La Dea Fortuna

Acquista su Ibs.it   Dvd La Dea Fortuna   Blu-Ray La Dea Fortuna  
Un film di Ferzan Ozpetek. Con Stefano Accorsi, Edoardo Leo, Jasmine Trinca, Sara Ciocca, Edoardo Brandi.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Italia 2019. - Warner Bros Italia uscita giovedì 19 dicembre 2019. MYMONETRO La Dea Fortuna * * * - - valutazione media: 3,28 su 68 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Andare sul sicuro. Che rassicura Valutazione 3 stelle su cinque

di fabbu


Feedback: 203 | altri commenti e recensioni di fabbu
martedì 14 gennaio 2020

Il desiderio, anzi il piacere, di parlare del nuovo film di Ferzan Ozpetek deve farsi a largo un po’ a fatica tra il gran frastuono dei giudizi prêt-à-porter che ne sono seguiti. I cinefili raffinati avevano già trovato, dopo scarsi dieci minuti, tutti i ben noti difetti del suo cinema (dinamiche relazionali ingabbiate negli schemi piccolo-borghesi, la ossessione per l’universo LGBT, una certa allergia per gli elementi sfrangiati ai margini della società). I militanti, al contrario, inneggiavano al suo grande ritorno ai livelli dei suoi “primi grandi film”: è bastata la prima inquadratura della terrazza “come quella delle fate” e tutte le mediocri sperimentazioni delle sue ultime pellicole si sono smaterializzate.
 
Eppure si può. Si può abbassare il ronzio di fondo e provare a descrivere la piacevolissima sensazione di lasciarsi condurre per mano nelle vite di questi normalissimi atipici che si amano e si detestano senza ipocrisia. Senza quella finzione di portamento, e di comportamento, che pure vediamo sempre più inesorabilmente propagarsi attorno a noi. Senza quella anomia individualista, sofferta, che regola le vite nelle nostre folli metropoli. E’ forse questa la cifra più rilucente di Ozpetek (quando fa il proprio mestiere): sapere descrivere e raccontare esistenze che - pur eccedenti rispetto alla solitudine del nostro quotidiano contemporaneo (Ken Loach, ma anche il ‘semplice’ cinema sociale sta proprio da tutt’altra parte) – non ci suonano mai di maniera e hanno sempre qualcosa per lo meno di verosimile. Sarà per questo che in due ore di film la sala rimane in silenzio e, nonostante il freddo invernale, non si ascolta alcun proverbiale colpo di tosse emotivo?
 
Attori tutti in parte. Edoardo Leo fa il verso a tutti coloro che lo avevano rinchiuso nel ruolo di palestrato lento di pensiero. Gli va dato atto che con questa prova è passato alla maggiore età artistica.
A Stefano Accorsi e a Jasmine Trinca Ozpetek riesce a tirar fuori il meglio di loro stessi. Arturo e Annamaria sono due personaggi diamantini, che lottano dalla prima all’ultima inquadratura per rivendicare un proprio spazio vitale, per concedersi un sano egoismo a dispetto di tutti i dinieghi che la vita puntuale propina a ognuno di loro due.
 
Certo note stonate ce n’è. Di Barbara Alberti va apprezzato il coraggio e la attitudine provocatoria a non smettere mai di essere se stessa, ma per un ruolo così luciferino serviva uno spessore diverso.
E anche il soggetto, scritto a 4 mani con Gianni Romoli, si dipana un po’ (tanto) prevedibile, accentuando la distanza con una sceneggiatura che invece non appare quasi mai superflua e compiaciuta.
 
E dunque, chiudendo il cerchio: certamente che nei racconti di Ozpetek non c’è mai un vero derelitto della società; mai che al centro del racconto ci sia nemmeno per errore una mezza inquadratura di Tor Bella Monaca; mai che nei bei salotti si intraveda una macchia sul tavolo, un quadro storto, mai che da qualche scooter penda una freccia o che un piccione impreziosisca qualche tettuccio di automobile. E ugualmente: come si può negare che il nostro sia voluto tornare territori ed atmosfere già rodate, che tanto hanno ringalluzzito i nostalgici di Antonia e Michele e del Gasometro all’orizzonte?
Ma è tutto fatto al meglio.
Fare del buon cinema per il grande pubblico non è forse precisamente questo?
 

[+] lascia un commento a fabbu »
Sei d'accordo con la recensione di fabbu?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di fabbu:

La Dea Fortuna | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
David di Donatello (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Link esterni
#LaDeaFortuna
Uscita nelle sale
giovedì 19 dicembre 2019
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 4 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Lazio
  1 | Puglia
  1 | Toscana
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità