Tutto il mondo è palese

Film 2020 | Commedia, 90 min.

Anno2020
GenereCommedia,
ProduzioneItalia
Durata90 minuti
Regia diDado Martino
AttoriDado Martino, Alberto Maione, Gianluca Magni, Franco Lagomarsino, Claudio Necchi .
Uscitagiovedì 8 ottobre 2020
DistribuzioneCowsheep Production
MYmonetro Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Dado Martino. Un film con Dado Martino, Alberto Maione, Gianluca Magni, Franco Lagomarsino, Claudio Necchi. Genere Commedia, - Italia, 2020, durata 90 minuti. Uscita cinema giovedì 8 ottobre 2020 distribuito da Cowsheep Production. Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Tutto il mondo è palese tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La storia di due paesini, Bellatrippa e Mezzatacca, sempre in lite per tutto.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Un gruppo di attori non professionisti per una commedia che palesa evidenti carenze tecniche.
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 7 ottobre 2020
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 7 ottobre 2020

I due piccoli comuni di Bellatrippa e Mezzatacca, situati sull’Appennino Tosco emiliano, sono in perpetuo conflitto perché rivaleggiano su tutto. A partire dai loro due sindaci che, oltre a tutto, hanno situazioni familiari non troppo tranquille. C’è poi un parroco (che ha bisogno di denaro per riparazioni urgenti in canonica e per l’acquisto di nuove campane) il quale non si rende conto di essere costantemente truffato dal sacrestano Geremia. Quando poi in un vecchio baule si trova un quadro che potrebbe essere di inestimabile valore la situazione si complica.

Dado Martino alla sua sesta regia conferma un’innegabile passione per il cinema che lo ha portato a misurarsi sia con generi differenti che con personaggi controversi come il giornalista e divulgatore Adriano Panzironi.

In questa occasione si avvale della collaborazione di attori non professionisti che potrebbero essere anche funzionali per descrivere quel mondo piccolo che sicuramente conosce bene e che sa osservare anche nei dettagli. Dovrebbe però potersi concedere di più sia sul piano della scrittura che su quello più strettamente tecnico. Cambi di luce improvvisi all’interno di una scena o mutamenti di piano sonoro potrebbero così essere evitati.

Sul versante della scrittura l’eccesso di caratterizzazioni non giova all’esito complessivo mentre invece nell’ultima parte del film si assiste ad una scena che rivela come, molto più che la commedia, nelle sue corde ci siano le mezze tinte del sentimento con risvolti drammatici. Si tratta della scena in cui Geremia, presentato fino a quel punto come un piccolo imbroglione, racconta ad una ragazza (il cui vero ruolo verrà esplicitato in seguito) il suo passato e i suoi rimpianti. Ad interpretare il personaggio è lo stesso Martino che in quella scena muta completamente il registro del film e ci mostra delle doti, sia di scrittura che di recitazione, che dovrebbe valorizzare mettendo, almeno momentaneamente, in stand by le commedie.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati