Noi siamo la Marea

Film 2016 | Drammatico, +13 84 min.

Titolo originaleWir Sind Die Flut
Anno2016
GenereDrammatico,
ProduzioneGermania
Durata84 minuti
Regia diSebastian Hilger
AttoriMax Mauff, Lana Cooper, Swantje Kohlhof, Roland Koch, Max Herbrechter Waldemar Hooge.
Uscitagiovedì 21 giugno 2018
DistribuzioneMariposa Cinematografica
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Regia di Sebastian Hilger. Un film con Max Mauff, Lana Cooper, Swantje Kohlhof, Roland Koch, Max Herbrechter. Cast completo Titolo originale: Wir Sind Die Flut. Genere Drammatico, - Germania, 2016, durata 84 minuti. Uscita cinema giovedì 21 giugno 2018 distribuito da Mariposa Cinematografica. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi

Aggiungi Noi siamo la Marea tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un'opera prima che sfrutta l'inquietante bellezza della costa baltica. Il film è stato premiato a Torino Film Festival,

Noi siamo la Marea è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un racconto science-fiction-mistery dal sapore teutonico e dallo sguardo solido e sicuro.
Recensione di Anna Maria Pasetti
giovedì 24 novembre 2016
Recensione di Anna Maria Pasetti
giovedì 24 novembre 2016

Un mistero insoluto dalla scienza in una remota località sulla costa induce due giovani ricercatori universitari di flussi marittimi a trasgredire una serie di ostacoli burocratici per assecondare la convinzione di avere la soluzione del "caso". Ma una volta arrivati sul luogo scopriranno che la portata dell'indagine supera qualunque logica razionale.
L'andamento della marea risponde a consolidate spiegazioni scientifiche ma alcuni dei suoi "effetti collaterali" sembrano ancora nutrire leggende e misteri. Se ne fanno piacevole carico letteratura e cinema fantasy da sempre, spesso intersecandosi a fantascienza e horror.

Un esempio arriva dal film dell'esordiente tedesco Sebastian Hilger, che si avvale della sparizione di un'intera comunità di bambini - apparentemente inghiottiti dall'alta marea - per organizzare un racconto science-fiction-mistery dal sapore teutonico.

La detection del giovane accademico Mitcha (Max Mauff, giovane star del cinema tedesco visto ne L'onda) e della sua ex fidanzata Hanna procede per canoni piuttosto classici fino al "giro di boa" del film in cui la linearità non può più sostenere l'esigenze di una narrazione che - appunto - deve caricarsi di sospensioni e alterazioni spazio-temporali. Poesia, filosofia e suggestive visioni dai colori gelidi accompagnano questa seconda parte della pellicola, ammantandosi di un immaginario tipicamente misterico-fantascientifico.

Il modello non è comunque nuovo e saccheggia non poco da suggestioni ambientali e narrative già viste, anche in recenti serie televisive di successo quali la francese Les Revenants e l'americana Stranger Things, entrambe riguardanti la sparizione di bambini, almeno come punto di partenza. Resta comunque lo sguardo abbastanza solido e sicuro di un esordiente che sembra avviato a specializzarsi "nel genere".

NOI SIAMO LA MAREA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 27 giugno 2019
astromelia

neanche a pensarci,non ho capito il senso di questa sceneggiatura surreale ne una fine illogica,cioè ho speso 90 minuti inutilmente,restando alla fine perplessa,nemmeno una spiegazione del fenomeno se non che forse niente è esistito se non nel subconscio? mah FANTASCIENZA SENZA SCIENZA

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 22 giugno 2018
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Fantascienza, di sparizioni incomprensibili: il mare e 3000 bambini. Ritirandosi senza spiegazioni scientifiche, l'acqua delle coste a nord della Germania ha lasciato una landa desolata alla Tarkovsky, misterica come in Lynch, portandosi via i piccoli di una lugubre cittadina di anziani tristi e solitari. Indagano, forzando il blocco delle istituzioni, l'accademico Mitcha e la ribelle ex Hanna, guidati [...] Vai alla recensione »

sabato 23 giugno 2018
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Aiutiamo volentieri i piccoli film dei piccoli distributori. Ma i piccoli film (opera prima di regista tedesco trentenne) e i piccoli distributori dovrebbero fare la loro parte, aiutandosi un po' da sé. Per esempio, con trame avvincenti o anche solo interessanti (non si campa di sole atmosfere) e con scelte meno azzardate (il cinema non ingolosisce più, tra mille offerte audiovisive).

winner
miglior film votato dal pubblico
Torino Film Festival
2016
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati