Orwell 1984

Film 1984 | Drammatico V.M. 14 110 min.

Titolo originaleNineteen Eighty-Four
Anno1984
GenereDrammatico
ProduzioneGran Bretagna
Durata110 minuti
Regia diMichael Radford
AttoriJohn Hurt, Richard Burton, Suzanna Hamilton, Cyril Cusack, Gregor Fisher, James Walker Andrew Wilde, David Trevena, Corinna Seddon, David Cann, Peter Frye, Roger Lloyd-Pack, Anthony Benson, Martha Parsey, Rupert Baderman, Merelina Kendall, Shirley Stelfox, James Boswall, Joscik Barbarossa.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 3,27 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Michael Radford. Un film con John Hurt, Richard Burton, Suzanna Hamilton, Cyril Cusack, Gregor Fisher, James Walker. Cast completo Titolo originale: Nineteen Eighty-Four. Genere Drammatico - Gran Bretagna, 1984, durata 110 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 3,27 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Orwell 1984 tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Adattamento tetro del romanzo di George Orwell, 1984.

Consigliato sì!
3,27/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,16
CONSIGLIATO SÌ
Impossibile sfuggire al gelido sguardo del Grande Fratello.

Seconda trasposizione cinematografica del classico di George Orwell. John Hurt è Winston Smith, il funzionario governativo che si innamora illegalmente di Julia (Hamilton); Richard Burton, enorme nella sua ultima prova prima della scomparsa, è l'ufficiale del partito che "corregge" con la tortura e il lavaggio del cervello le deviazioni libertarie di Winston, restituendolo al gelido abbraccio del Grande Fratello. Cruda, accuratissima ricostruzione delle atmosfere plumbee e opprimenti descritte da Orwell nel suo romanzo del 1948, qui rese alla perfezione grazie a una fotografia livida e spettrale e a una recitazione ricca di sfumature.

FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

In una società futura di stampo totalitario, dominata dal Grande Fratello, il calcolatore che controlla ventiquattro ore su ventiquattro ogni cittadino, cancellandone aspirazioni, affetti e speranze, vive il suo dramma Winston Smith, cittadino qualunque che si innamora di Julia, contravvenendo alla direttive del regime, e viene riportato all'ordine stabilito con un drastico e definitivo lavaggio del cervello.Remake di Nel 2000 non sorge il sole del 1956, il film, pur presentando un cast di validi attori, tra cui un Richard Burton alla sua ultima interpretazione, e scenografie molto accurate, non riesce a raggiungere il pathos e l'intensità drammatica del predecessore.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 13 agosto 2010
weachilluminati

Il film dI Michael Radford  del 1984 , transposizione libera   dell'omonimo film del 1950, è grande film    per avere rappresentato in tempi già sospetti" una societa futuribile" esatutorata da ogni libertà ; completamente dipedente da un potere centralizzato che tutto vede e tutto controlla liberando l'uomo dal diritto [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 febbraio 2011
Marco Glerean

Questo film è la trasposizione cinematografica del romanzo 1984 di George Orwell. Si immagina che nell’anno 1984 il mondo sia diviso geograficamente e politicamente fra tre superpotenze in perenne conflitto fra di loro. Nel caso in questione ci si occupa di una di queste e attraverso le vicende del protagonista si viene a conoscere una società totalitaria i cui leader si garantiscono [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 gennaio 2010
Giorpost

George Orwell nel lontano 1948 scrisse (per poi pubblicarlo l' anno dopo) il romanzo distopico più riuscito nonchè quello più vicino alla realtà di quell' epoca, "1984", dando vita ad una storia che fonde lo stalinismo al  nazi-fascismo con l' aggravante della manipolazione della Storia.

martedì 4 settembre 2012
paride86

Fedelissimo al libro da cui è tratto, "1984" è, però, un film poco coinvolgente sotto ogni punto di vista. Richard Burton e Suzanna Hamilton sono adatti ai propri ruoli, mentre John Hurt, pur essendo bravo, risulta troppo vecchio per la parte di Winston. Deludente e noioso, resta pur sempre un'amara e cruda critica ai totalitarismi di ogni colore, com'era lo [...] Vai alla recensione »

mercoledì 9 ottobre 2013
M.Raffaele92

 Il secondo adattamento (il primo era "Nel 2000 non sorge il sole" di Michael Anderson, 1956) dell'omonimo romanzo do George Orwell ("Brazil" e affini erano adattamenti che vi si scostavano nettamente), é un film povero e scarno. Non rende minimamente il senso di oppressione e l'angoscia derivante dal controllo sovrano e onnipresente del Grande Fratello (comunque [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 giugno 2009
Dandy

Secondo film tratto dal romanzo di Orwell dopo"Nel 2000 non sorge il sole".Il cast è ottimo,l'ambientazione da incubo notevole,e l'ultima mezz'ora dove il protagonista viene torturato non si dimentica(sebbene non sia assolutamente cruenta).Ma nel complesso si avverte una quasi totale mancanza di vera emozione.Tra le musiche figurano anche gli "Eurythmics".Ultimo film per Richard Burton.

venerdì 8 luglio 2011
Scottish

Confesso che, da appassionato orwelliano quale sono, le mie aspettative nei confronti del film erano molto alte. Il timore di imbattersi in un grottesco "liberamente tratto da..." c'era, ma la curiosità ha preso il sopravvento sulle mie remore da purista. Sono sollevato nell'affermare che ne è davvero valsa la pena! Chi non ha letto il libro difficilmente può [...] Vai alla recensione »

Frasi
Lo psicoreato non comporta la morte... lo psicoreato è la morte!
Una frase di Wiston Smith (John Hurt)
dal film Orwell 1984 - a cura di U Bellu Pieppe
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati