Sorrisi di una notte d'estate

Film 1955 | Commedia 110 min.

Regia di Ingmar Bergman. Un film Da vedere 1955 con Eva Dahlbeck, Ulla Jacobsson, Gunnar Björnstrand, Bibi Andersson, Harriet Andersson. Cast completo Titolo originale: Sommarnattens leende. Genere Commedia - Svezia, 1955, durata 110 minuti. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 9 recensioni.

Condividi

Aggiungi Sorrisi di una notte d'estate tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

In una villa sono invitati per un week-end alcuni personaggi in complesso rapporto tra di loro. Il gioco delle coppie si scatena. Il film è stato premiato al Festival di Cannes,

Sorrisi di una notte d'estate è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Bergman alleggerisce l'impianto teatrale del film ma continua a riflettere sulla fragilità dei sentimenti amorosi e sulla solitudine che spesso ne deriva.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Fredrik Engeman, avvocato, ha una sposa molto giovane, Anne, ed è geloso del nipote che si chiama come lui. Va a cercare consiglio dall'attrice Desirée che è stata una sua vecchia passione e in qualche misura lo è ancora. Viene sorpreso di notte a casa della donna dal suo amante, il dragone conte Malcom la cui moglie, consapevole del tradimento, andrà a riferire tutto ad Anne.
Ancora una volta Bergman ci conferma la propria convinzione che l'universo femminile sia molti passi più avanti rispetto a quello degli uomini che sono invece convinti di avere in mano le sorti dell'universo. È infatti Desirèe (non a caso un'attrice) che conduce le danze in una vicenda a cui si possono attribuire innumerevoli paternità illustri. Perché in questa occasione il piacere della scrittura è rinvenibile nella tessitura di rimandi colti da cui far emergere un simbolismo che lo stesso Bergman non riteneva rigidamente decodificabile. Il gioco delle coppie e delle disillusioni resta però intatto anche se declinato diversamente. Desirèe, mentre è impegnata sul palcoscenico, ci ricorda che: "L'amore è come un giocoliere con tre clave: cuore, parole, sesso. È molto facile giocare con le tre clave ma è anche molto facile farne cadere una per terra." Il tono lieve e un bianco e nero di grande effetto alleggeriscono anche l'impianto teatrale del film ma non intendono affatto nascondere il desiderio di riflettere sulla fragilità dei sentimenti amorosi e sulla solitudine che spesso ne deriva. Con la morte che continua ad essere presente, magari anche solo nell'immagine di un orologio con carillon.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

Una commedia di Bergman, ricca però dei temi presenti nei suoi film più drammatici (l'insoddisfazione umana, l'incomprensione fra uomo e donna, la ricerca impossibile della felicità), seppure trattati con tono più leggero e apparentemente più svagato. In una villa sono invitati per un week-end alcuni personaggi in complesso rapporto tra di loro: un avvocato di mezza età sposato a una donna molto più giovane, una sua vecchia fiamma, attrice, l'amante in carica di quest'ultima e il figlio dell'avvocato, innamorato di una cameriera. Il gioco delle coppie si scatena nella calda notte d'estate, con risultati spesso imprevedibili. Grande successo al Festival di Cannes di quell'anno.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Un maturo avvocato incontra un'attrice che fu sua amante e accetta il suo invito di passare con la giovane moglie il weekend in una villa di campagna. Carosello tragicomico di amori incrociati. La migliore commedia del regista, un capolavoro. Nelle cadenze frivole di un "invito al castello" con risvolti comici da pochade rivela un retrogusto amarissimo. Grande compagnia d'attori, eleganza suprema. Bergman sostiene di essere negato all'umorismo, al registro leggero. Dopo Una lezione d'amore , questo film lo smentisce. Premiato a Cannes nel 1956.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
SORRISI DI UNA NOTTE D'ESTATE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€24,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 29 luglio 2015
Garancebp

“La notte d’estate ha tre sorrisi”: tre sfumature di quel sentimento profondo e rovente come una notte d’estate che chiamiamo amore messi in scena da Ingmar Bergman in questa “commedia romantica”. La teatralità è presente nel film a partire dal titolo, che richiama alla mente il Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, e all’interno del film nell’impianto narrativo che, oltre a presentare [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 febbraio 2015
il befe

uno dei migliori di bergman

Frasi
Quando si invecchia si dimentica, mia cara.
Dialogo tra Anne Egerman (Ulla Jacobsson) - Frdrik Egerman (Gunnar Björnstrand)
dal film Sorrisi di una notte d'estate
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Aldo Garzia
Liberazione

Se c'è un film che rappresenta una vera e propria svolta nella carriera di Ingmar Bergman, è Sorrisi di una notte d'estate (1955).Non esiste intervista o scritto autobiografico, dove il regista non ringrazi il caso fortunato di quel film, portato in concorso al Festival di Cannes nel 1956 a sua insaputa dallo Svensk Filmindustri e ricoperto dagli osanna di pubblico e critica fino al Premio "per l'umorismo [...] Vai alla recensione »

winner
premio speciale
Festival di Cannes
1956
RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati