Reinas - Il matrimonio che mancava

Film 2005 | Commedia rosa 107 min.

Regia di Manuel Gómez Pereira. Un film con Verónica Forqué, Carmen Maura, Marisa Paredes, Mercedes Sampietro, Betiana Blum. Cast completo Genere Commedia rosa - Spagna, 2005, durata 107 minuti. Uscita cinema venerdì 23 dicembre 2005 - MYmonetro 3,42 su 26 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Reinas - Il matrimonio che mancava tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Storia di cinque madri i cui figli stanno per sposare una persona dello stesso sesso. In Italia al Box Office Reinas - Il matrimonio che mancava ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 529 mila euro e 205 mila euro nel primo weekend.

Reinas - Il matrimonio che mancava è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,42/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,42
CONSIGLIATO SÌ
Un film di buona fattura che miscela abilmente gli ingredienti della sophisticated comedy, con quelli un po' più terrigni della comicità di scuola almodovariana.
Recensione di Luisa Ceretto
Recensione di Luisa Ceretto

A tre giorni dalle nozze, cinque madri devono fare i conti con la "triste" verità: il matrimonio dei loro figli potrebbe non corrispondere esattamente alle loro aspettative. Saranno venti le coppie di gay che in un lussuoso albergo di Madrid pronunceranno il loro fatidico sì.
Firmato da Manuel Gòmez Pereira, regista di film brillanti come Off Key, Tra le gambe e Salsa rosa, Reinas miscela abilmente gli ingredienti della sophisticated comedy, con quelli un po' più terrigni della comicità della scuola almodovariana. Il risultato è una pellicola di buona fattura che, pur attingendo ad un argomento attuale come il riconoscimento dei matrimoni gay in Spagna, non si lascia intrappolare in un film a tesi, tantomeno ambisce a diventare un manifesto di rivendicazione omosessuale. I personaggi di Reinas sfuggono l'eccessiva caratterizzazione, grazie ad una scrittura che misura sapientemente un umorismo gentile e scanzonato, mai sboccato nè grottesco.
Perfetta la scelta degli attori. Oltre a Carmen Maura e Marisa Paredes, che ci regalano due bei ritratti di donne combattive, ricordiamo Daniel Hendler e Jorge Perugorria, protagonista del cubano Fragola e cioccolato.

Sei d'accordo con Luisa Ceretto?
REINAS - IL MATRIMONIO CHE MANCAVA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Silvana Silvestri
Il Manifesto

La Spagna che sta ormai un passo davanti a noi in diversi settori competitivi, negli investimenti in America latina e negli Usa, nel costume e in ambito culturale non ultimo il cinema, arriva sugli schermi con il suo film di Natale, il più moderno e movimentato: Reinas (Regine) di Manuel Gomez Pereira, è il film che porta trionfalmente le nozze gay sugli schermi a dispetto del pubblico bigotto, della [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Una cerimonia collettiva di nozze gay, venti coppie maschili in un salone terribilmente superadornato e a un banchetto superabbondante, sono al centro del primo film sulle conseguenze dell'approvazione in Spagna della legge che quasi un anno fa, il 21 gennaio 2005, ha autorizzato nella Spagna di Zapatero il matrimonio tra persone dello stesso sesso, modificando la legge precedente approvata nel 1889. [...] Vai alla recensione »

Roberta Bottari
Il Messaggero

Di mamme ce n’è una folla, altro che una sola. E sono tutte pronte a partire, lancia in resta, per l’unica vera guerra che vale la pena di combattere: invadere la vita dei loro figli maschi. E se i rampolli in questione sono gay, le dinamiche non cambiano di una virgola. Reinas di Manuel Gomez Pereira, tocca temi scottanti come se piovesse: le mamme, i gay, il matrimonio e la politica.

Mauro Gervasini
Film TV

“Zapatero, Zapateraaaaa, come è triste sta canciòn - Jo sognavo Che Guevara e c’è Bordon!”. La geniale canzone di Crozza racconta di quanto Zapatero sia un mito per la sinistra italiana. Inoltre, misura la temperatura dello “zapaterismo”, una movida politicamente corretta dove i severi precetti della Chiesa contano come il due di picche (e siamo in Spagna!), i gay si possono sposare e la scuola privata, [...] Vai alla recensione »

Raffaella Giancristofaro
Film Tv

Una settimana, a Madrid. Tre coppie di giovani omosessuali maschi si preparano, con le relative madri (e un padre) alle loro nozze - le prime, in Spagna. È il 2002 quando il regista Manuel Gòmez Pereira, classe ‘53, autore di punta della commedia iberica (Tra le gambe, Off Key), Yolanda Garda Serrano e Joaquin Oristrell scrivono Reinas. I fatti daranno loro ragione, perché il mondo, nel frattempo, [...] Vai alla recensione »

Daniele Cavalla
La Stampa

L’amore in Spagna ai tempi di Zapatero. Anteprima nazionale ieri sera al cinema Due Giardini di Torino, organizzata dal Festival Internazionale Cinegay «Da Sodoma a Hollywood» per il Torino Pride 2006, di Reinas, commedia di Manuel Gomez Pereira in uscita nelle sale italiane in una ventina di copie venerdì 23 dicembre. Si narra la storia di cinque madri impegnate nella preparazione delle nozze dei [...] Vai alla recensione »

Maria Pia Fusco
La Repubblica

L’Italia cattolica turbata da un film. «I matrimoni gay distruggono la famiglia e la società!»., «Difendiamo i bambini da Zàpatero e dal Male». «Proteggiamo i valori della famiglia». «I film spagnoli non devono uscire in Italia finché la Spagna non cambia governo». Sono pochi esempi delle centinaia di adesioni alla petizione lanciata su Internet per la messa al bando del film Reinas dello spagnolo [...] Vai alla recensione »

Loredana Leconte
Il Manifesto

Anteprima torinese per Reinas di Manuel Gomez Pereira, commedia leggera sulle vicende parallele che legano alcune coppie gay alla vigilia del loro matrimonio a Madrid. Una scelta, quella torinese, legata sia alle anticipazioni del prossimo Gay Pride che si svolgerà a Torino, sia alla promessa della Lucky Red allo scorso ToGay, dove Andrea Occhipinti, il distributore italiano (che nel film fa anche [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Il problema dei matrimoni sono le suocere. Impiccione, narcise, isteriche, ninfomani, carrieriste, distratte nel caso migliore. Il matrimonio gay non fa eccezione. Reinas vorrebbe parlare dei rampolli, che convolano a nozze dopo l’addio al celibato sul palco di una discoteca. Si ritrova impigliato in un’inverosimile pochade dove le mamme degli sposi spadroneggiano, cercando di mandare a monte i già [...] Vai alla recensione »

Piera Detassis
Ciak

Sottotitolo possibile: Viva Zapatero 2: la vendetta. Del resto la distribuzione è la stessa, Lucky Red, per il film di Sabina Guzzanti e quello, spagnolo, di Manuel Gomez Pereira. La cioncidenza è bella perché proprio Zapatero, che ha liberalizzato i matrimoni gay, è il nume ispiratore di Reinas. Peccato per lui che il risultato butti più sulla farsa che sulla commedia un po’ pedrita.

Giorgio Carbone
Libero

Il regista Manuel Goniez Pereira lo giura. Lui, il Suo film Reinas (regine) non l’ha fatto per compiacere Zapatero, né per cavalcare l’onda della moda dei matrimoni gay sollevata dalla recente legalizzazione zapateriana. Reinas (Regine) storia di cinque mamme di gay affacendate nei preparativi per le nozze dei rispettivi figli, Gomez Pereira giura di averlo ideato molto prima che Zapatero legiferasse. [...] Vai alla recensione »

Adriano De Carlo
Il Giornale

Cinque signore, cinque madri i cui figli maschi, tra i venticinque e i trenta, stanno per sposarsi, tra loro: questo lo scenario della commedia spagnola Reinas (Regine). Sarà un rito collettivo in cui proprio una delle cinque, il giudice Melena (Mercedes Sampietro) officerà quelle nozze. L’attesa si carica di mille equivoci, alcune contraddizioni e le solite impuntature che precedono un matrimonio. [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Una mezza parodia spagnola di quegli pseudo matrimoni tra omosessuali legalizzati di recente dal governo di Madrid. Visti, però, soprattutto dalla parte di cinque madri in attesa dell’evento: una è una ninfomane che non esita a fare sesso con il compagno del figlio; un’altra, attrice di professione, ne ha già viste di tutti i colori però non approva che il figlio stringa un rapporto con il figlio di [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati