Man-Thing

Film 2005 | Horror 97 min.

Anno2005
GenereHorror
ProduzioneUSA, Australia
Durata97 minuti
Regia diBrett Leonard
AttoriMatthew Le Nevez, Rachael Taylor, Jack Thompson, Rawiri Paratene, Alex O'Loughlin Steve Bastoni, Robert Mammone.
MYmonetro Valutazione: 1,00 Stelle, sulla base di 4 recensioni.

Regia di Brett Leonard. Un film con Matthew Le Nevez, Rachael Taylor, Jack Thompson, Rawiri Paratene, Alex O'Loughlin. Cast completo Genere Horror - USA, Australia, 2005, durata 97 minuti. Valutazione: 1,00 Stelle, sulla base di 4 recensioni.

Condividi

Aggiungi Man-Thing tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una palude da cui emerge un mostro antropomorfo pronto a uccidere.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 1,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
ASSOLUTAMENTE NO
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
Il peggior adattamento dei Marvel che si sia visto al cinema.
Recensione di Elisa Giulidori
Recensione di Elisa Giulidori

Dal 1998 quasi tutti i film con i personaggi dei fumetti della Marvel come protagonisti sono stati dei successi. Anche Man Thing è tratto da un comics della casa delle idee da noi praticamente sconosciuto, e se il livello del fumetto è simile a quello del film si capisce perché non abbia mai conquistato il favore del pubblico.
Il film si apre con le immagini di una palude verde e stagnante, una voce fuori campo spiega come questo luogo meraviglioso sia stato distrutto dall'avidità umana, e proprio qui, come nella miglior tradizione horror americana, due adolescenti vengono massacrati subito dopo aver fatto sesso. A investigare sulla loro dipartita ci pensa Kyle Williams, nuovo sceriffo di Bywater insediatosi dopo la scomparsa del suo predecessore. Morti e sparizioni in città sono all'ordine del giorno e Kyle non tarderà a capire che tutto ruota intorno alla palude e a un'antica leggenda degli indiani Seminole: le paludi sono sorvegliate da una forza arcana, un mostro antropomorfo capace di sterminare chiunque osi addentrarsi nei suoi territori. Man Thing è un horror ambientalista senza consistenza. Nella prima parte il regista Brett Leonard e lo sceneggiatore Hans Rodionoff introducono i vari personaggi, senza però dare loro il minimo spessore, grazie anche a dialoghi piatti e banali. Quando poi si delinea l'esistenza del mostro tutto viene spostato nella palude, con lunghissimi ed estenuanti inseguimenti in barca. Insomma il peggior adattamento Marvel visto finora.

Sei d'accordo con Elisa Giulidori?
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

Le installazioni petrolifere dell'industriale Frederic Schist (Jack Thompson) hanno duramente compromesso l'equilibrio ambientale e l'identità culturale della cittadina di Bywater, situata all'interno delle fitte paludi della Florida. Gli ambientalisti capeggiati dalla maestra Teri (Rachael Taylor) inscenano quotidiane manifestazioni contro Schist, ma i lavori di trivellazione vanno avanti e si estendono fino alla "Acqua Nera", la zona più inesplorata e misteriosa della palude, sacra ai discendenti dei Seminole. Le contestazioni non sono l'unico problema di Bywater: da qualche tempo, infatti, la popolazione è in ansia per il ritrovamento dei cadaveri orribilmente martoriati di persone inspiegabilmente scomparse nella palude. Kyle Williams (Matthew Le Nevez) - giunto in paese per prendere il posto dello sceriffo, anche lui recentemente scomparso - pensa, come il medico legale, che siano stati gli alligatori a fare strazio dei poveri corpi, ma qualcuno è convinto che sia opera dello Spirito della palude che difende l'inviolabilità dell'"Acqua Nera". Deciso a scoprire la verità, senza fare sconti a nessuno, Williams prende in mano le indagini e si confronta con il violento e collerico Schist, con gli uomini da lui assoldati, e, soprattutto, con l'allucinante creatura da incubo di cui parlano tante leggende, la gigantesca "cosa", metà uomo e metà vegetale, che esiste davvero e si nasconde nell'intricata vegetazione della palude.

Mediocre adattamento dei fumetti Marvel Comics di Man Thing, l'"Uomo Cosa" nato nel 1971, sulla rivista Savage Tales, su testi di Gerry Conway e Roy Thomas e disegni di Gray Morrow, e giunto all'apice del successo con le sceneggiature (e la testata a lui intitolata) di Steve Gerber.

La regia di Brett Leonard (The Lawnmower Man, Virtuosity) è quanto mai piatta e le interpretazioni non sono di superiore livello. La suspence è ridotta al minimo e l'azione si risolve, essenzialmente, in lunghi inseguimenti notturni - ripetitivi fino alla noia - tra gli scenari di una poco credibile palude selvaggia, del tutto priva di serpenti e alligatori. L'"Uomo Cosa" (realizzato, peraltro, in maniera non disprezzabile con la CGI) fa la sua attesissima apparizione soltanto nelle ultime inquadrature risollevando in extremis, ma fuori tempo massimo, l'attenzione dello spettatore. Swamp Thing di Wes Craven è, al confronto, di gran lunga superiore.
La negativa accoglienza alle anteprime americane ha consigliato ai produttori il dirottamento del film sul mercato dell'home video.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 20 agosto 2013
Luca Capaccioli

Diretto da Brett Leonard, Man-Thing è un lungometraggio tratto da uno tra i personaggi meno noti della Marvel Comics, ovvero l'Uomo Cosa (il nome, tradotto in italiano, nei fumetti). In una palude inquinata a causa dalle attività umane, si cela una mostruosa creatura che semina il panico e sbrana ogni sventurato che finisca nelle sue grinfie.

martedì 31 agosto 2010
Mr. Andrew The Photographer

Pessimo film anche se comunque la storia non è che sia così tanto male, narra di questo mostro che vive nelle paludi e ad un certo punto avrà inizio la sua furia contro le persone che non lo faranno faranno vivere serenamente nella sua dimora, ovvero la palude. Quindi si vedranno omicidi, qualche dose di sangue e una piccolissima quantità di suspense.

martedì 17 aprile 2012
Pegg94

Non pensavo che la marvel potesse deludermi così tanto,di norma i film che fa sono tutti buoni,ma questo questo "Man Thing" mi ha fatto veramente schifo(per non dire altro). La trama è scontata e banalissima,gli attori e le loro rispettive interpretazioni sono scadenti all'inverosimile,gli effetti speciali ricordano un film degli anni 80/90,le musiche e la colonna sonora [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati