Solo due ore

Film 2006 | Azione +13 105 min.

Regia di Richard Donner. Un film Da vedere 2006 con Bruce Willis, Yasiin Bey, David Morse, Cylk Cozart, Heather Dawn, Tig Fong. Cast completo Titolo originale: 16 blocks. Genere Azione - USA, 2006, durata 105 minuti. Uscita cinema venerdì 31 marzo 2006Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,21 su 39 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Solo due ore tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

L'ispettore Jack Mosley deve difendere un testimone dai suoi colleghi. Tra agguati e inseguimenti dovrà attraversare 16 isolati in 2 ore. Buon ritmo e buon cast nel nuovo film di Richard Donner. In Italia al Box Office Solo due ore ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 812 mila euro e 366 mila euro nel primo weekend.

Solo due ore è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,21/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,00
PUBBLICO 3,73
CONSIGLIATO SÌ
Un film che conferma che il cinema americano sa ancora intrattenere.
Recensione di Andrea Chirichelli
Recensione di Andrea Chirichelli

Una mattina come tante, l'ispettore Jack Mosley (Bruce Willis), viene incaricato di portare un piccolo criminale, Eddie Bunker, dal distretto di Polizia al Tribunale a sedici isolati di distanza, dove deve presentarsi per testimoniare in un caso di reato minore. Jack pensa che sia un incarico di routine, ma ben presto si troverà prima a dover salvare il testimone da un killer e poi scoprirà che la persona contro cui Eddie deve testimoniare è proprio un poliziotto.
L'ispettore della omicidi spiega la situazione a Jack cercando di convincerlo a far finta di essere stato preso in ostaggio da Eddie, ma Jack decide di difendere il testimone, innescando tutta una serie di eventi che cambieranno la sua vita e quella dei presenti...
Buon ritmo e buon cast. Donner sul versante thriller/poliziesco è sempre una garanzia e, negli anni, lo è diventato anche Bruce Willis, impagabile nella parte del poliziotto alla deriva che si redime per la giusta causa. Solo due ore è ricco di clichè e luoghi comuni, compreso un finale troppo dolciastro, ma la confezione è impeccabile, ci sono dei bei momenti di cinema (le sequenze all'interno dell'autobus; i duetti verbali tra il protagonista e il ciarliero Mos Def, vera rivelazione del film) e Donner aggiunge il suo innegabile talento e mestiere.
Il film conferma che il cinema americano sa ancora, se non stupire, quantomeno intrattenere e, grazie all'infinito serbatoio di caratteristi e seconde linee di pregio da cui attingere, qui Mos Def e David Morse, stupendi comprimari, offrire al pubblico spettacoli che valgano il prezzo del biglietto.

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Il detective Jack Mosley deve scortare Eddie Bunker dalla Divisione di Polizia al Tribunale - 16 isolati di distanza - dove deve testimoniare davanti al Gran Giurì per un caso minore. Ma i quindici minuti previsti si trasformano in un incubo di quasi due ore quando capisce che alcuni colleghi stanno cercando di uccidere il suo testimone proprio per impedirgli di testimoniare contro uno di loro. Intelligente poliziesco d'azione con stile da western, critica alla polizia corrotta e preciso disegno psicologico dei due personaggi principali, permeato da una vena sentimentale sincera, sceneggiato con cura, diretto da un mestierante del genere (suoi tutti gli Arma letale ) e montato con ritmo e giusta suspense. Ma la cosa migliore è B. Willis nei panni di un poliziotto stanco, malinconico, che si sente un fallito e ritrova dignità e autostima nel difendere a ogni costo un uomo, anche se si tratta "solo" di un delinquentello nero e petulante.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
SOLO DUE ORE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€6,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 9 agosto 2010
G2i3o4

In 2 parole... Un gran film..

domenica 29 marzo 2009
DONY64

Fi del genere azione polizesco con una buona interpretazione globale.Il film regge sin dall'inizio e si conclude in modo dignitoso.Nel complesso una bella storia contemporanea ben recitata dal sempre bravo B.Willes.Film da vedere. Voto 8+

martedì 13 luglio 2010
enotar56

Lo hanno imbruttito un po' Bruce per fare questo film che fra l' altro lo trovo uno dei meno riusciti scopiazzato dal L' uomo nel mirinodell' ispettore Callagan del 1977.

martedì 23 febbraio 2016
EVILDEAD

Donner dirige sempre benissimo ,ottimi gli attori ,storia non inedita ma sviluppata in modo coinvolgente ,lieto fine assicurato ;da vedere.

sabato 24 gennaio 2015
paolomiki

Che dire? Splendido film che ti mette dentro tutta l'energia necessaria per credere in un mondo migliore. Ma per quanto mi riguarda anche tanta rabbia per non avere anche in italia un sistema giudiziario che garantisca i diritti dei contribuenti.Un Bruce Willis spettacolare e imprevedibile e tutto il film che tra inseguimenti e e aforismi scivola via fino alla fine deliziosamente.

sabato 20 aprile 2013
gatsby97

Finalmente un poliziesco che vale il biglietto del cinema. Bellissima la parte di Bruce Willis che fa il poliziotto fradicio di alcool e quasi in pensione con qualche kilo di troppo, davvero un bel film perch è strutturato benissimo con un'ottima trama ed anche una più che discreta fotografia , sono d'accordo con Chirichelli sui dialoghi avvincenti tra Willis e Def.

venerdì 13 gennaio 2012
denzel for ever

buon film...nnt di piu

Frasi
Jack: Eddie, Eddie, guardami, sveglia, non vorrai morire così?
Eddie: Non lo so, io non sono mai morto prima.
Jack: Bè, non succederà neanche oggi.
Dialogo tra Eddie Bunker (Yasiin Bey) - Jimmy Mulvey (Cylk Cozart)
dal film Solo due ore - a cura di Chesko
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Bel film d'azione, Solo due ore di Richard Donner: ma l'elemento che colpisce di più è Bruce Willis che, dimagrito, malinconico, con i baffi e un poco di barba, somiglia in modo impressionante al giudice Borsellino. Invece è un detective della polizia di New York, malconcio e dal passato tutt'altro che inappuntabile, che alle otto del mattino, mentre a turno finito sta andandosene dalla III Divisione, [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

«Hai qualcosa per me?» - «Sì, mentine per l'alito...». Ne abbiamo visti di sbirri alla deriva, ma Bruce Willis li batte tutti. Smagrito, stempiato, baffuto, praticamente un sosia dello scrittore Erri De Luca, l'eroe tutto azione di una volta si trascina stancamente fra un bicchiere e l'altro. Fin quando non scopre di essere in trappola: il logorroico prigioniero di colore che deve accompagnare in tribunale, [...] Vai alla recensione »

Federica Lamberti Zanardi
La Repubblica

Alcolizzato, depresso, lo stomaco gonfio, gli occhi arrossati dall'alcol. Così si presenta al pubblico Bruce Willis nei panni di Jack Mosley, detective della polizia di New York che deve scortare un piccolo criminale ad un processo in cui è testimone. In realtà un compito così semplice diviene la sua occasione per riscattarsi da un declino inarrestabile.

Adriano De Carlo
Il Giornale

Jack (Bruce Willis), è un poliziotto, ma è soprattutto un uomo finito, un alcolista invecchiato precocemente, con una gamba malridotta e una bassissima autostima. Ma quel giorno deve scortare un uomo, Eddie Bunker (Mos Def), dalla prigione al tribunale, a sedici isolati di distanza, entro le 10 del mattino. Gli ci vorranno due ore per compiere la sua missione.

Andrea Ferrari
Ciak

Detective torbido e al tramonto La cui priorità è campare, Jack Mosley (Bruce Willis) deve accompagnare in tribunale il ladruncolo (qui testimone) Eddie Bunker attraversando in due ore i sedici isolati del titolo originale. Compito non facile, perché tra i suoi colleghi c'è chi è deciso a far secco Eddie. E pure lui, che di colpo s'incaponisce a fare il suo dovere.

Mauro Gervasini
Film TV

Richard Donner e Bruce Willis, entrambi in cerca di un rilancio dopo qualche prova opaca. Pur praticando sempre lo stesso campo da gioco (l'action e il poliziesco) questa volta cercano di modificare un po' lo sport. Niente più machismo alla Arma letale o alla Die Hard, ma sbirri smunti e decadenti, avidi o in cerca di riscatto, figure vecchie dentro e fuori.

Mauro Gervasini
Film TV

D'accordo, Billy Wilder e Otto Preminger lo dicevano della regia: la migliore è quella che non si vede. Lo pensiamo anche della recitazione. Nessuna verità in tasca, niente fondamentalismi. C'è chi ama la mimetizzazione maniacale e chi l'adesione emotiva prudente, c'è chi ama i Beatles e chi i Rolling Stones, chi Simenon e chi Malet. Si possono anche apprezzare insieme ma è chiaro come clictro la scelta [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
Vanity Fair

A New York, il poliziotto alcolizzato Bruce Willis deve scortare fino al tribunale un tipo che renderà una testimonianza risolutiva contro la malavita. Salvo che i malavitosi, decisi a eliminarlo, trasformano il percorso — solo sedici isolati, dalla prigione all’aula di giustizia — in inferno urbano. Un film d’azione che, in America, ha realizzato ottimi incassi.

Roberto Nepoti
La Repubblica

Alla fine del suo turno alla stazione di polizia Jack Mosley, detective deluso, depresso e alcolizzato, si vede affidare un incarico imprevisto: scortare il detenuto Eddie Bunker fino al tribunale in cui il giovanotto deve rilasciare una testimonianza decisiva. Proprio quel che un gruppo di agenti corrotti vuole evitare; così il percorso, di soli sedici isolati, si trasforma in un inferno metropolitano [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati