Sulla mia pelle

Un film di Alessio Cremonini. Con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Max Tortora, Milvia Marigliano, Andrea Lattanzi.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Italia 2018. - Lucky Red uscita mercoledì 12 settembre 2018. MYMONETRO Sulla mia pelle * * * - - valutazione media: 3,40 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
marins lunedì 11 novembre 2019
bella storia Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film importante, necessario, con un grande Borghi. Il film è quello che è, con poca ispirazione, regia medio bassa, ma non importa. Merita di essere visto da chi vuole conoscere la vicenda (basta non cercare il cinema)

[+] lascia un commento a marins »
d'accordo?
davidlazzaretti lunedì 18 febbraio 2019
educazione civica Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

 Che cosa può insegnare questo film. 

Decisioni e azioni compiute fuori dalle regole e dai protocolli possono causare gravi danni, distruggere la vita di un individuo, infangare la reputazione di un'istituzione gloriosa, scalfire il senso di giustizia in una società. 
Ma, anche peggio, può fare chi si attiene ottusamente a quelle regole e protocolli per rifuggire ogni responsabilità. 
Le regole e i protocolli devono essere, nella gestione ordinaria, perfettamente conosciuti e rigorosamente applicati, quale che sia il compito che si è chiamati a svolgere. Ma proprio questa professionalità ed esperienza nello svolgere il proprio lavoro, insieme a senso civico e empatia umana, devono fornire gli strumenti per capire quando le regole devono essere superate, quando bisogna assumersi rischi per infrangere i protocolli, il momento straordinario in cui, a volto scoperto, con il proprio nome in chiaro, bisogna agire diversamente. [+]

[+] lascia un commento a davidlazzaretti »
d'accordo?
felicity martedì 8 gennaio 2019
un pugno nello stomaco Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Il film segue con chiarezza e precisione, quasi come un documentario, la dinamica dei fatti, i giorni e i luoghi.
La denuncia è indiretta perchè il regista lo fa documentando da vicino il corpo stremato e livido di Borghi che qui davvero dà il meglio di sè.
Trasformato e smagrito, anche la voce del protagonista è molto simile a quella del vero Cucchi.
E' un film emotivamente sfiancante, che toglie il respiro.
Un film per riflettere insieme su compiti e responsabilità di tutti noi, per convincerci che siamo tutti responsabili della società in cui viviamo.

[+] lascia un commento a felicity »
d'accordo?
andrea sabato 8 dicembre 2018
un film-denuncia emozionante e diretto. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Uno dei più sconvolgenti ed inquietanti casi della cronaca nera italiana. Ci troviamo davanti una pellicola che racconta, senza enfatizzazioni ed eventuali stravolgimenti, gli ultimi giorni della vita di una delle figure più tristemente famose degli ultimi venti anni. Stiamo parlando di Stefano Cucchi. Rispettabilmente e senza enfatizzazioni (che si sarebbero rivelate inopportune), il film ci delinea in modo chiaro, lento ed emotivamente immersivo quello che è successo alla vittima. Il fatto centrale e più conosciuto di tutta la vicenda (il pestaggio da parte delle forze dell'ordine) rimane tacito ed implicito, ma quello che lo spettatore si ritrova davanti con il proseguire della vicenda lascia tragicamente immaginare, e difficilmente digerire, la brutalità e la crudezza dell'accaduto. [+]

[+] lascia un commento a andrea »
d'accordo?
emanuele 1968 mercoledì 14 novembre 2018
come si suol dire vittime e carnefici ? Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Non entro in merito della vicenda, comunque tutti bravi, incredibile la somiglianza di Trinca.

Ottimo nei cineforum con dibattito finale, sarebbe bello che le multisale dedicassero almeno un giorno alla settimana con un film di spessore, gestito e condotto alla fine da personale qualificato per un confronto, penso che l'iniziativa abrebbe discreto successo.

[+] lascia un commento a emanuele 1968 »
d'accordo?
mauridal giovedì 8 novembre 2018
cinema e realtà una sfida aperta. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

  Quando si affronta il genere realistico nel cinema, allora si corro il rischio della affermazione di una posizione oggettiva ,di un punto di vista ,a scapito della obiettività e quindi di una imparzialità di giudizio . Questo film non corre il rischio di una parzialità di giudizio su una vicenda tragica e reale accaduta in Italia dove un ragazzo Stefano Cucchi viene arrestato per spaccio di droga e muore in seguito alle percosse che subisce dai tutori delle forze dell'ordine. Già questo potrebbe sembrare una parzialità ma la realtà descritta nel film parla chiaro anche se non rappresenta mai una violenza gratuita e spettacolare. Ovviamente il regista scegliendo di fare un film su questo caso ha già emesso un punto di vista e pur essendo il caso stesso ancora di attualità , il cinema ancora rischia di sovrapporsi alla realtà. [+]

[+] lascia un commento a mauridal »
d'accordo?
domenica 4 novembre 2018
giustizia a stefano cucchi siamo con te
0%
No
0%

Giustizia a STEFANO CUCCHI e un dolore enorme a quelli infami che l'hanno ridotto così bastarda infami

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
michelino martedì 16 ottobre 2018
michelino va al cinema Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Un film coraggioso e scomodo.

In questi tempi 'neri' il solo narrare con obiettività
una tragedia come questa a 'ferita ancora aperta'
è già di per se un atto ammirevole.
 
Ma la vera sostanza del film va oltre la mera cronaca 
dei fatti  e ci induce ad una riflessione reale su tutti noi, 
su cosa siamo diventanti e su come siamo messi male
sia sul piano sociale che su quello personale.
 
Malessere rabbia vergogna...queste sono le sensazioni
principali che mi hanno accompagnato durante tutta la
proiezione e che mi porto ancora dietro. [+]

[+] lascia un commento a michelino »
d'accordo?
lettina domenica 14 ottobre 2018
comportamento dei carabinieri.. Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Purtroppo, al contrario di come affermato dal generale comandante dei carabinieri Giovanni Nistri, che "Non è stata violenza di Stato, solo di alcuni" ritengo (anche per esperienza personale) che il comportamento violento e aggressivo dei carabinieri sia molto generalizzato e che il caso Cucchi sia solo la punta di un enorme iceberg, venuto alla luce, nonostante la perseveranza della sorella e l’evidenza lapalissiana dei fatti, solo dopo il pentimento di un carabiniere che ha infranto il muro di omertà tipico di quell’ambiente, con la connivenza dei giudici (quasi sempre dalla loro parte, a priori). [+]

[+] lascia un commento a lettina »
d'accordo?
cinzia.cip sabato 13 ottobre 2018
niente di epocale ma coerente e inerente Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Non è un capolavoro ma non nasceva sicuramente con quell'intento. 
L'impronta è fra film e documentario, in realtà ci sono pochi elementi per rendere interessanti 90 min. di pellicola. Ci sono campi sequenza lunghi degni di Sorrentino ma che quasi annoiano per il "piattume" dei corridoi delle caserme. La mancanza di avvenimenti ovviamente rende lento il film in generale, potrebbe forse essere più introspettivo ma si discosterebbe troppo dall'idea del documentario per cui nasce.
Facendo un parallelismo il film sulla Diaz è più veloce, ci sono molti input, hmnon diventa mai noioso. 
Non l'ho visto di parte; ne escono male solo i 3 poliziotti coinvolti nelle violenze, gli altri sono omertosi al pari dei mafiosi, peccano di incuria e pressapochismo ma "l'arma" in generale non ne esce assolutamente a pezzi. [+]

[+] lascia un commento a cinzia.cip »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Sulla mia pelle | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | emyliu`
  2° | lucascialo
  3° | michelino
  4° | mauridal
  5° | alesimoni
  6° | pierowriter
  7° | mardou_
  8° | jackbeauregard
  9° | aurash
10° | pesca
11° | andrea
12° | enzo70
Rassegna stampa
Lee Marshall
David di Donatello (13)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Uscita nelle sale
mercoledì 12 settembre 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità