vero e credibile".

Il giovane cantautore romano Tommaso Di Giulio, ospite musicale della puntata, per descrivere il suo nuovo disco Lingue ha usato il termine Glossolalia: "Ho cercato tutti i riferimenti possibili di una lingua incomprensibile e che riguarda una Babele di linguaggi, la condizione che sostanzialmente viviamo oggi. un disco pieno zeppo di Neologismi."

Altre news e collegamenti a Maria Pia Calzone »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità