The Retaliators

Film 2021 | Horror, 97 min.

Regia di Samuel Gonzalez Jr., Michael Lombardi, Bridget Smith. Un film con Michael Lombardi, Marc Menchaca, Joseph Gatt, Katie Kelly, Abbey Hafer. Cast completo Genere Horror, - USA, 2021, durata 97 minuti. Uscita cinema mercoledì 5 ottobre 2022 distribuito da Better Noise Films. Valutazione: 3 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi The Retaliators tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento mercoledì 21 settembre 2022

La storia di un onesto pastore, che mentre indaga sull'orribile omicidio di sua figlia, scopre l'esistenza di un oscuro mondo sotterraneo e contorto.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO
CONSIGLIATO SÌ
Un dilemma morale che abbraccia modalità puramente horror. Con una regia efficace.
Recensione di Rudy Salvagnini
mercoledì 21 settembre 2022
Recensione di Rudy Salvagnini
mercoledì 21 settembre 2022

John Bishop è un pastore protestante che si divide serenamente tra la sua chiesa e la sua famiglia: vedovo, si occupa delle due figlie, l'adolescente Sarah e la più piccola Rebecca. La riottosa Sarah riesce a ottenere dal padre il permesso di andare a un party natalizio, ma si ritrova nel posto sbagliato al momento sbagliato: a una stazione di servizio nota che dal bagagliaio dell'auto di un uomo provengono dei colpi. L'uomo è un criminale che ha appena fregato uno spacciatore e l'ha rinchiuso nel bagagliaio. Il criminale insegue Sarah e la fa morire affogata nella sua auto. John, distrutto, vuole trovare il colpevole. Jed Sawyer, il detective che si occupa del caso, prende a cuore la situazione e ben presto ha una sorpresa per il reverendo.

Il film parte tracciando un ritratto psicologico accurato del protagonista che vediamo, in un episodio chiave, non reagire alla soperchieria di un prepotente e trarne un bel sermone magnificando la rinuncia a farsi giustizia da sé e l'affidamento alla giustizia ultraterrena.

Poi però il dramma, con il mondo della violenza e della sopraffazione che irrompe nella sua realtà privandolo di uno dei suoi affetti fondamentali, lo coglie in qualche modo impreparato risvegliando in lui desideri di vendetta, che solo con grande sforzo possono passare per desideri di giustizia. La figura del detective, che ha subito anche lui una perdita analoga dieci anni prima, è fondamentale per lo sviluppo del dramma e per l'approfondimento del dilemma morale che deve affrontare l'uomo di chiesa improvvisamente a contatto con una realtà criminale fatta di esseri che di umano hanno ben poco. La caratterizzazione dei criminali è quasi macchiettistica e di certo schematica, ma è funzionale alla narrazione e in questi termini accettabile.

Dopo aver presentato la situazione e la questione morale relativa all'accettazione o meno della vendetta, il film si apre a una svolta narrativa che cambia del tutto il tono del racconto trasportando lo spettatore in un ultimo terzo adrenalinico nel quale l'azione la fa da padrona in un tripudio di sangue e di effetti splatter che manda del tutto in secondo (o terzo) piano il dilemma morale e abbraccia modalità puramente horror, con i "cattivi" che assomigliano del tutto a dei classici zombie (in tv si guarda La notte dei morti viventi, tanto per fare un riferimento).

A livello spettacolare, questo improvviso cambiamento di toni paga perché regia (di Samuel Gonzalez jr e Bridget Smith) e montaggio (di Randy Bricker) sono efficaci e tengono desta l'attenzione, con l'aiuto di effetti speciali di buona qualità. Certo, da come era stata presentata, la storia prometteva qualcosa di più approfondito a livello sociopsicologico, ma la mattanza finale ha un notevole e apprezzabile vigore che non può non coinvolgere e alcune notazioni restano argute sino a un sottofinale emblematico, catartico e, com'è tipico in questi casi, moralmente ambiguo.

Molto convincente la prova di Michael Lombardi (che funge anche da regista aggiunto), capace di dare spessore al protagonista, ma è ottima anche la performance di Marc Menchaca, nel ruolo chiave del detective.

Sei d'accordo con Rudy Salvagnini?
NEWS
TRAILER
mercoledì 14 settembre 2022
 

Regia di Samuel Gonzalez Jr., Michael Lombardi, Bridget Smith. Un film con Michael Lombardi, Marc Menchaca, Joseph Gatt, Katie Kelly, Abbey Hafer. Da mercoledì 5 ottobre al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati