Lumina

Film 2021 | Fantascienza +13 100 min.

Anno2021
GenereFantascienza
ProduzioneItalia
Durata100 minuti
Regia diSamuele Sestieri
AttoriCarlotta Velda Mei, Matteo Cecchi, Laura Sinceri, Vasile Morosan .
Uscitagiovedì 20 ottobre 2022
TagDa vedere 2021
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,33 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Samuele Sestieri. Un film Da vedere 2021 con Carlotta Velda Mei, Matteo Cecchi, Laura Sinceri, Vasile Morosan. Genere Fantascienza - Italia, 2021, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 20 ottobre 2022Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,33 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Lumina tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento mercoledì 19 ottobre 2022

Una donna si sveglia in un luogo deserto e comincia ad avvertire strane sensazioni dagli oggetti. In Italia al Box Office Lumina ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 1,2 mila euro e 285 mila euro nel primo weekend.

Powered by  
Consigliato sì!
3,33/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,00
PUBBLICO 4,00
CONSIGLIATO SÌ
Un film che riflette sulla costruzione dell’identità tra materialità, virtualità e memoria.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 24 giugno 2021
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 24 giugno 2021

Una giovane donna si risveglia nuda su una spiaggia deserta. Rivestitasi con una rete prende a vagare imparando presente e passato attraverso oggetti a cui è in grado di ridare energia. Trovato uno smartphone inizia a vedere i video in esso contenuti e impara a conoscerne i soggetti. Sono una coppia di fidanzati: Arianna e Leonardo che hanno filmato i momenti più diversi della loro vita in comune.

Samuele Sestieri deve avere letto e meditato profondamente quel breve ma denso saggio che è “Macerie e rovine” di Marcl Augé in cui l’antropologo e studioso di scienze sociali francese mette il lettore di fronte a una civiltà (la nostra) ormai incapace di produrre rovine ma solo macerie che possono essere costantemente rinnovate o disperse per favorire ricostruzioni.

Le rovine sono invece monumenti di una memoria collettiva da cui l’individuo di epoche successive può attingere in quanto non sostituite da altre costruzioni. Chi osserva le rovine può fare esperienza di una purezza del tempo che consente alla storia di divenire patrimonio.

La protagonista di questo film (dai tempi dilatati per favorire un immersione negli spazi attraversati) necessita di una memoria che si vada costruendo pietra dopo pietra e video dopo video. Solo così potrà apprendere il senso del tempo ma anche quello della relazione tra esseri umani.

In costante alternanza tra la materialità delle rovine architettoniche e la virtualità delle presenze della coppia che conquista lo schermo, la giovane donna costruisce, come il bambino che osserva i genitori, una propria identità che, seppur finalizzata alla separazione, necessita di un confronto con la vita.

Powered by  
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 27 settembre 2022
Giulio Sangiorgio
Film TV

Nell'apocalisse ventura una donna priva di memoria si muove tra borghi spettrali, villaggi evacuati, nel vuoto attonito, silente, scheletrico delle rovine. Tra i fantasmi. Che sono macerie audiovisive, dispositivi-deposito di frammenti d'esistenze altrui, schermetti abbandonati su cui guardare i frantumi quotidiani di una semplice storia d'amore passata che evolve, cresce, si frantuma, ancora.

venerdì 8 ottobre 2021
Donato D'Elia
Quinlan

Cosa rimarrà alla posterità della nostra epoca, quella del sovraconsumo d'immagini digitali(zzate), della connessione perenne, della superficie di schermi e concetti? Senza l'ausilio dell'energia elettrica, probabilmente nulla: ciarpame tecnologico, involucri di plastica e cadmio, puro design senza sostanza. Riprendendo il concetto lynchiano/twinpeaksiano della corrente elettrica come unico vero motore [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 luglio 2021
Elvira Del Guercio
Cineforum

Poco prima dell'alba una giovane ragazza si risveglia in riva al mare coperta di pochi veli. Ha lo sguardo perso e la natura circostante sembra essere la sola regina. Intorno a lei non c'è alcuna forma di vita umana e l'unica cosa da cui si fa condurre sono le macerie del (suo) tempo. Fin dai primi momenti di Lumina di Samuele Sestieri, in cui la giovane protagonista pare trovarsi su un confine tra [...] Vai alla recensione »

domenica 13 giugno 2021
Luigi Abiusi
Sentieri Selvaggi

Piccolo film, dice: in effetti è l'idea che può venire in mente di fronte a visioni in cui la coralità, la loquacità, insomma le frattaglie dell'industria si diradano, si disperdono nel terreno poroso della scena. Forse sarà vero, il "piccolo", a proposito delle questioni produttive, dell'impiego di mezzi, economie, ecc., ma non riguardo all'assunto, anzi agli assunti, ai prismatici sensi, in lungo [...] Vai alla recensione »

NEWS
MYMOVIESLIVE
giovedì 24 giugno 2021
Giancarlo Zappoli

Una giovane donna impara a conoscere il mondo attraverso i video contenuti in uno smartphone. Evento Speciale a Pesaro e in streaming su MYmovies. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati