Parsifal

Film 2021 | Drammatico, +13 90 min.

Anno2021
GenereDrammatico,
ProduzioneItalia
Durata90 minuti
Regia diMarco Filiberti
AttoriMatteo Munari, Marco Filiberti, Diletta Masetti, Luca Tanganelli, Giovanni De Giorgi .
Uscitagiovedì 23 settembre 2021
Distribuzione30 Holding
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,82 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Marco Filiberti. Un film con Matteo Munari, Marco Filiberti, Diletta Masetti, Luca Tanganelli, Giovanni De Giorgi. Genere Drammatico, - Italia, 2021, durata 90 minuti. Uscita cinema giovedì 23 settembre 2021 distribuito da 30 Holding. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,82 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Parsifal tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una suggestiva e metafisica "terra desolata" dei primi del Novecento. In Italia al Box Office Parsifal ha incassato 1,6 mila euro .

Consigliato sì!
2,82/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
La leggenda di Parsifal ripercorsa per raccontare lo smarrimento esistenziale dei nostri tempi.
Recensione di Paola Casella
mercoledì 15 settembre 2021
Recensione di Paola Casella
mercoledì 15 settembre 2021

Il giovane Parsifal arriva in un luogo senza tempo e senza nome, e lui stesso non sa dove si trova o quale sia la sua vera identità. Si imbatte in due marinai, Palamède e Cador, da lungo ancorati in porto, in due prostitute, Elisa e Senta, e in una donna dal fascino irresistibile, la bellissima Kundry. Il suo percorso si dipanerà avanti e indietro nel tempo e nello spazio, da una taverna-bordello della jazz era ad una cattedrale abbandonata in cui un uomo ferito, Amfortas, languisce vittima di un desiderio mai appagato. Parsifal raggiungerà iuna presa di co(no)sc(i)enza che lo indirizzerà verso una nuova dimensione dell'essere, e scoprirà di essere lui stesso il Graal che aveva tanto a lungo cercato.

Marco Filiberti ripercorre la leggenda di Parsifal, soprattutto nella concezione wagneriana, per raccontare uno smarrimento esistenziale figlio dei nostri tempi, accompagnato dalla necessità di abbandonare la dimensione del controllo e il demone del desiderio.

Le peregrinazioni del suo protagonista attraversano la lussuria e il possesso per approdare ad una nuova consapevolezza, e il paesaggio entro il quale si muove è metafisico, a cominciare dalla prima inquadratura che vede i marinai ancorati in un porto delle nebbie simile a quello del Querelle de Brest di Fassbinder.

La confezione estetica è eccellente, ispirata a molta pittura e a molto cinema: la fotografia di Mauro Toscano, così come le scenografie di Livia Borgognoni e i costumi di Daniele Gelsi, sono di altissimo livello, ed è merito del regista e sceneggiatore Filiberti aver mantenuto la barra elevata anche per la recitazione degli attori, tutti molto duttili e capaci, in particolare gli interpreti dei ruoli secondari Luca Tanganelli e Zoe Zolferino (Cador ed Elsa).

Questo livello di ambizione artistica è raro nel cinema italiano, e il senso di struggimento che Filiberti cerca di comunicare per parole e immagini è figlio del nostro tempo disorientato. C'è anche un gradito ritorno alla plasticità dei corpi "come strumenti organici", sottolineata da movimenti attentamente coreografati e ben interpretati da attori dai molti talenti.

D'altro canto la sceneggiatura, fatta di dialoghi estremamente letterari e di svolte narrative via via sempre meno comprensibili, diventa gradualmente più ostica e inaccessibile, e rischia di alienare anche il più ben disposto degli spettatori.

Filiberti rinchiude la sua storia in un fortino quasi inespugnabile, invece di allargarla ad un pubblico possibile. "Non vi farò uscire confortati", avvisa il testo nelle prime scene, ma all'uscita di sala gli spettatori rischiano di ritrovarsi più confusi e frustrati che persuasi e stimolati ad una riflessione sui nostri mala tempora e sul destino dell'uomo contemporaneo.

Sei d'accordo con Paola Casella?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 23 settembre 2021
Mario Turco
Sentieri Selvaggi

Forse il Candido di Voltaire è soltanto un puro di cuore che ha come precipuo stigma quello di avere come precettore Pangloss. Invece con questo suo Parsifal Marco Filiberti ha saputo avvicinarsi all'essenza dell'eponimo eroe del ciclo arturiano - una delle personificazioni leggendarie più pregne dell'innocenza - liberandosi dal giogo normativo della ricezione commerciale/autoriale per creare un'opera [...] Vai alla recensione »

martedì 21 settembre 2021
Luca Pacilio
Film TV

Filiberti riprende il mito di Parsifal - il ragazzo dal cuore puro che verrà ammesso alla visione del Graal - per rilasciarlo in una dimensione irreale che esiste solo come dichiarata rappresentazione, flusso di coscienza privo di coordinate spaziotemporali, sarabanda scomposta di simboli, luoghi e personaggi mutanti: una rassegna solipsistica, ossessiva, spossante nel suo persistente alludere e nulla [...] Vai alla recensione »

martedì 21 settembre 2021
Sarah Mataloni
Close-Up

Parsifal è un progetto ambizioso, che rilegge la celebre opera wagneriana attualizzandola, dando al protagonista la chiave di un viaggio interiore attraverso un percorso di smarrimento e rinascita. Si tratta del quarto film del regista teatrale e cinematografico, Marco Filiberti, noto al pubblico soprattutto per Poco più di un anno fa - Diario di un pornodivo (2003) e soprattutto Il compleanno (2009). [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
lunedì 30 agosto 2021
 

Un viaggio iniziatico che conduce dritto al centro del mistero delle nostre esistenze. Dal 16 settembre al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati