Paolo Borsellino - I 57 giorni

Film 2012 | Drammatico

Regia di Alberto Negrin. Un film con Lorenza Indovina, Davide Giordano, Aurora Quattrocchi, Andrea Tidona, Antonio Gerardi. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 2012,

Condividi

Aggiungi Paolo Borsellino - I 57 giorni tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Trailer

23 maggio 1992. Paolo Borsellino (Luca Zingaretti) è dal barbiere. È un giorno speciale. Aspetta il suo amico Giovanni Falcone, che torna a Palermo da Roma per qualche giorno. Si vedranno a pranzo, Borsellino ha seminato la scorta per andare al mercato del pesce e comprare qualcosa di speciale, ha cucinato lui stesso. Bisogna festeggiare la candidatura di Giovanni alla Superprocura, la nomina è data per certa. Ma arriva una telefonata sul cellulare del giudice. Una notizia terribile: un attentato sull'autostrada Punta Raisi-Palermo. Vi è coinvolto Falcone. Borsellino corre all'ospedale. L'amico gli muore tra le braccia. Dal giorno dopo Borsellino combatte contro il tempo. Ha bisogno di capire, di comprendere che cosa c'è dietro alla morte dell'amico, che è più che un fratello per lui. Nel profondo di sé, Borsellino intuisce che lui e Falcone sono legati da un destino comune. Entrambi si sono battuti contro la mafia e hanno vinto una battaglia decisiva, istruendo il maxiprocesso. Entrambi sono divenuti il simbolo dell'Italia onesta che finalmente ha alzato la testa contro lo strapotere di Cosa Nostra. Ma ora Borsellino è rimasto solo.
La sua è una attività frenetica e sottile, per arrivare alle verità, prima che il destino che ha travolto Falcone afferri anche lui. Tante cose sono cambiate in Italia, tutto sta muovendo verso un futuro mai così incerto. Al nord è scoppiata tangentopoli che minaccia di travolgere un'intera classe politica. Al sud la Cassazione ha confermato gli ergastoli del maxi-processo per la Cupola mafiosa. Cosa Nostra è come una belva ferita. Borsellino intuisce che è alla ricerca rabbiosa di nuove strategie: l'assassinio di Falcone è l'inizio di una offensiva terroristica, una dichiarazione di guerra allo Stato. Ma in nome di che cosa? E il giudice sa che il suo nome è ora la nemesi, nei fatti e nella coscienza del paese, degli interessi della Mafia. Un nemico da abbattere, perché tutto torni come prima.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Film TV prodotto da RAI Fiction in onda su RAI1 con più di 8 milioni di spettatori. Ultima sceneggiatura di Francesco Scardamaglia. 57 giorni passano tra l'uccisione di Giovanni Falcone con la moglie e la scorta a Capaci e il 19 luglio 1992, quando in via d'Amelio a Palermo morirono Paolo Borsellino e la scorta. I due magistrati palermitani erano amici fin dall'infanzia. Il primo morì fra le braccia del secondo che in quei 57 giorni sapeva di dover morire, e ripeteva che non si trattava del "se", ma soltanto del "quando": sapeva bene chi aveva ucciso Falcone, ma si domandava il "perché", annotando i risultati e le ipotesi delle sue indagini su un'agenda rossa non ritrovata dopo la morte. Giovanni e lui dovevano morire per il tradimento in corso delle trattative tra Stato e Cosa Nostra. La carta vincente del film è il romano Zingaretti che suggerisce la breve felicità dell'incipit e poi la sua celata disperazione, l'accanimento quasi psicotico nel fumo delle sigarette e la scontrosa tenerezza per le due figlie e il maschio che studia legge. La regia di Negrin non è all'altezza della sceneggiatura, specialmente verso la fine, ma si tenga conto del basso costo produttivo. Costumi di Lia Morandini.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

PAOLO BORSELLINO - I 57 GIORNI disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €5,90
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 30 novembre 2014
no_data

Una storia biografica da conoscere raccontata in un modo credibile e che lascia perdere la eccesiva violenza.

Frasi
aver paura è normale! L'importante è che vicino ci sia il coraggio.
Paolo Borsellino (Luca Zingaretti)
dal film Paolo Borsellino - I 57 giorni - a cura di Paolo
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati