•  
  •  
Apri le opzioni

Peppe Lanzetta

Peppe Lanzetta. Data di nascita 6 febbraio 1956 a Napoli (Italia). Peppe Lanzetta ha oggi 66 anni ed è del segno zodiacale Acquario.

La risata di Napoli

A cura di Fabio Secchi Frau

Drammaturgo ma, principalmente, comico partenopeo, si è prestato spesse volte al cinema imponendosi come un ottimo caratterista.

Il cabaret
Peppe Lanzetta nasce a Napoli il 6 febbraio 1956. Comincia la sua carriera nel mondo dello spettacolo alle fine degli Anni Settanta, esordendo nel cabaret del locale napoletano Osteria del Gallo, portando agli spettatori del monologhi comici inerenti al tema dell'emarginazione come in "Napoletano pentito" (1983), "Bombatomica" (1984) e "Roipnol" (1984). Seguiranno poi altri spettacoli come "Il vangelo secondo Lanzetta" (1986), "Lenny" (1988), che tratta dell'assurdo confronto fra Secondigliano e New York ed è anche un tributo al comico statunitense Lenny Bruce, "Caro Achille ti scrivo" (1990), incentrato invece su una storia d'amore, "Il gallo cantò" (1993), "Il peggio di Lanzetta" (1993), "Tropico di Napoli" (1998), "Ridateci i sogni" (2001) e "L'opera di periferia" (2006), ottenendo il Premio Olimpici del Teatro nel 2004 e il Premio Domenico Rea nel 2006.

La carriera da paroliere
Peppe Lanzetta è anche un paroliere per musicisti come: Joe Amoruso, Enzo Avitabile, Franco Battiato, Edoardo Bennato, Tullio De Piscopo, Maria Nazionale, Franco Riccardi, Massimo Severino e Rino Zurzolo.

Il Peppe caratterista
La carriera cinematografica continua di pari passo con quella del teatro. Prima di diventare l'autore di numerosi soggetti cinematografici e il regista di un cortometraggio, si affaccia al mondo della settima arte come caratterista intorno alle metà degli Anni Ottanta. All'inizio, è Salvatore Piscicelli a volerlo nel suo Blues metropolitano nel 1985, con Ida Di Benedetto e Marina Suma, poi successivamente, lavora anche per il grande maestro Giuseppe Tornatore che lo inserisce in un piccolo ruolo di Il camorrista (1986). Virando verso un registro da commedia, appare in Grandi Magazzini (1986) e Il burbero (1986), entrambi di Castellano e Pipolo. Apprezzato da molti autori, ha la possibilità di lavorare con Luciano De Crescenzo, Pasquale Scimeca, Nanni Loy (Scugnizzi, 1989), la grande Liliana Cavani (Francesco, 1989), Abel Ferrara (Napoli Napoli Napoli, 2010, di cui è anche sceneggiatore). Attore molto amato da Mario Martone che lo ha inserito in numerosi film, è apparso anche nel film collettivo All the Invisible Children (2005) e in Take Five (2014). Nel 2015 interpreta Lorenzo, membro della Spectre alle dipendenze di Christoph Waltz nel film Spectre, ventiquattresimo capitolo della saga di 007.

I romanzi
Come scrittore, ha pubblicato invece: "Incendiami la vita" (1996), "Un amore a termine" (1998), "In gita a Napoli" (1997).

Ospitate in tv
È stato spesso ospite alla trasmissione televisiva "Samarcanda" di Michele Santoro fra il 1988 e il 1989, ma anche al "Maurizio Costanzo Show" fra il 1989 e il 1990.

Ultimi film

Spionaggio, (USA - 2015), 148 min.
Drammatico, (Italia - 2013), 95 min.
SERIE - Drammatico, (Italia - 2007)
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati