Assassinio sul Nilo

Acquista su Ibs.it   Dvd Assassinio sul Nilo   Blu-Ray Assassinio sul Nilo  
Un film di Kenneth Branagh. Con Kenneth Branagh, Tom Bateman, Annette Bening, Russell Brand.
continua»
Titolo originale Death on the Nile. Drammatico, durata 127 min. - USA 2022. - 20th Century Fox Italia uscita giovedì 10 febbraio 2022. MYMONETRO Assassinio sul Nilo * * 1/2 - - valutazione media: 2,58 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Branagh troppo disinvolto Valutazione 2 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 61496 | altri commenti e recensioni di samanta
domenica 13 febbraio 2022

Agatha Christie probabilmente è tra gli  scrittori quello che ha visto più trasposizioni cinematografiche dei suoi romanzi. Basti pensare alla versione di Assassinio sull'Orient Express del 1974, con un cast stellare (Richard Widmark, Sean Connery, Ingrid Bergman che vinse l'Oscar; John Gielgud, Laureen Bacall ...) con un bravo Albert Finney nella parte di Poirot. . Nel 1978 usci Assassinio sul Nilo con Peter Ustinov come Poirot (il migliore Poirot del cinema con il personaggio ripetuto con Delitto sotto il sole, Appuntamento con la morte) con un cast notevole: David Niven, Mia Farrow, Bette Davis ...).. Kenneth Branagh nel 2017 aveva fatto un remake de Assassinio sull'Orient Expres un buon film (da me recensito con 4 stelle) interpretando Poirot e facendo anche la regia. Purtroppo l'attuale film non è riuscito bene come il precedente, cominciando dalle modifiche alla trama introducendo un prologo fuori luogo: Poirot fantaccino nel 1914 viene ferito da una mina che gli provoca ferite deturpanti al viso che causano l'abbandono della donna amata e che lo costringono a dotarsi di super baffoni per mascherare le ciccatrici.  C'è poi un inizio in un locale notturno di Londra nel 1937 con danze sensuali e un pò grottesche che permettono di presentarci alcuni dei personaggi che appariranno successivamente, con ulteriori modifiche alla trama romanzesca non migliorative.
Siamo poi in presenza del matrimonio tra Simon Doyle (Armie Hammer) che ha sposato la bellissima e ricchissima Linnet Ridgeway (Gal Gadot modella israeliana con parti in alcuni Fast Fourious) Simon era stato presentato a Linnet dalla sua fidanzata Jacqueline (Emma McKay) che ha lasciato preferendo la ricchezza. Jacqueline per vendetta lo perseguita seguendolo nel viaggio di nozze che gli sposi fanno in Egitto con un gruppo di amici, prima in un albergo di lusso di Assuan e poi per sfuggire, invano, alla donna in un battello in crociera sul Nilo. Nel battello si sussseguono il ferimento con una piccola pistola a 2 canne di Simon da parte di Jacqueline e poi in rapida successione l'uccisione di Linnet con la medesima pistola, e poi di un giovane Bouc (Tom Bateman) e poi di Rose (Louise Bourget) segretaria di Linnet. Nella consueta riunione finale dei superstiti Poirot svelerà i nomi dei colpevoli che finiranno tragicamente.
Il film mi ha deluso a cominciare dall'inizio che mi è apparso ridondante, e poi proseguito con un tono tra il sarcastico e il surreale, con balli scatenati (anche sul battello) che tendono al grottesco, allesioni sessuali; gli attori recitano sopra le righe  sembrano manichini che parlano, si salvano Annette Banning nella parte di Eupheumia la madre di Bouc e Kenneth Branagh sempre bravo anche nel recitare un personaggio mal congegnato. 
Il film ha degli effetti speciali abbastanza malfatti, a cominciare dall'Hotel di Assuan un trionfio del cattivo guso sembra il palazzo dei Casamonica, le piramidi di Giza non sono convincenti pare che siano state realizzate con il polisterolo, almeno il battello poteva essere riprodotto come erano sembra invece la versione grande di un giocattolo per bambini, frettoloso finale con un inverosimile sparo di una piccola pistola che trapassa due corpi abbracciati. E' il trionfo del politycally correct, Bouc è innamorata di una ragazza nera, una coppia anziana  sono donne lesbiche, l'equipaggio per salvare la pari opportunità è composto da marinai donne che girano con calzoncini bianchi (ma figurarsi siamo nel 1937 in Egitto!). Tra l'altro  parrebbe che sia stata ritardata l'uscita del film  per l'accusa di Armie Hammer di avere subito abusi sessuali.
In ogni caso manca quell'atmosfera di elegante suspence tipica dei romanzi della Christie, mi spiace per Branagh bravo attore e regista ma qui ha fatto un passo falso.

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
Assassinio sul Nilo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità