Libera

Film 1993 | Commedia, 85 min.

Regia di Pappi Corsicato. Un film con Iaia Forte, Vincenzo Peluso, Antonino Bruschetta, Manrico Gommarota, Pino Calabrese. Genere Commedia, - Italia, 1993, durata 85 minuti. Uscita cinema mercoledì 17 agosto 1994 distribuito da Lucky Red. - MYmonetro 3,00 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Libera tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ha vinto un premio ai Nastri d'Argento,

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Cinema
Trailer

Esordio promettente per l'assistente di Almodovar in Légami. Corsicato approda al cinema con una commedia sulla sua Napoli. In chiave di melodramma rovesciato mostra disagi, situazioni (in maniera paradossale) e controindicazioni della città. Il film è diviso in tre episodi, intitolati coi nomi delle protagoniste: Aurora, Carmela e Libera. Il più completo e riuscito è il primo. Assistiamo al dramma di Aurora che viene lasciata dal marito, spesso in bancarotta, fuggito con l'amante. Incontra dopo molto tempo l'uomo che aveva amato da giovane. Rimarrà sola, comunque. Carmela invece è un'infermiera con un figlio omosessuale. Il ragazzo scoprirà che la madre in realtà è stata suo padre. Infine Libera ha una rivendita di giornali e un marito pigrissimo. Quando scopre di essere tradita compra di nascosto una videocamera. Poi gira filmetti porno del marito con l'amante e li rivende. In breve, diventa ricchissima. Brava l'attrice protagonista, Iaia Forte.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

3 storie, 3 ritratti di donne napoletane, 3 ambienti sociali (borghesia, piccola borghesia, proletariato). 1) "Aurora": borghese, arricchitasi col matrimonio, è abbandonata dal marito; si ripresenta un suo ex soltanto per toglierle gli averi. 2) "Carmela": giovanotto scopre, insieme, la propria omosessualità e la vera identità di sua madre, un padre da sempre travestito. 3) "Libera": una edicolante con un marito adultero filma di nascosto i suoi congressi carnali e li vende in pornocassette. Lo sfondo è una Napoli moderna e degradata; il tono grottesco con improvvisi cambi di marcia; attori napoletani bravissimi tra cui spicca la Forte, eccellente promiscua amata dalla cinepresa. Delle 3 storie "Aurora" è la più forte, ma le manca qualcosa; "Carmela" la più sorprendente e inquietante; "Libera" la più riuscita e divertente, ma anche la più facile. Opera prima a basso costo di Corsicato.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LIBERA disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€10,99
€10,99
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Una moglie trascurata e tradita si consola con lo shopping compulsivo, con l’imitazione kitsch del lusso rappresentata da grattacieli modernissimi nelle cui pareti si celano ossa di morti ammazzati, da appartamenti marmorei con vista sui lavori in corso e sul tramonto rosso: fin quando si scopre che la carta di credito è bloccata, il marito scomparso è latitante, mobili e automobile sono spariti, non [...] Vai alla recensione »

winner
miglior regista esordiente
Nastri d'Argento
1994
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati