The Event

Film 2015 | Documentario +13 74 min.

Titolo originaleSobytie
Anno2015
GenereDocumentario
ProduzionePaesi Bassi, Belgio
Durata74 minuti
Regia diSergei Loznitsa
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Sergei Loznitsa. Un film Titolo originale: Sobytie. Genere Documentario - Paesi Bassi, Belgio, 2015, durata 74 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi The Event tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Sergei Loznitsa ripercorre i drammatici momenti del Putsch di Agosto, chiedendosi cosa abbia realmente generato la manifestazione che ne scaturì.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Loznitsa realizza un’opera destinata a deludere i molti che da un documentario vogliono risposte o quantomeno l’emergere di una tesi in modo esplicito.
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 7 settembre 2015
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 7 settembre 2015

Agosto 1991.Un tentativo di colpo di stato interrompe il percorso della Perestroika e di fatto destituisce il Segretario del Partito comunista Sergej Gorbaciov. In quei giorni convulsi Boris Eltsin assume il ruolo di difensore della democrazia contro I golpisti e le piazza delle principali città si riempiono di persone che cercano di capire cosa stia accadendo e quale sia il loro futuro.
Il documentario di Sergei Loznitsa vede la luce di un proiettore 24 anni dopo i fatti e presenta una struttura che allo spettatore non russo potrebbe sembrare straniante. Infatti ogni capitolo della sua opera è preceduto dalla ripetitiva ma riconoscibile musica di un brano più che noto de “Il lago dei cigni” di Ciajkowski. La ragione sta nel fatto che dal momento in cui il tentato putsch prese corpo la radio e la televisione sovietiche si misero a trasmettere musiche e immagini del balletto senza dare praticamente notizie.
Loznitsa realizza un’opera destinata a deludere i molti che da un documentario vogliono risposte o quantomeno l’emergere di una tesi in modo esplicito. Non è quello che accade qui perché ciò che ci viene concesso di vedere sono piazze che progressivamente si riempiono di una folla a cui gli oratori più o meno improvvisati si rivolgono ma in cui non compaiono mai le principali dramatis personae. Perché lo scopo non è quello di proporci una cronaca dei ‘fatti’ quanto piuttosto di mostrarci come persone di vari ceti (con una preoccupante forte assenza di giovani donne) reagiscano ad annunci spesso contrastanti (ad esempio sulla morte o meno di Gorbaciov) ma, soprattutto, come possano trovarsi del tutto in balia di un avvento di una presunta democrazia di cui qualcuno si propone come leader. Ci troviamo quindi portati, quasi inavvertitamente, a chiederci quanto a quegli individui sia stata proposta oppure imposta un autonominatosi ‘regime democratico’. Non si tratta di una domanda di poco conto.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 5 settembre 2015
Yula

Quando in streaming? Le domande poste sono estremamente interessanti..

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati