14 Kilómetros

Film 2007 | Drammatico 95 min.

Anno2007
GenereDrammatico
ProduzioneSpagna
Durata95 minuti
Regia diGerardo Olivares
AttoriMahamadou Alzouma, Aminata Kanta, Adoum Moussa .
Uscitavenerdì 28 maggio 2010
DistribuzioneBolero Film
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 9 recensioni.

Regia di Gerardo Olivares. Un film con Mahamadou Alzouma, Aminata Kanta, Adoum Moussa. Genere Drammatico - Spagna, 2007, durata 95 minuti. Uscita cinema venerdì 28 maggio 2010 distribuito da Bolero Film. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 9 recensioni.

Condividi

Aggiungi 14 Kilómetros tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Violeta, una ragazzina che vive in un villaggio del Mali, decide di scappare da casa per evitare il matrimonio combinato con un balordo da cui subì molestie da bambina. In Italia al Box Office 14 Kilómetros ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 16,3 mila euro e 6,9 mila euro nel primo weekend.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,00
CONSIGLIATO NÌ
L'amarezza della fuga dalla propria origine.
Recensione di Valeria Filippi
Recensione di Valeria Filippi

Violeta, una ragazzina che vive in un villaggio del Mali, decide di scappare da casa per evitare il matrimonio combinato con un balordo da cui subì molestie da bambina. Intanto nel vicino Niger Buba trascorre le sue giornate tra la passione per il calcio e la necessità di fare il meccanico per vivere. Decide insieme al fratello di tentare una sorte migliore in Europa. Violeta e i due ragazzi si incontrano durante il viaggio verso il Marocco e condividono la meta dello Stretto di Gibilterra, quei 14 chilometri che separano l'Africa dall'Europa. Attraversano l'Algeria con mezzi di fortuna, e a un certo punto si ritrovano soli nel micidiale deserto del Ténéré e sbagliano direzione, incominciando a girare in tondo. È l'inizio di un durissimo cammino.
Nel suo secondo lungometraggio di finzione dopo Il grande match , Olivares percorre il dramma dei migranti clandestini che dal Continente Nero vagano in direzione Marocco per raggiungere l'attraente opulenza europea; la tragica illusione dei disperati è che siano i 14 chilometri dello Stretto a separarli dall' agognata felicità.
La macchina da presa stringe su Buba e Violeta, è a loro che rivolge il suo sguardo discreto ma presente, li segue passo passo nella loro estenuante odissea. Del vagheggiato continente europeo vedremo solo la punta più meridionale, Tarifa, la città andalusa dove sbarcheranno i due ragazzi; oltre a questi pochi frangenti, l'Europa è data solo come riflesso nei sogni dei migranti, al regista non interessa metterla a fuoco. È l'Africa che interessa ad Olivares, con le sue contraddizioni e la sua disperazione, è sull'Africa che investe e sembra voler disperatamente gridare che anche i suoi abitanti dovrebbero farlo. La pellicola trasuda amarezza da ogni inquadratura, l'amarezza della fuga dalla propria origine, del voler recidere le radici in nome di un'utopistica vita migliore. La vivida fotografia fatta di tramonti in controluce e spazi naturali incontaminati contribuisce alla poesia di una pellicola che non perde mai la delicatezza di una storia di giovani anime che credono in un sogno che seppur sorretto quasi solo da miraggi, resta ancora possibile. La storia di Buba e Violeta lascia addosso l'aridità del deserto che li ha visti venire al mondo, quel deserto che al contempo li allontana e imprigiona a sé.
"Continueranno a vivere e a morire, perchè la storia ha dimostrato che non c'è muro capace di contenere i sogni"; Olivares prende in prestito una riflessione della scrittrice spagnola Rosa Montero, la pone a chiusura del suo lavoro e affida ai sogni il ruolo di unica certezza possibile.

Sei d'accordo con Valeria Filippi?

14 KILÓMETROS disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 21 novembre 2010
Domenico A

14 km sono la distanza tra Tangeri e Algeciras in Spagna che bisogna percorrere attraverso lo stretto di Gibilterra. Sono la distanza tra un Continente come quello africano affamato e abbandonato e quello che ancora in molti credono l’Eden chiamato Europa. Come si sa, centinaia di migliaia di disperati fanno viaggi impossibili per raggiungere un sogno che sogno molto probabilmente non è nemmeno per [...] Vai alla recensione »

martedì 3 marzo 2015
kondor17

Il film narra la storia di due giovani africani, Buba e Violeta, che decidono di intraprendere un lungo viaggio dal poverissimo Niger sino a Tangeri, per trovare poi uno scafista che li traghetti in Spagna. Durante il tragitto dovranno affrontare il terribile Tenerè, le sue tempeste di sabbia, il suo sole cocente. Traditi poi dall'orientamento iniziano a girare intorno e vengono tratti in [...] Vai alla recensione »

venerdì 22 ottobre 2010
pippo79

i sogni sono quelli che ci tengono in vita.. senza di essi tutto sarebbe piatto; credo nei sogni e ammiro chi li porta avanti mettendosi a confronto con realtà gigantesche e riesce alla fine a raggiungere l'obbiettivo. Poi come tutte le cose perdono il loro valore al momento che le ottieni. Ma questo fa parte della forza del sogno. Crea un mondo tutto a sè dipinto su un quadro con [...] Vai alla recensione »

sabato 25 dicembre 2010
vervain

Per me non è stato un film "soporifero" per il semplice fatto che mi ha fatto pensare a quanta povertà e ingiustizia ci sono nel mondo; mi ha fatto entrare in una storia che nessuno racconta sui giornali o in Tv, perchè lì mostrano solo il "prodotto finito", e spesso senza un'ottica di condivisione ,ma accentuando solo il "fastidio per certe [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 giugno 2010
paolo

film davvero bellissimo, sopra le righe, con un commento musicale particolarmente suggestivo...meriterbbe di più.

martedì 15 giugno 2010
melania

Il fim è molto bello,il regista percorre il dramma dei migranti clandestini,che attratti dal mito dell'Europa e per sfuggire a situazioni disperate,tentano avventure estreme e vanno incontro a sofferenze e stenti indicibili.Film amaro che induce a riflettere sulla condizione degli emigranti.I due giovani protagonisti credono,comunque ,fino alla fine, in un sogno ed è questo che li spinge a proseguire [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 novembre 2010
surfersparadise

retorica allo stato brado, inzuppato di ridondanza!Un film soporifero!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Davide Turrini
Liberazione

Dal Mali al Marocco, passando per Niger e Algeria. Odissea dei giorni nostri, speranza frustrata e disperata, viaggio impossibile di morte e improbabile resurrezione. 14 kilometros è il film dei migranti, girato nella terra dei migranti, con la sabbia tra le narici e l'acqua sempre mancante. Buba, ragazzotto del Niger che palleggia e dribbla bene il pallone bianco del calcio; Violeta, giovane in [...] Vai alla recensione »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati