La Dea Fortuna

Un film di Ferzan Ozpetek. Con Stefano Accorsi, Edoardo Leo, Jasmine Trinca, Sara Ciocca, Edoardo Brandi.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Italia 2019. - Warner Bros Italia uscita giovedì 19 dicembre 2019. MYMONETRO La Dea Fortuna * * * - - valutazione media: 3,34 su 62 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
emanuele 1968 giovedì 23 gennaio 2020
temi sociali Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film basato su una storia vera.
Temi sociali difficili. 
Auguri e buona fortuna.

[+] lascia un commento a emanuele 1968 »
d'accordo?
opossumino lunedì 20 gennaio 2020
lirico Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

 Il film è lirico dal principio alla fine. Il lirismo consiste nelle immagini, nei dialoghi, nei personaggi, nelle sequenze. L'intreccio passa in secondo piano. Il mio momento di maggiore commozione è stato durante gli scambi di battute nella coppia in cui Filippo dialoga con la moglie. L'Alzheimer è un tema delicato, e la scena è davvero poetica, toccante.
Per certi versi mi è sembrata una versione gay di Pane e tulipani, anche se nell'opera di Silvio Soldini i dialoghi sono particolarmente curati e davvero memorabili. Però trovo che sia un altro esempio di felice uscita del cinema italiano dagli stereotipi della 'commedia all'italiana'. [+]

[+] lascia un commento a opossumino »
d'accordo?
opossumino lunedì 20 gennaio 2020
lirico Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

Il film è lirico dal principio alla fine. Il lirismo consiste nelle immagini, nei dialoghi, nei personaggi, nelle sequenze. L'intreccio passa in secondo piano. Il mio momento di maggiore commozione è stato durante gli scambi di battute nella coppia in cui Filippo dialoga con la moglie. L'Alzheimer è un tema delicato, e la scena è davvero poetica, toccante.
Per certi versi mi è sembrata una versione gay di Pane e tulipani, anche se nell'opera di Silvio Soldini i dialoghi sono particolarmente curati e davvero memorabili. Però trovo che sia un altro esempio di felice uscita del cinema italiano dagli stereotipi della 'commedia all'italiana'. [+]

[+] lascia un commento a opossumino »
d'accordo?
fabbu martedì 14 gennaio 2020
andare sul sicuro. che rassicura Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Il desiderio, anzi il piacere, di parlare del nuovo film di Ferzan Ozpetek deve farsi a largo un po’ a fatica tra il gran frastuono dei giudizi prêt-à-porter che ne sono seguiti. I cinefili raffinati avevano già trovato, dopo scarsi dieci minuti, tutti i ben noti difetti del suo cinema (dinamiche relazionali ingabbiate negli schemi piccolo-borghesi, la ossessione per l’universo LGBT, una certa allergia per gli elementi sfrangiati ai margini della società). I militanti, al contrario, inneggiavano al suo grande ritorno ai livelli dei suoi “primi grandi film”: è bastata la prima inquadratura della terrazza “come quella delle fate” e tutte le mediocri sperimentazioni delle sue ultime pellicole si sono smaterializzate. [+]

[+] lascia un commento a fabbu »
d'accordo?
giajr domenica 12 gennaio 2020
un grande inno all'amicizia! Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

Inconfondibile la firma "Ozpetek", un grande ritorno a quelli che sono stati i valori de "le fate ignoranti", con tutte le chiavi di lettura che solo lui è capace di dare, sfumature incluse.
Temi importanti in una storia che dell'anticonformismo ne fa il vessillo, ma con maniera; un film profondo, a tratti forte ma anche divertente; un film delicato.
L'amicizia, l'amore, la solidarietà e la condivisione hanno sempre, in Ozpetek, un valore educativo e costruttivo, talvolta demarcato dal dolore, dalla sofferenza, dal vissuto, dalla malattia...
Il tradimento, in questo film, viene declinato ad un interludio...
Un film da vedere, consigliato per una riflessione su quanto sia importante vivere con le giuste chiavi interpretative. [+]

[+] lascia un commento a giajr »
d'accordo?
ralphscott domenica 12 gennaio 2020
dopo un paio di passi falsi... Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ferzan fa centro.  Gira una storia che coinvolge e ci tiene sul filo della commozione,spesso facendocelo oltrepassare. Una storia verosimile,intensa,dolorosa per quanto apparentemente banale:crisi di coppia,affidamento dei figli,malattia. A differenza di Rosso Istanbul e Napoli velata,qui la magia non è lontana,di difficile fruibilità,ma è quella degli occhi di Accorsi che dardeggiano di amore/odio per Edoardo Leo. Il marchio di fabbrica del regista turco - una bella danza di gruppo sotto il temporale,tra l'altro -  lo troviamo,certo,ma è qua e là,senza prevaricare,offrendo spazio alla messa in scena di cose più urgenti. Cast armonioso,un gran piacere da vedere all'opera.

[+] lascia un commento a ralphscott »
d'accordo?
venerdì 10 gennaio 2020
sono rimasta inchiodata sulla sedia dallo inizio alla fine
50%
No
50%

In questo meraviglioso film di Ozpetek non ho trovato alcuna sbavatura: fotografia, interpretazione, sceneggiatura assolutamente coinvolgenti, appassionanti.
Scene di vita reale, la vita di tutti noi, poichè i sentimenti sono universali e, nella "Dea Fortuna", si condensa infatti qualcosa che appartiene a tutti.
Ringrazio Ozpetek per avermi regalato tanta commozione ed insieme la leggerezza della risata. Avrei voluto (non mi era mai accaduto prima) restare a rivederlo ancora. Cosa che sicuramente farò
Film imperdibile!

Marisa Falzone

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
zapanisth giovedì 9 gennaio 2020
ozpetek si ispira a don matteo Valutazione 1 stelle su cinque
20%
No
80%

Innanzi tutto vorrei capire come un qualsiasi amante del cinema o critico che tal si professa, possa minimamente valutare questo come un buon film. Se il metro di paragone fosse quello delle stucchevoli fiction proposte dalla nostra tv nazionale potrei anche comprenderlo, ma qui parliamo di un'altro categoria. Che il buon vecchio Ozpetek sia un tantino ripetitivo nelle sue scelte registiche lo sappiamo, ma questo non basta a salvare un polpettone melenso di buonismo e facili risoluzioni. In una storia in cui l'unico attore credibile è una bimba di 11 anni, in cui passano come fosse una passerella i soliti attori feticci a cui non si sa più che ruolo assegnare e si buttano li sul set sperando in una qualche performance teatrale che possa sollevare il livello di tanta mediocrità. [+]

[+] lascia un commento a zapanisth »
d'accordo?
calogero licata mercoledì 8 gennaio 2020
accanimento terapeutico Valutazione 1 stelle su cinque
50%
No
50%

Lo schema del film è ammuffito. Tutto abbastanza prevedibile ed un enorme crepa logica sul finale. Poiché la madre lascia i suoi figli nelle mani di chi la torturò. Continuare a fare film così è accanimento terapeutico per una tipologia vecchia che fa acqua da tutte le parti.

[+] lascia un commento a calogero licata »
d'accordo?
emyliu` mercoledì 8 gennaio 2020
omogenitorialità e fluidità affettiva Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

   LA DEA FORTUNA di Ferzan Ozpetek mi sembra una buona evoluzione postmoderna dell'arcaico ''Le Fate Ignoranti'', dove l'omogenitorialità e la fluidità affettiva fanno da filo conduttore nel nuovo film corale del regista turco romano. E come ne ''Le Fate Ignoranti'' ci sono certe atmosfere conviviali delle feste e mangiate collettive in terrazza, ma questa volta non sempre amicali e non sempre a Roma, che dal suo amato quartiere Ostiense del primo film ambientato a casa del regista, si sposta nel quartiere di Piazza Bologna, e nella parte finale anche nella splendente natura siciliana, in quel di Palestrina dove si trova il santuario della Dea Fortuna. [+]

[+] lascia un commento a emyliu` »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
La Dea Fortuna | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Link esterni
#LaDeaFortuna
Uscita nelle sale
giovedì 19 dicembre 2019
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 107 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Abruzzo
  4 | Basilicata
  4 | Calabria
15 | Campania
  6 | Emilia Romagna
  1 | Friuli Venezia Giulia
16 | Lazio
  2 | Liguria
15 | Lombardia
  4 | Marche
  1 | Molise
  7 | Piemonte
  6 | Puglia
  2 | Sardegna
10 | Sicilia
  7 | Toscana
  2 | Umbria
  4 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità